DIRETTA/ Vicenza Rimini (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Giacomelli risponde a Guiebre!

- Fabio Belli

Diretta L.R. Vicenza-Rimini, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C, seconda giornata del girone B

Vicenza_Ternana_lapresse_2017
Vicenza Calcio - LaPresse

DIRETTA VICENZA RIMINI (RISULTATO FINALE 1-1): SUCCEDE TUTTO NEL RECUPERO!

Vicenza-Rimini termina con il risultato di 1-1. Succede tutto nei minuti finali. Al 92′ il Rimini passa in vantaggio con Guiebre, che beffa Grandi con un cross che si trasforma in una conclusione vincente. Gravi responsabilità del portiere dei locali, che si lascia scavalcare da un traversone di facile lettura. Il Vicenza non si arrende e con la forza dei nervi trova un calcio di rigore al 95′, addirittura nell’extratime del recupero. Decisivo un braccio di Brighi, che intercetta un tiro di Arma. Dagli undici metri Giacomelli fissa il punteggio in parità.

PALO DI BONETTO!

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Vicenza-Rimini è sempre fermo sullo 0-0. Non si sblocca il match, anche se le occasioni iniziano a diventare consistenti, da una parte e dall’altra. Al 53′ il Vicenza colpisce un altro palo con un colpo di testa dagli sviluppi di un corner di Bonetto. Un minuto più tardi altra chance per i biancorossi locali con un’incornata di Maistrello che termina fuori di pochissimo. Al 58′ terza palla gol nella ripresa per gli uomini di Colella con Bianchi che spara alto da buona posizione. La risposta del Rimini sta tutta in un tiro alle stelle di Bandini.

UN’OCCASIONE PER PARTE!

Il primo tempo di Vicenza-Rimini è terminato con il risultato di 0-0. Ai punti nettamente meglio i padroni di casa, che hanno colpito un palo e sfiorato il gol in almeno due nitide occasioni. Gli ospiti hanno cercato di contenere il Vicenza ma hanno così penalizzato il gioco offensivo. Gli uomini di Colella vanno vicini al vantaggio al 43′, quando Scotti compie un mezzo miracolo sulla girata di Giacomelli. Dopo pochi secondi altra splendida parata, ancora più difficile, dello stesso Scotti sulla ribattuta di Masitrello. In quest’ultimo caso l’intervento del portiere del Rimini è vanificato da un offside della punta avversaria. Al 45′ assistiamo all’unica chance degna di nota degli ospiti: Buonaventura, in contropiede, ha l’opportunità di calciare da posizione favorevole ma Grandi salva in corner.

MAISTRELLO E TRONCO VICINI AL GOL!

Quando siamo al 25′ il risultato di Vicenza-Rimini è sempre fermo sullo 0-0. Prima di raccontare quanto accaduto in queste prime fasi di match, andiamo a dare un’occhiata alle due formazioni. Il Vicenza si schiera con un 4-3-1-2 carico di turnover: in difesa non ci sono Bizzotto e Stevanin, e l’unico confermato rispetto all’ultimo match è Andreoni. A centrocampo spazio a Bianchi, Zonta e Tronco; in attacco Maistrello e Giacomelli prendono il posto di Laurenti e Arma. Il Rimini opta invece per il 3-4-1-2 e gli stessi uomini che hanno battuto la Triestina nell’ultima gara. In attacco via libera a Volpe e Buonaventura, con Arlotti trequartista. Pronti, via. I padroni di casa si rendono subito pericolosi al 6′ con un tiro di Bianchi dalla distanza che non trova lo specchio della porta. Si alzano i ritmi e al 16′ il Vicenza colpisce il palo con Bianchi, che ben assistito da Maistrello spedisce sul legno. Poco dopo altra chance nitidissima per i locali: su un lancio dalle retrovie Tronco viene abbattuto da Scotti – secondo l’arbitro – in modo regolare. Protesta il Vicenza per un presunto rigore.

SI GIOCA

Il Vicenza ospita per la terza giornata del campionato di Serie C gruppo B il Rimini. Per i padroni di casa la stagione è iniziata abbastanza bene con due punti conquistati nelle prime due giornate per effetto di altrettanti pareggi ed un bilancio di un gol fatto è uno subito. In Coppa Italia Invece l’avventura si è conclusa all’inizio del mese di agosto per effetto della sconfitta maturata a Palermo per 3-2 ai tempi supplementari. Invece il Rimini fino a questo momento ha disputato una sola gara in campionato vincendo la per 2 a 1 in casa contro la Triestina mentre in Coppa Italia è stato sconfitto da Rimini per 1 a 0 ed ha pareggiato 0 a 0 con l’Imolese.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non ci sarà la possibilità di seguire l’incontro L.R. Vicenza Rimini in diretta tv sui canali free o pay, ma chi avrà sottoscritto l’abbonamento al sito elevensports.it, per il quinto anno consecutivo fornitore ufficiale delle partite di Serie C (anche di Coppa Italia) potrà vedere la partita in diretta streaming video via internet.

TESTA A TESTA

In vista della partita tra Vicenza e Rimini, attesa nella terza giornata della Serie C, andiamo a vedere che cosa ci può dire lo storico prima di dare la parola al campo. Di fatto i numeri a disposizione per questo incrocio del girone B sono molti e molto utili: dal 1976 a oggi si contano infatti ben 21 testa a testa tra le due formazioni, raccolti tra cadetteria e terzo campionato italiano per un totale di 10 vittorie del Vicenza e 4 affermazioni del Rimini, con 7 pareggi. Ampliando la nostra analisi vediamo che l’ultimo precedente tra i due club appare abbastanza datato: Vicenza e Rimini non si trovano faccia a faccia dalla stagione 2008-2009 della Serie B. Va poi segnalato che in tale occasione si registrarono due vittorie da parte del Vicenza, per 1-0 all’andata e con il risultato di 2-0 al ritorno. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

L.R. Vicenza-Rimini, diretta dal signor Fabio Natilla, si gioca mercoledì 26 settembre alle ore 18.30 e sarà una delle partite che si svolgeranno in turno infrasettimanale per quello che sarà il programma della terza giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone B. Dopo essere passato sotto la cura di Renzo Rosso, con il patron della Diesel nuovo proprietario del Vicenza, il club berico ha rilanciato le proprie ambizioni dopo anni difficili, segnati dalla salvezza ottenuta l’anno scorso per il rotto della cuffia, nei play out contro il Santarcangelo.

RISULTATI E PRECEDENTI

Il Vicenza non è riuscito ad iniziare il campionato al passo con le sue ambizioni, pareggiando prima l’esordio in casa, 0-0 contro il Giana Erminio, e poi non andando oltre il pari, stavolta con il punteggio di 1-1, neanche sul campo del Renate alla seconda giornata. C’è sicuramente qualcosa da migliorare per i biancorossi e non sarà facile farlo immediatamente, contro un Rimini preparato e che ha bagnato con una vittoria interna (seppur ancora in ‘esilio’ sul campo di Forlì) il suo ritorno tra i professionisti. 2-1 alla Triestina con reti decisive messe a segno da Volpe e Variola, sicuramente una partenza incoraggiante per una formazione che, da matricola della categoria, punta essenzialmente alla salvezza prima di fare calcoli su eventuali obiettivi più ambiziosi.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA RIMINI

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Menti di Vicenza. I padroni di casa berici schiereranno Grandi a difesa della porta, Andreoni schierato in posizione di terzino destro e Stevanin schierato in posizione di terzino sinistro, mentre i due centrali della retroguardia biancorossa saranno Pasini e Bizzotto. A centrocampo, Salvi e De Falco si muoveranno come playmaker arretrati, mentre Laurenti, Curcio e Giacomelli giocheranno di supporto all’unica punta di ruolo schierata titolare, il marocchino Arma. Risponderà il Rimini con Scotti tra i pali e una difesa a tre schierata con Andrea Venturini, Petti e Ferrani. Daniele Simoncelli sarà l’esterno laterale di destra e Guiebre l’esterno laterale di sinistra. A centrocampo, al fianco di Alimi in zona centrale giocherà Andrea Montanari, mentre Arlotti avrà compiti da trequartista, a supporto del duo offensivo composto da Michele Volpe e da Buonaventura.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente, al 4-2-3-1 del tecnico del L.R. Vicenza, Giovanni Colella, risponderà il 3-4-1-2 del mister del Rimini, Righetti. I precedenti tra vicentini e romagnoli affondano le radici al decennio scorso, quando entrambe le compagini militavano nel campionato di Serie D. L’ultimo match in campionato a Vicenza risale al primo maggio 2009, con i berici che si imposero col punteggio di 2-0. Il Rimini è riuscito a fare risultato al Menti per l’ultima volta con il pareggio per 1-1 del 21 aprile 2007.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sulla partita vedono il L.R. Vicenza nettamente favorito per la vittoria finale in casa contro il Rimini. La quota per la vittoria interna viene infatti fissata a 1.70 da Eurobet, mentre William Hill propone a 3.70 la quota per l’eventuale pareggio e Bet 365 fissa a 4.75 la quota relativa all’affermazione in trasferta. Per tutti coloro che scommetteranno invece su quanti gol saranno realizzati dalle due squadre nel corso dei novanta minuti, Sisal Matchpoint quota 2.20 l’over 2.5 ed offre a 1.64 la quota per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori