Diretta/ Bologna Juventus (risultato finale 0-2) streaming video Rai 1: i bianconeri passano il turno in Coppa

Coppa Italia, segui la diretta Bologna Juventus: info streaming video Rai e cronaca live della partita Bologna Juventus valida per gli ottavi di finale presso lo stadio Dall’Ara.

12.01.2019, agg. alle 22:48 - Claudio Franceschini
Calciomercato Juventus, ultime notizie (Foto LaPresse)

BOLOGNA JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-2) I BIANCONERI PASSANO IL TURNO

La Juventus liquida il Bologna al Dall’Ara e conquista il passaggio del turno in Coppa Italia al termine di un match vinto due a zero. Nel primo tempo i bianconeri trovano il vantaggio grazie ad un gol di Federico Bernardeschi, bravissimo a sfruttare l’erroraccio in uscita di Da Costa. Nella ripresa la truppa di Allegri la chiude definitivamente con il giovane Kean, che ribadisce in rete un tentativo di Douglas Costa. C’è spazio anche per Cristiano Ronaldo nella Juve, ma il portoghese non incide. A fine match Bernardeschi esprime la sua gioia per il gol e per la vittoria ai microfoni Rai: “Sono molto felice per il mio gol ma ancora più contento di aver superato il turno. Non era facile per noi perchè era la prima partita dopo la sosta. Siamo pronti anche per affrontare il Milan, ci teniamo molto a fare bene contro di loro e sono sicuro che faremo bene”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IN CAMPO ANCHE RONALDO

Siamo arrivati all’ottantesimo minuto di Bologna Juventus e il risultato è fermo sul due a zero per la formazione bianconera. I padroni di casa hanno provato ad accorciare le distanze con un tentativo di Sansone al sessantacinquesimo, ma Szczesny non corre pericoli. Inzaghi inserisce Orsolini e chiede ai suoi di giocare all’attacco. Nella Juventus è entrato Cristiano Ronaldo al posto dell’autore del gol Kean, che ha virtualmente chiuso la contesa ad inizio ripresa. Fuori anche Destro per il Bologna: il centravanti rossoblu non si è coperto di gloria questa sera e la sua astinenza dal gol prosegue anche fuori dal campionato. Vedremo se il Bologna riuscirà almeno ad accorciare le distanze entro la fine della gara. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

RADDOPPIO DI KEAN

Quando siamo giunti al sessantesimo minuto della diretta tra Bologna Juventus, il risultato è fermo sul due a zero in favore della truppa allenata da Massimiliano Allegri. Ad inizio ripresa il centravanti dei bianconeri Kean ha insaccato alle spalle di Da Costa, ribadendo in rete un tiro non andato a buon fine di Douglas Costa. Dopo aver subito il raddoppio il Bologna si getta in avanti alla ricerca di un gol che potrebbe riaprire la gara. Tra le fila della vecchia signora intanto si scaldano Cristiano Ronaldo e Dybala. Entrambi potrebbero avere spazio nel corso della partita, con il portoghese già pronto a fare il suo ingresso in campo. Dalla panchina i due allenatori continuano a dare indicazioni ai propri ragazzi: Allegri chiede massima concentrazione alla truppa, Inzaghi invita i suoi a non mollare. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BERNARDESCHI DECIDE IL PRIMO TEMPO

Finisce uno a zero per la Juventus il primo tempo di Coppa Italia al Dall’Ara contro il Bologna. Bianconeri in vantaggio grazie al gol di Bernardeschi, che ha depositato in rete al 9′ con la complicità di un incerto Da Costa. Partita che sembra in pugno per la Juventus, la squadra di Allegri però dovrà cercare di realizzare il raddoppiare per chiuderla. E’ di questo avviso il difensore bianconero Giorgio Chiellini, che ai microfoni Rai, prima dell’intervallo, ha così commentato la gara: “Stiamo giocando una partita non facile, dopo la sosta non è mai semplice ricominciare. Se siamo pronti per il Milan? Dobbiamo pensare alla partita che stiamo giocando stasera non a quella col Milan. Sarà importante chiuderla per non dover tenere le cose in sospeso fino alla fine come è già successo altre volte”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SPINGE LA SQUADRA DI ALLEGRI!

Quando abbiamo ampiamente superato il venticinquesimo minuto del primo tempo di Bologna Juventus, il risultato è sempre fermo sull’uno a zero in favore della formazione bianconera. La squadra di Massimiliano Allegri, dopo aver trovato il vantaggio al nono con Bernardeschi, ha costruito alcune altre occasioni pericolose. Al quarto d’ora Emre Can ha mandato fuori dallo specchio con un tentativo dalla distanza. Al diciannovesimo ci ha provato De Sciglio, poi in sequenza Khedira e Kean in girata. Il Bologna soffre le iniziative offensive della Juventus, mentre i bianconeri cercano il raddoppio per mettere in ghiaccio il primo tempo. La squadra di Inzaghi dovrà fare molto di più per impensierire un inoperoso Szczesny… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

GOL DI BERNARDESCHI!

E’ cominciata da circa dieci minuti di gioco la diretta di Coppa Italia tra Bologna Juventus. Risultato fermo sull’uno a zero per la squadra allenata da Massimiliano Allegri che al nono minuto ha spezzato l’equilibrio del match con la complicità di Da Costa, che ha perso il controllo della sfera con un’uscita imprecisa e avventata, concedendo a Bernardeschi l’occasione perfetta per portare in vantaggio i suoi. L’ex Fiorentina non ci pensa due volte a calciare in porta il pallone del comodo uno a zero. Prima della rete siglata da Bernardeschi, la Juventus aveva già messo in apprensione la retroguardia rossoblu con una iniziativa di Can, di Dougal Costa e con un tiro di Kean terminato oltre la linea di fondo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Sta finalmente per cominciare la sfida di Coppa Italia tra Bologna Juventus. Le due squadre sono appena entrate in campo e a breve daranno il via alle danze. Grande entusiasmo al Renato Dall’Ara dove si registra il pubblico delle grandi occasioni. Andiamo intanto a vedere come si sono disposte le due squadre con le formazioni ufficiali dell’incontro. BOLOGNA: Da Costa; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Svanberg, Pulgar, Soriano, Dijks; Destro, Sansone. All.: Inzaghi. JUVENTUS: Szczesny; De Sciglio, Chiellini, Bonucci, Spinazzola; Can, Pjanic, Khedira; Bernardeschi, Kean, Costa. All.: Allegri. E’ tutto pronto per Bologna Juventus, dunque, il direttore di gara sta per dare il fischio di inizio. Temperatura rigidissima e vicina allo zero al Dall’Ara, non sono escluse lievi nevicate durante la notte. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ARBITRA LA PENNA

Bologna Juventus sarà diretta questa sera, come vi abbiamo già accennato in precedenza, dall’arbitro Federico La Penna della sezione Aia di Roma 1. Al suo fianco per l’ottavo di finale di Coppa Italia allo stadio Renato Dall’Ara ci sarà una squadra arbitrale composta anche dai due guardalinee Lorenzo Gori e Christian Rossi, dal quarto uomo Antonio Rapuano e poi da Gianpaolo Calvarese alla postazione VAR e da Alessandro Lo Cicero al suo fianco in qualità di assistente AVAR. Parlando però in particolare dell’arbitro, ecco che Federico La Penna è nato a Roma il 7 agosto 1983 e in questa stagione finora ha arbitrato nove partite di Serie A più una di Coppa Italia, nella quale curiosamente non ha comminato nemmeno un cartellino. Le sue statistiche stagionali si riferiscono dunque tutte al massimo campionato: 38 cartellini gialli e due cartellini rossi, entrambi per somma di ammonizioni. Ben due precedenti stagionali per la Juventus con La Penna: la vittoria per 2-0 sulla Spal ma anche il pareggio per 1-1 contro il Genoa, primo passo falso stagionale dei bianconeri. Per il Bologna invece troviamo la sconfitta casalinga per 1-2 al cospetto dell’Atalanta il 4 novembre scorso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bologna Juventus sarà trasmessa dalla televisione di stato, come previsto per tutte le partite di Coppa Italia: l’appuntamento nello specifico è su Rai Uno, con la possibilità di seguire gli ottavi di finale anche sul sito www.raiplay.it, dunque in diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone senza costi aggiuntivi. BOLOGNA JUVENTUS, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LE STATISTICHE

E’ davvero complicato parlare di statistiche a poche ore da Bologna Juventus; dobbiamo riferirci alle sole partite di Serie A, casomai per quanto riguarda i felsinei possiamo anche citare il 3-0 inflitto al Crotone nel quarto turno di Coppa Italia. Il che porta a tre le vittorie interne del Bologna in questa stagione: le partite totali al Dall’Ara sono 10 e ci sono anche tre pareggi e 4 sconfitte, dunque un dato poco lusinghiero per una squadra che tuttavia in casa limita non poco i gol subiti, che sono 11 a fronte dei 18 incassati in trasferta (a parità di partite). La Juventus invece ha perso appena due partite sulle 25 giocate, entrambe in Champions League; fuori casa ha un bilancio di 10 vittorie, un pareggio e il ko di Berna contro lo Young Boys. Entro i confini nazionali i bianconeri si sono fermati, lontano dall’Allianz Stadium, unicamente a Bergamo nel giorno di Santo Stefano (terzo 2-2 consecutivo all’Atleti Azzurri d’Italia); in generale, nelle 12 trasferte stagionali, hanno segnato 23 gol incassandone 8. Numericamente insomma non ci sarebbe partita, ma in una gara secca che dura 90 minuti anche il Bologna può giocare la sua parte… (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA JUVENTUS: OVVERO INZAGHI VS ALLEGRI

In Bologna Juventus è davvero interessante la sfida tra gli allenatori: meglio, dobbiamo parlare in particolar modo di Filippo Inzaghi che è il grande ex della partita. Arrivato alla Juventus nel 1997, da capocannoniere della Serie A (con l’Atalanta), l’attaccante piacentino ci è rimasto fino al 2001, quando la società decise che David Trezeguet era pronto per fare il titolare a tempo pieno; con la maglia bianconera Inzaghi ha segnato 89 gol in 165 partite e ha contribuito alla vittoria di uno scudetto e una Supercoppa Italiana, ma ha anche sulla coscienza (per così dire) un rigore sbagliato in un campionato che la Vecchia Signora avrebbe perso sul filo di lana. Il suo quadriennio alla Juventus rimane comunque positivo per quelli che sono i numeri; forse però Pippo Inzaghi non è mai entrato nel cuore dei tifosi bianconeri come altri grandi attaccanti. Sia come sia, Massimiliano Allegri lo aveva incrociato, da tecnico della Juventus, quando SuperPippo sedeva sulla panchina del Milan: doppia vittoria per il toscano grazie soprattutto a Carlos Tevez (a proposito di grandi centravanti). (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Nel presentare la diretta di Bologna Juventus, dobbiamo anche parlare dei precedenti tra queste due squadre: il 2-0 dello scorso settembre, per la sesta giornata del campionato di Serie A in corso, era stato firmato da Paulo Dybala e Blaise Matuidi e rappresenta la quinta vittoria consecutiva dei bianconeri contro i felsinei. Il dato è allarmante per il Bologna, che ha raccolto un solo pareggio per 0-0 nelle ultime 11 partite; pure, si era trattato di un ottimo risultato perchè quella Juventus veniva da 15 vittorie consecutive in Serie A, in piena rimonta scudetto. L’ultima vittoria emiliana contro i campioni in carica risale tuttavia al febbraio 2011, anno in cui la Juventus allenata da Gigi Delneri non riuscì a qualificarsi per le coppe europee: a Torino segnò una doppietta Marco Di Vaio, che giocava da ex. Per il resto comunque i bianconeri hanno avuto vita facile: da ricordare che l’ultima sfida in Coppa Italia terminò ai supplementari, sempre agli ottavi nel dicembre 2011 (primo anno di Antonio Conte come allenatore), con Claudio Marchisio che realizzò la rete decisiva dopo che Andrea Raggi aveva risposto ad Emanuele Giaccherini (doppio ex) nei tempi regolamentari. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bologna Juventus verrà diretta dal signor La Penna; si gioca alle ore 20:45 di sabato 12 gennaio ed è valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2018-2019. La grande novità di questa stagione deriva dal fatto che il fattore campo non è più determinato dalla testa di serie più alta, bensì dal sorteggio: dunque il Bologna è stato fortunato avendo la possibilità di disputare questa partita al Dall’Ara, avendo qualche chance in più di volare ai quarti di finale (nel turno precedente ha eliminato il Crotone con un netto 3-0). La Juventus è la squadra che ha vinto le ultime quattro edizioni della Coppa Italia, e si presenta alla prima partita del suo 2019 da capolista della Serie A; ricordiamo che si tratta di una gara secca, e dunque con la possibilità di andare ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore. I bianconeri, che hanno vinto anche la sfida di campionato, sono ovviamente i grandi favoriti per il passaggio del turno; sperano di arrivare al quinto trofeo consecutivo anche se poi per questa gara dovrebbero dare spazio a chi ha giocato meno nella prima parte della stagione. Non vediamo dunque l’ora di scoprire quello che succederà nella diretta di Bologna Juventus, di cui ora andremo a leggere quelle che sono le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA JUVENTUS

Nell’analizzare le probabili formazioni di Bologna Juventus, dobbiamo appunto dire che entrambi gli allenatori dovrebbero concedere spazio al turnover: Filippo Inzaghi perde Andrea Poli per squalifica e in porta dovrebbe destinare Angelo Da Costa, con una difesa nella quale dovrebbero trovare spazio Giancarlo Gonzalez e De Maio insieme a uno tra Danilo, Helander e Calabresi. Sulle fasce i favoriti restano Ibrahima Mbaye e Dijks; come interno Orsolini può trovare posto al fianco del playmaker Nagy, dall’altra parte Dzemaili si candida ma deve vincere la concorrenza del nuovo arrivato Soriano. Anche Nicola Sansone potrebbe essere titolare: eventualmente Inzaghi lo può schierare come seconda punta a fare da partner di Santander, o Falcinelli a seconda di chi avrà la maglia. Nella Juventus Perin sarà il portiere, con una difesa nella quale Rugani e Benatia possono giocare da centrali; a destra avremo De Sciglio, dall’altra parte possibile chance per Spinazzola che sarebbe così all’esordio in bianconero. Centrocampo nel quale devono ritrovare condizione Khedira ed Emre Can; possibile che siano entrambi titolari, magari con Bentancur da regista. Nel tridente offensivo potrebbe riposare Cristiano Ronaldo, dunque Bernardeschi e Douglas Costa sono precettati per agire sugli esterni con Kean che si gioca la maglia da centravanti con Dybala e Mandzukic; le soluzioni sono molteplici, vedremo quello che succederà.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Bologna Juventus sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: ovviamente il vantaggio del pronostico va ai bianconeri che hanno un valore di 1,35 sul segno 2 che identifica la loro vittoria. L’ipotesi del successo interno è valutata 8,50 volte la somma giocata sul segno 1, mentre con l’eventualità del pareggio, regolata come sempre dal segno X, il vostro guadagno sarebbe di 4,75 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA