DIRETTA/ City Event 2019 Slalom parallelo, vincono Vlhova e Schwarz, beffata la Shiffrin!

Diretta City Event 2019, streaming video Rai: la gara che apre la seconda parte della stagione in Coppa del Mondo sci è il tradizionale slalom parallelo maschile e femminile, siamo a Oslo.

01.01.2019, agg. alle 18:26 - Claudio Franceschini
Diretta super-G Cortina: Mikaela Shiffrin (Foto LaPresse)

Si è appena conclusa anche la seconda finale per lo slalom parallelo, disciplina regina di questo City Event a Oslo per la coppa del Mondo di sci 2019 ed è tempo ora di incoronare i vincitori di questa gara così particolare ma anche di grande spettacolo. Ecco quindi che un poco a sorpresa è stata Petra Vlhova a battere nella finalissima di Oslo la star americana Mikalea Shiffrin: per la slovacca è la seconda volta in stagione che riesce a beffare la sciatrice del Colorado, anche oggi regina indiscussa nella prova dello slalom parallelo, con pochissime sbavature condotte su una pista pur difficilissima. Decisiva per la vittoria della stessa Vlhova quando fatto nella prima manche: qua la slovacca ha infatti ottenuto un ampio margine di circa + 21 centesimi, difficile da recupera due per una sciatrice dl livello della Shiffrin. L’americana chiaramente ha fatto di tutto per recuperare ma alla fine è Petra Vlhova a salire sul gradino già alto del podio. Per la gara maschile è stato Marco Schwarz a trovare la vittoria, battendo in una finalissima al cardiopalma ottimo Dave Ryding, che aveva sconfitto il favorito Andre Myrher proprio in semifinale. Per lo svedese nemmeno la consolazione del terzo gradino del podio: è andata a Zenhaeuser la finalina dello slalom parallelo. (agg Michela Colombo)

CURTONI E SHIFFRIN AI QUARTI

Dopo gli ottavi di finale del tabellone per lo slalom parallelo ecco che tra pochissimo avranno inizio gli attesi quarti: sulla dura e ghiacciata pista di Oslo si è davvero acceso lo spettacolo per questa prova di Coppa del mondo di sci, City Event. La gara, sia pure brevissima come al solito si sta rivelando davvero entusiasmante. Il tracciato non è dei più semplici e la stessa pista porta delle difficoltà importante viste le condizioni ambientali: benché siano molti i big che mancano quindi la competizione è altissima. Le prime a partire tra poco per i quai di finale saranno quindi le donne con questi accoppiamenti: Shiffrin-Mielzynski, Geiger-Holdener, Hansdotter-Swenn Larsson, Curtoni-Vlhova (l’unica italiana in gara). Per gli uomini invece gli accoppiamenti per la seconda parte del tabellone saranno i seguenti: Hirscher-Ryding, Myrher-Matt, Yule-Zenhauser e Schwarz-Hargin (che ha appena battuto Kristoffersen). (agg Michela Colombo)

CITY EVENT 2019, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL CITY EVENT, SLALOM PARALLELO

Il City Event 2019 sarà trasmesso in diretta tv, come di consueto, dalla televisione di stato sui canali Rai Sport e Rai Sport +, ma avrete anche la possibilità di seguirlo su Eurosport. Un doppio appuntamento dunque, e in assenza di un televisore potrete avvalervi del servizio di diretta streaming video che viene garantito in entrambi i casi. Nel primo dovrete visitare senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it; nel secondo è disponibile l’abbonamento alla piattaforma Eurosport Player. Ovviamente per assistere alle immagini in mobilità dovrete dotarvi di dispositivi come PC, tablet o smartphone.

AL VIA GLI OTTAVI

Siamo pronti a vivere il City Event 2019 a Oslo: gli atleti stanno per affrontare questo slalom parallelo che apre il 2019. Intanto dobbiamo dire che lo scorso 29 dicembre, vincendo a Semmering, Mikaela Shiffrin ha superato Marlies Schild e detiene ora il record di vittorie negli slalom di Coppa del Mondo; l’americana ha festeggiato rendendo omaggio all’austriaca che è stata un modello in gioventù, e ha ricordato come esattamente sette anni prima, curiosamente, avesse raggiunto il primo podio di sempre in Coppa (terza) in una gara vinta proprio dalla Schild, che aveva preceduto anche Tina Maze. Con 51 vittorie la Shiffrin ha già oltrepassato Alberto Tomba per numero di successi complessivi; si trova al settimo posto globale per numero di vittorie ma i 54 successi di Hermann Maier e i 55 di Vreni Schneider sono davvero alla portata, e magari già oggi la statunitense del Colorado accorcerà ulteriormente le distanze. Ora comunque dobbiamo dare la parola alla pista: finalmente ci siamo e allora non vediamo l’ora di stare a vedere quello che succederà nel City Event 2019 di Oslo, che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA

Quando ci avviciniamo al City Event 2019 di Oslo, dobbiamo anche ricordare quale sia la situazione nelle due classifiche nella Coppa del Mondo sci. In ambito maschile comanda Marcel Hirscher: l’austriaco può mettere le mani sull’ottava sfera di cristallo consecutiva e già oggi si parla di lui come del più grande sciatore di tutti i tempi. Sono 620 i punti di Hirscher, che ne ha 212 di vantaggio su Max Franz e 228 su Aleksander-Aamodt Kilde, che precede l’altro norvegese Aksel Lund Svidal. Con il doppio successo di Bormio Dominik Paris si è portato in quinta posizione con 366 punti, e spera se non altro di poter arrivare a podio; nella classifica femminile registriamo invece il dominio di Mikaela Shiffrin, capace nella sola porzione di 2018 di raggiungere 1034 punti e di aprire un divario di 468 punti nei confronti di Petra Vlhova, prima slovacca di sempre a vincere un gigante e seconda anche nella classifica di slalom. Staccatissima (637 punti dalla Shiffrin) Ragnhild Mowinckel, mentre la prima italiana è Federica Brignone che si trova al settimo posto con 357 punti, ma comanda nella classifica di gigante e ha ottime possibilità di portare a casa la coppetta al termine della stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA GARA

Il City Event 2019 di Oslo apre alle ore 16:30 di martedì 1 gennaio il calendario delle gare di Coppa del Mondo di sci alpino per il 2019: siamo nella zona di atterraggio del trampolino di Holmenkollen, collina della capitale norvegese che solitamente viene utilizzata per le competizioni di salto con gli sci. Si tratta di un parallelo maschile e femminile, che prevede la partecipazione di 16 atleti per ogni gara; 12 sono quelli che ne hanno diritto per classifica secondo la World Cup Start List, a completare il quadro ci sono altri quattro sciatori (uno per nazione). Diciamo subito che l’Italia sarà rappresentata dalla sola Irene Curtoni, che è riuscita ad avere l’accesso alla lista di partenza anche per la rinuncia di alcune colleghe; nessun italiano, Manfred Moelgg ci sarebbe stato ma ha preferito rinunciare per preparare al meglio le prossime gare della stagione. La diretta del City Event 2019 sarà comunque uno spettacolo, garantito dalla presenza degli atleti più forti: saranno infatti presenti sia Mikaela Shiffrin che Marcel Hirscher.

CITY EVENT 2019: RISULTATI E PARTECIPANTI

Dunque al City Event 2019 prendono parte anche Marcel Hirscher e Mikaela Shiffrin, che sono i campioni in carica di Coppa del Mondo e stanno anche dominando la stagione in corso: austriaco e statunitense dovranno vedersela soprattutto con Henrik Kristoffersen e Petra Vlhova, i primi nomi sulla lista di quelli che potrebbero mettere loro i bastoni tra le ruote. Tuttavia ci sono altri partecipanti che possono ambire alla vittoria: in campo maschile dobbiamo per forza citare lo svizzero Daniel Yule, l’austriaco Michael Matt e lo svedese Andre Myhrer (e attenzione anche ad Alexis Pinturault) mentre nella gara femminile ci sono nomi tosti come quello di Frida Hansdotter (già vincitrice di una coppetta di specialità nello slalom), di Wendy Holdener e di Bernadette Schild. Ci aspettiamo una gara vivace: non sempre il City Event assegna la vittoria al grande favorito di giornata, l’anno scorso questo evento si era tenuto alla fine del mese di gennaio e lo avevano vinto Ramon Zenhausern e Nina Loeseth (la quale ha terminato in anticipo la sua stagione per la frattura della tibia), quindi grande attenzione a lei. La speranza dell’Italia è che ovviamente Irene Curtoni sia in grado di disputare una gara competitiva; ricordiamo che, come sempre succede con lo slalom parallelo, la formula prevede sfide dirette ad eliminazione sino ad arrivare alla finale che assegna la vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA