Diretta / Dakar 2019 streaming video e tv: Brabec recupera terreno, bene anche Loeb (4^ tappa)

Diretta Dakar 2019: info streaming video e tv della 4^ tappa, “maratona”, prevista oggi 10 gennaio 2019. Oggi sono previsti percorsi diversificati.

10.01.2019, agg. alle 19:14 - Michela Colombo
dakar_2017_rally
Dakar 2019 (LaPresse)

La Dakar 2019 prosegue con il suo spettacolare programma: tra le auto al momento troviamo sempre in testa Al-Attiyah, il qatariota che è sempre più protagonista di questa corsa e sta comandando anche la classifica generale. Oggi se la deve vedere con il francese Peterhansel e con il polacco Przygonski, ma attenzione anche al ritrovato Sébastien Loeb che occupa la quarta posizione; per quanto riguarda Carlos Sainz, lo spagnolo alla guida della Mini è attardato. Sta facendo molto bene anche Ricky Brabec, bravissimo anche Reinaldo Varela che si era aggiudicato la tappa di ieri guidando la classifica generale e ha recuperato parecchio terreno; ha perso 28 minuti Chaleco Lopez che dunque deve abbandonare le prime posizioni della graduatoria. Vedremo nelle prossime ore come procederanno le cose in questa quarta tappa della Dakar 2019, soprattutto se ci saranno altri stravolgimenti nella generale. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DAKAR 2019

In vista di questa 4^ tappa della Dakar 2019, andiamo a presentare la copertura mediatica che quest’anno sarà riservata a questo storico rally. Non avremo una diretta tv completa purtroppo della prova di oggi, ma per la gioia di tutti gli appassionati e dei semplici curiosi vi sono previsti alcuni appuntamenti giornalieri che informeranno gli spettatori sugli eventi salienti della giornata svoltasi in Perù. Ecco ad esempio la trasmissione Rally: Dakar visibile alle ore 23.00 sul canale Eurosport, che è disponibile sulla piattaforma satellitare di Sky. La diretta streaming video della Dakar 2019 sarà poi assicurata dal canale Redbull Tv, servizio gratuito disponibile sul sito www.redbull.tv. Consigliamo a tutti gli appassionati inoltre di consultare anche il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.dakar.com, per rimanere aggiornati sullo svolgimento di questa intensa quarta frazione.

AL-ATTIYAH AL COMANDO

Ormai tutti hanno preso il via da Arequipa: quad, moto, auto, sxs e camion sanno tutti vivendo ora la quarta tappa della Dakar 2019. Ecco quindi che le moto stanno per giungere al traguardo finale: qua troviamo lo statunitense Brabec in testa, inseguito dalle Ktm di Walker, Price e Sunderland. Per i quad invece siamo appena a metà del tracciato e troviamo Giroud in testa, inseguito però pochissimo di distacco dall’argentino Cavigliasso. Alle auto invece la testa della corsa ha appena superato il quarto punto di controllo: qua primo a passare è stato Al Attiyah, che però subisce la fortissima concorrenza di Peterhansel, mentre Despres insegue da lontano. Segnaliamo infine che per sxs è Varela a comandare, mentre Jarginov sta dominando tappa per i camion.

DE SOULTRAIT IN TESTA

Siamo già entrati nel vivo della 4^ tappa della Dakar 2019: ecco quindi che Moto e Quad hanno già dato il via alla propria prima frazione definita “maratona” dalla partenza di Arequipa. La strada fino al traguardo di Tacna è ben lontana e ancora ricca di insidie. Dando un occhio alla situazione di gara però possiamo segnalare che al momento è Tony Bird a tenere la testa della classifica generale per le moto: sulla sabbia peruviana è però De Soultrait a guidare la gara, avendo però alle spalle Quintanilla e Benavides. Per quanto riguarda i quad, il live timing ufficiale vede l’argentino Gonzalez Ferioli in testa, seguito dai connazionali Cavigliasso e Gallego a pochissima distanza. La classifica della categoria però è sempre nelle mani del ceco Kubiena, fermo alla quinta posizione ora nell’ordine di gara.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA CORSA

Proprio oggi giovedi 10 gennaio si accenderà la prima prova Maratona della Dakar 2019: si tratta di una prova unica con un percorso diversificato per le cinque categorie di veicoli presenti al via di questa corsa rallystica, di certo la più famosa al mondo. Oggi quindi sxs, moto, quad, auto e camion non faranno lo stesso percorso: inoltre nei rispettivi tracciati riservati alla prova speciale i vari equipaggi non potranno chiedere assistenza al comitato organizzatore ma bisognerà arrangiarsi da soli, confidando nella proverbiale solidarietà che unisce gli avversari in tali condizioni. Insomma oggi ci attende una quarta tappa della Dakar 2019 davvero speciale tutta da vivere, dove le insidie come al solito saranno tantissime.

LE INSIDIE DELLA 4^ TAPPA

Dopo le belle e entusiasmanti prove superate nella giornata di ieri, ecco che la quarta tappa della Dakar 2019 non sarà certo meno avvincente, benchè il tracciato sia oggi più complicato. Come abbiamo detto sono previsti dei percorsi diversificati: le moto e i quad infatti pur partendo con gli altri da Arequipa, vedono il loro traguardo a Moquenga, al termine di un tracciato lungo 511 km con una prova speciale di 352. Non meno impegnativo il percorso previsto per gli altri vicoli e quindi auto, camion e Sxs, visto che saranno 352 km di speciale e 664 km quelli complessivi da affrontare si andrà ovviamente da Arequipa fino al traguardo finale di Tacna. L’ambiente poi che si attraverserà oggi è oltremodo ostile: burroni, sole cocente, sabbia e spazi desertici infatti metteranno a dura prova tutti gli equipaggi ed è ben lecito espiare che sarà qui che di fatto si deciderà il vincitore della Dakar 2019.



© RIPRODUZIONE RISERVATA