PAGELLE / Lazio Novara (4-1): i voti della partita. Immobile e Benedettini sugli scudi (ottavi Coppa Italia)

- Mauro Mantegazza

Pagelle Lazio Novara: i voti della partita valida per gli ottavi di Coppa Italia. I protagonisti, i migliori e i peggiori all’Olimpico: tutti i giudizi

Luis_Alberto_gol_Lazio_Chievo_lapresse_2018
Diretta Lazio Chievo (foto LaPresse)

Le pagelle di Lazio Novara rispecchiano una partita che di fatto è durata solamente 45 minuti, dal momento che alla fine del primo tempo la squadra di Simone Inzaghi era già avanti di ben quattro gol e la ripresa è servita solo per vedere il gol della bandiera per i piemontesi, firmato da Eusepi per fissare il definitivo 4-1 con il quale va in archivio questo primo ottavo di Coppa Italia. Troppo netta la differenza di valori, la Lazio non si è distratta e la partita di conseguenza non ha regalato alcuna sorpresa. VOTO LAZIO: 7,5 – Nulla di clamoroso, per carità. Oggi però era fondamentale ripartire bene e non rischiare nulla: missione compiuta con quattro gol nel primo tempo, cosa chiedere di più? VOTO NOVARA: 5,5 – Prestazione comunque non negativa per il Novara, ma si sperava in un maggiore equilibrio almeno nel primo tempo, invece fin da subito non c’è stata storia e il secondo tempo si è ridotto a pura accademia.

PAGELLE LAZIO NOVARA: I VOTI BIANCOCELESTI

Strakosha 6,5 – Ottimo su Schiavi dopo pochi minuti, evita che la partita cominci in salita.

Bastos 6 – Sfiora il gol, in fase di chiusura invece nessun problema.

Luiz Felipe 5,5 – Pomeriggio tranquillo, mezzo punto in meno per il fallo di mano che concede il rigore al Novara.

Acerbi 6,5 – Gioca col pilota automatico. Una certezza sempre, 90 minuti in campo anche in Coppa Italia: stakanovista.

Marusic 6 – Fa il proprio compitino senza infamia e senza lode. Esce per un problema fisico.

(Neto 6 – Esordio in maglia biancoceleste per questo ragazzo del 2000, si presenta con un bellissimo spunto sulla fascia.)

Milinkovic Savic 7 – Gioca a ritmi bassi, ma la sua qualità emerge comunque. Bellissima la punizione del momentaneo 4-0, che vale mezzo punto in più.

Lucas Leiva 6,5 – Primo match dal primo minuto dopo l’infortunio, amministra il gioco con sapienza senza forzare inutilmente.

Luis Alberto 7 – Perfetto nell’azione del primo gol, che è stato il momento decisivo della partita.

(Berisha 6 – Entra a partita di fatto finita, non può mettersi molto in mostra.)

Lukaku 6,5 – Protagonista dell’assist a Immobile per il 3-0 e molto attivo, almeno fino a quando lo sorregge la condizione fisica.

(Durmisi 6 – Sfiora il gol, salvato sulla linea. Si vede che ha voglia di essere protagonista.)

Caicedo 6 – Nel finale non riesce a trasformare in rete un ottimo assist di Neto. Forse troppo frenetico alla caccia di un gol che non è arrivato.

Immobile 7 – Suo l’assist per l’1-0 di Luis Alberto. Sbaglia il rigore ma si fa subito perdonare sulla ribattuta, poi segna anche il terzo gol: cosa chiedere di più?

All. Inzaghi 7,5 – Se la Lazio chiude la pratica già nel primo tempo, evitando ogni possibile insidia e non rendendo complicata la pratica, il merito è certamente in primis dell’allenatore.

PAGELLE LAZIO NOVARA: I VOTI DEI PIEMONTESI

Benedettini 7 – Se subisce quattro gol, non è certamente colpa sua. Alcune belle parate nel corso di tutta la partita, riesce anche a respingere il rigore di Immobile, anche se poi viene battuto sulla respinta.

Cinaglia 6,5 – Si fa bruciare da Luis Alberto nell’azione del gol dell’1-0, però alcuni spunti palla al piede sono interessanti. Buono anche un salvataggio su un tiro a botta sicura di Durmisi.

Chiosa 5 – Causa il rigore del 2-0 e più in generale la sua è una partita di pura sofferenza.

Bove 5 – Discorso simile al collega in difesa: Immobile gli fa passare un brutto pomeriggio, insufficienza inevitabile anche se il compito era durissimo.

Visconti 6 – Marusic non lo impensierisce più di tanto, si guadagna la sufficienza in pagella.

Sciaudone 5,5 – Fa più confusione che altro, però è tra i più attivi.

Ronaldo 5,5 – Prova a reggere l’urto del centrocampo laziale: in proporzione fa meglio nel primo tempo, poi non convince ad inizio ripresa ed esce.

(Buzzegoli 6 – Entra quando il ritmo è ormai bassissimo e non sfigura.)

Nardi 5,5 – Regge dignitosamente in mezzo al campo, ma non lascia il segno.

Schiavi 6 – Pericolosissimo ad inizio partita, magari il match avrebbe preso una piega diversa…

(Mallamo sv.)

Manconi 5 – Praticamente mai pericoloso, non lascia traccia.

(Cattaneo 6 – Entra a gara compromessa, almeno fa una dignitosa figura.)

Eusepi 6 – Freddo nel realizzare il rigore, si prende la sufficienza.

All. Viali 5,5 – Fa il possibile, la sua squadra non sfigura, però le speranze non durano nemmeno un tempo.

PAGELLE PRIMO TEMPO LAZIO NOVARA

Le pagelle di Lazio Novara al termine del primo tempo ci raccontano naturalmente di un ottavo di Coppa Italia che fino a questo momento non ha avuto storia. I biancocelesti di Simone Inzaghi hanno affrontato bene la partita, senza alcun calo di concentrazione, mostrando chiaramente la differenza di valori che d’altronde sulla carta era netta. Nel calcio non sempre la carta si traduce in realtà, ma stavolta sta andando proprio così, a meno di clamorosi colpi di scena nella seconda metà della partita. Firme illustri fra l’altro per i quattro gol che indirizzano già molto pesantemente questo Lazio Novara: Luis Alberto ha infatti sbloccato l’iniziale parità, poi è arrivata la doppietta di Ciro Immobile, anche se la prima rete del bomber biancoceleste è arrivata sulla ribattuta di un calcio di rigore che il portiere del Novara Elia Benedettini aveva in un primo momento respinto allo stesso Immobile, infine proprio allo scadere un calcio di punizione pennellato da Sergej Milinkovic Savic.

PAGELLE LAZIO NOVARA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Migliore Lazio: Immobile 7 – La sua doppietta fa volare la Lazio e mette il risultato in cassaforte in vista del secondo tempo. Cinico e concentrato come se fosse campionato. Peggiore Lazio: Marusic 6 – Più che peggiore in campo è il meno brillante dei suoi. Sta eseguendo il compitino decorosamente, senza brillare di gloria sulla sua fascia. Migliore Novara: Ronaldo 6 – Le buone idee non mancano ma è poco supportato dai compagni. Prestazione più che sufficiente per il centrocampista novarese. Peggiore Novara: Bove 5 – In grande difficoltà sugli attacchi laziali, patisce terribilmente gli inserimenti di Immobile. Pomeriggio difficile per il centrale ospite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA