Diretta Ferrara Treviso/ Risultato finale 72-98, info streaming: Chillo ne fa 24 (basket A2 Est)

Diretta Ferrara Treviso, streaming video e tv: due sconfitte consecutive per la De’ Longhi, che non vuole perdere ulteriore contatto dalla capolista Bologna nel girone Est di Serie A2.

13.01.2019, agg. alle 20:13 - Claudio Franceschini
Diretta Ferrara Treviso, basket A2 Est (da facebook.com/www.trevisobasket.it)

DIRETTA FERRARA TREVISO (72-98): FINE PARTITA 

Presso l’impianto Palasport Ferrara la De’ Longhi Treviso batte la Bondi per 98 a 72. Nell’ultimo quarto di gioco i padroni di casa fanno di tutto per rimediare alle disattenzioni mostrate al rientro dall’intervallo lungo ma gli ospiti non si lasciano minimamente sorprendere e gestiscono il vantaggio mettendo a segno più canestri degli avversari. I 2 punti guadagnati oggi consentono a Treviso di portarsi a quota 23 nella classifica di A2 est mentre Ferrara resta ferma a 10 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire la diretta tv di Ferrara Treviso: il campionato di basket Serie A2 infatti non è disponibile nel nostro Paese – nemmeno in diretta streaming video – e dunque per racimolare informazioni utili sulla partita, come tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori, potrete avvalervi del sito www.legapallacanestro.com. La Lega permette anche di consultare le relative pagine presenti sui social network: in particolare abbiamo facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

TERZO QUARTO 

Esauritosi pure il terzo quarto, Ferrara e Treviso sono ora sul punteggio di 49 a 73. In queste prime battute del secondo tempo al rientro dall’intervallo i padroni di casa, a cui non bastano i 17 punti messi a segno da Campbell fino a questo momento, falliscono nel loro intento di riacciuffare gli avversari e la partita commettendo gli stessi errori effettuati in precedenza e con gli ospiti bravi a controllare la situazione di vantaggio ormai acquisito.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Bondi Ferrara ed Universo Treviso sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 33 a 51. La partita, come presumibile dal finale del quarto precedente, entra nel vivo e gli ospiti replicano agli avversari, rimasti a secco nonostante i 4 tentativi, con 3 triple consecutive in apertura. I veneti si aggiudicano pure i rimbalzi, 8 a 3, e toccano fino ad un massimo distacco di ben 18 punti.

PRIMO QUARTO 

In Emilia-Romagna il primo quarto di gioco tra Ferrara e Treviso si è concluso con il punteggio di 19 a 17. In queste fasi iniziali dell’incontro entrambe le squadre mostrano qualche problema di troppo nell’aggiustare la propria mira e gli ospiti tentano di approfittarne scappando. Tuttavia, i padroni di casa riacciuffano gli avversari mettendo a segno addirittura quattro triple che di fatto accendono il match in vista dei secondi 10 minuti di gioco.

PALLA A DUE!

Ferrara Treviso sta per cominciare: l’ex della sfida è il già citato Isaiah Swann, playmaker di 33 anni che sta giocando la prima stagione alla Bondi. Già impegnato con Imola e Scafati ormai dieci anni fa, Swann era stato messo sotto contratto da Treviso nella seconda metà della scorsa stagione, per chiudere la regular season in vista dei playoff; in 13 partite aveva garantito 11,7 punti di media mentre nella post season le sue cifre erano arrivate a 12,3 punti e 2,9 assist, con la De’ Longhi che tuttavia era stata eliminata da Trieste mancando un’altra volta la promozione. Oggi invece Swann è il leader tecnico di Ferrara: per lui 24,7 punti e 4,6 assist con anche 4,9 rimbalzi, e una percentuale realizzativa del 42% dal perimetro. Sarà lui a punire eventualmente i veneti in una partita molto importante per la sua squadra? Per saperlo non dobbiamo fare altro che metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, perchè finalmente è tutto pronto e Ferrara Treviso può davvero prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

E’ tempo di vedere quello che era successo nell’andata di Ferrara Treviso: partita che ovviamente si era giocata al PalaVerde, e che aveva rappresentato l’esordio in questo campionato. La De’ Longhi si era presentata bene al girone Est di Serie A2, con Max Menetti che aveva colto una vittoria per 76-69 alla sua prima panchina trevigiana: il primo quarto da 29-18 aveva messo le cose in chiaro e la Bondi, nonostante un 36-30 nei due periodi centrali, non era più riuscita a recuperare. Dominez Burnett aveva mostrato il suo talento segnando 24 punti con 6/8 dal campo e smazzando 4 assist per un ottimo 25 di valutazione; Treviso aveva mandato in doppia cifra anche Matteo Imbrò e Amedeo Tessitori, autori di 12 punti a testa, mentre 9 li aveva garantiti Matteo Chillo. Per Ferrara ben cinque giocatori in doppia cifra: il veterano Mike Hall aveva chiuso con 12 punti, gli stessi di Isaiah Swann e Tommaso Fantoni, ma questo non era stato sufficiente per espugnare il parquet della De’ Longhi che si era così presa i primi due punti della stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Ferrara Treviso è in programma alle ore 18:00 di domenica 13 gennaio: la prima giornata di ritorno nel girone Est di basket Serie A2 2018-2019 mette di fronte due squadre che hanno bisogno di rilanciarsi e che devono provare a rimettere le mani sul rispettivo obiettivo. Per la Bondi, reduce dalla sconfitta di Ravenna, è una salvezza che si sta facendo complicata visti i 4 punti di vantaggio sul fanalino di coda Cagliari e un piazzamento attuale in zona playoff; per la De’ Longhi è la promozione diretta, ma nelle ultime giornate la Fortitudo Bologna ha preso tre vittorie di margine e i veneti sono stati ripresi da Verona e Montegranaro, mettendo in discussione anche il primo posto nella griglia dei playoff. In questo senso la brutta sconfitta di Udine è stata pesante soprattutto dal punto di vista psicologico; da questo punto di vista la De’ Longhi ha assoluto bisogno di riprendere la marcia e, nella diretta di Ferrara Treviso, sarà interessante scoprire se la squadra di Max Menetti riuscirà a ottenere un’importante vittoria in trasferta.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nel presentare la diretta di Ferrara Treviso, troviamo una De’ Longhi in crisi: a cavallo dei due anni solari la squadra di Menetti ha perso due partite consecutive, cadendo in casa contro l’Assigeco Piacenza e poi arrendendosi a Udine. Erano otto le vittorie consecutive di una squadra destinata a lottare con la Fortitudo Bologna per il primo posto, invece adesso il rischio concreto è quello di perdere la presa sulla promozione diretta e doversi accontentare, ancora una volta, di giocare quei playoff che hanno sempre portato male al gruppo. La partita odierna va vinta in ogni caso, perchè si può sempre scommettere sul calo della capolista; in più Ferrara ha un roster che per qualità e profondità non si può paragonare a quello trevigiano, e i risultati della squadra sono in crollo totale. Si registrano cinque sconfitte in serie: l’ultimo successo è datato 2 dicembre (contro Mantova), da allora la Bondi non è riuscita a confermare un livello che si poteva considerare accettabile e adesso il rischio è addirittura quello di farsi assorbire e raggiungere da Cagliari, l’unica squadra alle sue spalle e che mette a repentaglio anche la partecipazione ai playout. Non ci resta dunque che vedere quello che succederà tra poche ore al PalaSport, quando le due squadre calcheranno il parquet di Ferrara per iniziare a giocare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA