DIRETTA/ Gubbio AlbinoLeffe (risultato finale 0-0) streaming video e tv: un punto a testa!

- Fabio Belli

Diretta Gubbio-Albinoleffe, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone B

Sega_Ferretti_Reggiana_AlbinoLeffe_lapresse_2017
Diretta AlbinoLeffe Reggiana (Foto LaPresse)

DIRETTA GUBBIO ALBINOLEFFE (0-0) RISULTATO FINALE

Ammonito Mondonico. Fallo del difensore dell’Albinoleffe nei confronti di Casiraghi. Quest’ultimo poco dopo cede il posto a Malaccari. È anche il turno di Plescia nelle fila dei rossoblù. Prenderà il posto di Campagnacci. Ospiti vicini al gol.  Passaggio filtrante in area per Kouko che corre verso la sfera. Ottima l’uscita preventiva di Marchegiani che blocca a terra scongiurando il pericolo. Ci prova Benedetti al 75esimo. Sinistro su calcio di punizione da parte del centrocampista del Gubbio. Buona conclusione ma tiro poco angolato, para Coser e riparte l’Albinoleffe. Ecco Casoli. Conclusione dal limite di Casoli sugli sviluppi del corner. Palla che termina fuori di poco. Dentro Colombi per Gelli nell’Albinoleffe. Entra anche Ruffini al posto di Nichetti tra gli ospiti. Cambio in difesa invece per i rossoblù. Esce il terzino Tofanari per Paolelli. Albinoleffe vicina al gol all’83esimo. Cross dalla sinistra di Ruffini che non trova per poco Kouko. Gubbio che deve disimpegnarsi nella spazzata. Esce il numero 17 Giorgione, tra i migliori in campo nell’Albinoleffe. Dentro al suo posto Coppola. Nei minuti di recupero i seriani sfiorano il gol. Colpo di testa in area di Sbaffo che dal secondo palo cerca la porta. Palla che termina sulla rete al di là della traversa.

INIZIO SECONDO TEMPO

Ci prova subito Agnello.  Albinoleffe che produce la prima occasione di questo secondo tempo col suo centrocampista. Bello il destro dai 30 metri ed ottima la risposta di Marchegiani, che blocca la sfera a terra sul rimbalzo. Ancora Giorgione dalla distanza: il numero 17 risulta essere il principale pericolo per la difesa rossoblù. Destro rallentato dalla deviazione di un avversario, Marchegiani può parare facilmente in questa occasione. Seriani pericolosi al 58esimo. Bella azione a ridosso dell’area di Sbaffo che smarca a destra Gelli. Il cross di quest’ultimo trova in area Gonzi sul secondo palo che da ottima posizione non riesce a toccare a rete. Azione che sfuma. Cambio Gubbio. Fuori Battista, dentro Schiaroli. Cambio ALbinoleffe a centrocampo. Dentro Romizi, prende il posto di Agnello. Finisce anche la partita di Ravasio. Al suo posto dentro Kouko tra le fila dell’Albinoleffe.

FINE PRIMO TEMPO

Ci prova Campagnacci. Punizione battuta a giro sul secondo palo e respinta dalla difesa ospite. La raccoglie Campagnacci che effettua una bella finta di tiro sul controllo di palla, portando la sfera sul sinistro. Il tiro dell’attaccante col mancino passa non lontano dall’incrocio dei pali. Chance anche per Casiraghi. Bella conclusione del numero 10 rossoblù che dopo una sgaloppata palla al piede esplode il suo destro dalla distanza. Palla a qualche metro dall’incrocio dei pali. Al 28esimo squillo ospite con Giorgione. Conclusione dalla distanza che lambisce il palo da parte dell’attaccante. Altra conclusione dalla distanza da parte del 17 dei Seriani che fa sibilare la sfera a qualche centimetro dal palo. Si fa vedere Piccini. Colpo di testa sul secondo palo del difensore che cerca il primo palo: palla che si alza a campanile e che termina sul fondo. Rimessa affidata al portiere dell’Albinoleffe Coser.  Al 41esimo Gonzi trova il gol ma è tutto fermo per fuorigioco. Conclusione dal limite di Giorgione che viene deviata da un difensore. Arriva da dietro le linee Gonzi che da posizione defilata prova il tiro in scivolata in extremis: Marchegiani para, ma la posizione dell’esterno dell’Albinoleffe è irregolare.

INIZIO PARTITA

Gubbio in campo con il 4-3-3. In porta Marchegiani, difesa con Tofanari, Piccinni, Espeche e Lo Porto. In mediana Casiraghi, Casoli e Benedetti mentre in attacco troviamo    Battista, Marchi e Campagnacci. Alvini risponde con il 3-4-2-1. Tra i pali Coser, in difesa Mondonico, Gavazzi e Stefanelli. In zona nevralgica spazio a Nichetti, Agnello, Sbaffo e Gonzi. In avanti Giorgione e Gelli in supporto di Ravasio. Subito gli umbri pericolosi. Bella azione costruita dai rossoblù che si distendono sulla destra con Casiraghi. Questi crossa in mezzo causando imbarazzi alla difesa dell’Albinoleffe, costretta alla spazzata in rimessa laterale. Poco dopo si rende pericoloso Battista. Sugli sviluppi della rimessa laterale l’ala destra del Gubbio, entrata molto bene in partita, ha una doppia chance da dentro l’area: ottima la parata di Coser, decisivo su di lui con un colpo di reni. Ancora Battista. Cross sul secondo palo per Benedetti che effettua una sponda all’indietro col piatto in favore di Battista, piazzato poco fuori dall’area. Tentativo andato di molto alto da parte dell’attaccante, che non colpisce bene la sfera.

IN CAMPO

Per la terza giornata del campionato di Serie C gruppo B i padroni di casa del Gubbio affrontano l’Albinoleffe: diamo un occhio a qualche dato utile prima di dare la parola al campo. Per la formazione umbra questo è il terzo impegno ufficiale in questo campionato con un bilancio di un solo punto fino a questo momento conquistato per effetto di due gol messi a segno e subiti mentre in Coppa Italia sono usciti sul campo del Fano per una sconfitta maturata con il punteggio di 1 a 0. Per la formazione bergamasca è ugualmente il terzo incontro ufficiale di serie C e il bilancio è sempre di un punto con un solo gol all’attivo e due incassati. Insomma entrambe le formazioni sono le prese con un momento difficile della stagione.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà la possibilità di seguire l’incontro Gubbio AlbinoLeffe in diretta tv sui canali free o pay, ma chi avrà sottoscritto l’abbonamento al sito elevensports.it potrà vedere la diretta streaming video via internet del match, ovviamente potendo usufruire di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone e con sottoscrizione gratuita per chi fosse già cliente lo scorso anno.

I TESTA A TESTA

E’ tempo ora di andare a curiosare nello storico che lega Gubbio e Albinoleffe, i due club attesi oggi in campo per la terza giornata del Campionato della Serie C. Di fatto i numeri a nostra disposizione, pur non tanti sono infatti molto utili: nella tabella contiamo 6 testa a testa tra le due formazioni, raccolti dal 2011 a oggi e tra campionato cadetto e terza serie italiana del calcio. Inoltre va aggiunto che nella lista dei precedenti si contano anche 2 affermazioni da parte dell’Albinoleffe e un solo successo firmato dal Gubbio e ben 3 pareggi rimediati al triplice fischio finale. Ben recente è poi l’ultima volta che le due compagini si sono trovate faccia a faccia visto che questo risale alla precedente stagione del campionato della Serie C. In tale occasione va segnalato che fu vittoria con il risultato di 2-1 per l’Albinoleffe nella partita di andata, giocata in casa: al ritorno il tabellino fu fissato sul pareggio per 2-2. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Gubbio AlbinoLeffe sarà diretta dal signor Adalberto Fiero e, in programma alle ore 18:30 di mercoledì 26 settembre, rientra nel programma della terza giornata del campionato di Serie C 2018-2019 (girone B) che si disputa in turno infrasettimanale. Entrambe le formazioni si affronteranno ancora a caccia della prima vittoria stagionale. Il Gubbio ha esordito in campionato pareggiando in casa 1-1 contro il Ravenna, poi domenica scorsa è arrivato il ko in casa delle neopromossa Vis Pesaro, in un match che ha visto gli umbri portarsi in vantaggio nella prima frazione di gioco grazie ad una rete di Marchi, per poi essere rimontati nella ripresa da una doppietta di Olcese.

RISULTATI E PRECEDENTI

Anche l’AlbinoLeffe, come accaduto al Gubbio, ha esordito con un pareggio, gli umbri però hanno ottenuto soltanto uno 0-0 in casa di un’altra matricola del campionato, l’Imolese che si sta dimostrando un osso duro e potrebbe essere una sorpresa. Domenica scorsa all’esordio in casa i seriani sono però scivolati al cospetto del Pordenone: stesso destino vissuto dal Gubbio, visto che l’AlbinoLeffe si è portato in vantaggio con un gol di Giorgione, per poi essere rimontato dai gol di Magnaghi e Candellone realizzati già nel primo tempo dai Ramarri. Ad entrambe le squadre serve dunque una vittoria per non sentire già aria di crisi, anche se chiaramente è presto per tracciare bilanci definitivi.

PROBABILI FORMAZIONI GUBBIO ALBINOLEFFE

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Barbetti di Gubbio. I padroni di casa umbri schiereranno Marchegiani in porta e una linea difensiva a quattro schierata rispettivamente dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Tofanari, Piccinni, l’argentino Espeche e Lo Porto. A centrocampo spazio a Casiraghi, Ricci e Benedetti, mentre nel tridente offensivo rossoblu partiranno dal primo minuto De Silvestro, Marchi e Campagnacci. Risponderà l’AlbinoLeffe con Coser in porta e una difesa a tre schierata col romeno Gusu, Mondonico e Gavazzi dal primo minuto. Coppola sarà l’esterno laterale di destra e Ruffini l’esterno laterale di sinistra, mentre Romizi e Agnello si muoveranno al centro della mediana. In attacco, spazio all’ivoriano Kouko e a Giorgione, avanzati come trequartisti alle spalle dell’unica punta di ruolo, Ravasio.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente saranno opposti il 4-3-3 del Gubbio allenato da Alessandro Sandreani ed il 3-4-2-1 dell’Albinoleffe guidato in panchina da Max Alvini. L’ultimo precedente disputato in Umbria tra le due formazioni, relativo allo scorso campionato, è terminato in parità 2-2, con reti di Marchi e Paolelli per i padroni di casa e di Nichetti ed Agnello per i seriani. L’AlbinoLeffe ha vinto per l’ultima volta a Gubbio quando entrambe le formazioni militavano nel campionato di Serie B, 2-1 con gol di Girasole e di Torri, che ribaltarono l’iniziale vantaggio umbro siglato da Guzman. Il Gubbio ha battuto l’Albinoleffe più recentemente il 3 ottobre 2016, si giocava però allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sulla partita vedono il Gubbio leggermente favorito per la vittoria finale in casa contro l’Albinoleffe. La quota per la vittoria interna viene infatti fissata a 2.25 da Eurobet, mentre William Hill propone a 3.10 la quota per l’eventuale pareggio e Bet 365 fissa a 3.20 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per tutti coloro che scommetteranno invece su quanti gol saranno realizzati dalle due squadre nel corso dei novanta minuti, Sisal Matchpoint quota 2.25 l’over 2.5 ed offre a 1.61 la quota per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori