DIRETTA / Slalom Adelboden: ha vinto ancora Marcel Hirscher! Secondo Noel, Moelgg (13^) il migliore italiano

- Michela Colombo

Diretta Slalom Adelboden: ha vinto ancora Marcel Hirscher, che allunga in classifica con un successo arrivato davanti a Noel e Kristoffersen. Manfred Moelgg, 13^, è il migliore italiano.

hirscher_gigante_lapresse_2017
Diretta gigante Kranjska Gora: Marcel Hirscher (LaPresse)

Marcel Hirscher ha vinto lo slalom di Adelboden: nello straordinario testa a testa per il successo l’austriaco ha sciato con il tempo di 1’47’’34 precedendo il sorprendente Clément Noel con un distacco di 50 centesimi, mentre a chiudere il podio è stato Henrik Kristoffersen che però nella seconda manche ha incassato 76 centesimi dal vincitore. Una gara davvero atipica per come è finita, con il leader di prima manche Marco Schwarz che ha inforcato quando era in vantaggio al primo intertempo; e dunque la classifica della Coppa del Mondo di sci alpino cambia con Hirscher che guadagna 40 punti su Kristoffersen e si porta a +405, mentre nella graduatoria della coppetta di specialità l’austriaco, alla vittoria numero 67 in carriera, rimane in testa ma ora (con 436) ha ben 167 punti di margine sul norvegese . Nella seconda manche da segnalare la bellissima rimonta del croato Elias Kolega che, partito ventunesimo, ha chiuso in sesta posizione, e lo scarso rendimento degli italiani: Manfred Moelgg non è riuscito a tenere il livello e si è dovuto accontentare del tredicesimo posto, ancora più staccati gli altri azzurri con Stefano Gross (sedicesimo), Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer e Fabian Bacher tutti fuori dai primi quindici. (agg. di Claudio Franceschini)

KOLEGA DAVANTI A TUTTI

Non siamo ancora a metà gara nella seconda manche dello slalom di Adelboden, ma possiamo già dire che gli italiani non si sono comportati benissimo: nessuno di loro ha centrato una discesa rapida e utile per recuperare posizioni, di fatto ciascuno ha fatto meglio di chi è sceso prima di lui e dunque al comando troviamo il croato Elias Kolega. Il primo degli azzurri è Riccardo Tonetti, che precede Alex Vinatzer; entrambi sono già fuori dal podio virtuale e devono ancora scendere i due terzi degli atleti, dunque di fatto sarà un arrivo nelle posizioni basse della classifica anche se qualche punto verrà comunque recuperato. Il tempo con cui Kolega è sceso lungo la pista di Adelboden è stato di 53’’86, utile per rimanere davanti ad Alexander Khoroshilov e Felix Neureuther; adesso però ci apprestiamo a scoprire cosa faranno i big (e ovviamente il nostro Manfred Moelgg insieme agli altri azzurri), attesi davvero tra poco per giocarsi la vittoria in questa prova della Coppa del Mondo di sci alpino. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM DI ADELBODEN

La diretta della prima manche dello slalom di Adelboden avrà inizio alle ore 10.30, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky, ma la seconda manche sarà trasmessa anche da Rai Due. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Svizzera (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

INIZIA LA SECONDA MANCHE

Eccoci al via della seconda manche dello slalom di Adelboden: una manche che chiaramente vivrà del grande duello tra Marcel Hirscher e Henrik Kristoffersen con l’austriaco che deve recuperare 5 centesimi al norvegese, ma con il terzo incomodo Marco Schwarz che chiuderà la gara e proverà a difendere il suo vantaggio per prendersi una vittoria che sarebbe incredibile. Anche Alexis Pinturault può sicuramente giocarsi il successo, mentre sarà folta la pattuglia degli italiani che parteciperanno a questa seconda manche: il primo a scendere sarà Alex Vinatzer, subito dopo avremo Riccardo Tonetti, poi ancora Simon Maurberger e Stefano Gross per poi chiudere con Manfred Moelgg, che è undicesimo e dunque ha una buona possibilità di entrare nei primi dieci. Adesso non ci resta altro da fare che dare nuovamente la parola alla pista, dove i 30 partecipanti alla seconda manche dello slalom di Adelboden sono pronti: noi ci mettiamo comodi, aspettando di poter proclamare il vincitore di questa gara di Coppa del Mondo di sci alpino e valutare gli altri piazzamenti. (agg. di Claudio Franceschini)

SCHWARZ VINCE LA PRIMA MANCHE

La prima manche nello slalom di Adelboden è appannaggio di Marco Schwarz: l’austriaco si conferma in testa con il tempo di 53’’90, riuscendo a stare davanti a due big come Henrik Kristoffersen (+0’’34) e Marcel Hirscher (+0’’39), che sono vicinissimi e possono chiaramente giocarsi la vittoria ma dovranno ovviamente fare i conti con il leader. La gara di Coppa del Mondo è spettacolare: i primi dieci sono tutti entro il secondo di margine e le sorprese non sono mancate. La più incredibile di tutte riguarda Reto Schmidiger: sceso con il pettorale numero 38, lo svizzero si è piazzato addirittura in settima posizione e non è affatto lontano dal podio (35 centesimi) anche se ovviamente ha a che fare con avversari sulla carta più forti e dovrà ripetersi nella seconda manche. Per quanto riguarda gli italiani, Manfred Moelgg è scalato in undicesima posizione e può agevolmente arrivare nella Top Ten, pur se il suo ritardo da Luca Aerni è di 43 centesimi; diciassettesimo Stefano Gross e diciannovesimo Simon Maurberger, nella seconda manche vedremo anche Riccardo Tonetti e Alex Vinatzer e dunque il risultato della valanga azzurra non è negativo. Inforcata invece per Giuliano Razzoli: non il solo, oltre dieci sciatori non hanno concluso la prima manche e tra questi figura anche Andre Myhrer, uno dei favoriti per salire sul podio. (agg. di Claudio Franceschini)

MARCO SCHWARZ AL COMANDO

Sorpresa nella prima manche dello slalom di Adelboden: nella grande lotta tra Marcel Hirscher e Henrik Kristoffersen si inserisce Marco Schwarz, austriaco che al momento domina la gara di Coppa del Mondo con un tempo di 53’’90. Kristoffersen, staccato di 34 centesimi, ne rifila 5 a Hirscher e dunque al momento si mette davanti al grande rivale; quarta posizione per Alexis Pinturault ma le sorprese non sono finite, perchè anche Clement Noel (quinto), Victor Muffat-Jeandet (settimo) e soprattutto Luca Aerni (nono) si trovano nella Top Ten parziale nonostante siano scesi con pettorali non troppo bassi. Per quanto riguarda gli italiani, Manfred Moelgg è decimo: il suo ritardo da Schwarz è di 1’’41 mentre siamo a 1’’02 dalla possibilità di salire sul podio. Lo slalom di Adelboden è molto bello: i primi nove sono nello spazio di 87 centesimi e questo contribuirà a rendere imprevedibile la seconda manche della corsa, anche se chiaramente dovremo aspettare per valutare in che modo si chiuderà la prima metà di questa mattinata. (agg. di Claudio Franceschini)

SLALOM ADELBODEN: SI COMINCIA!

Come abbiamo prima annunciato è Marcel Hirscher il “campione in carica” per lo slalom di Adelboden. La prova di coppa del mondo attesa tra pochissimo infatti era già andata in scena nella precedente stagione, sia pure con un calendario appena diverso, visto che era stata anticipata al 7 gennaio. Allora fu grande successo per lo squadrone austriaco, in questi anni davvero protagonista tra i pali stretti. Oltre al primo posto di Marcel Hirscher, trovato con il tempo di 1.50.94, troviamo infatti anche Michael Matt, secondo con un ritardo di appena tredici centesimi dal vincitore: terzo gradino del podio per Henrik Kristoffersen, che trovò il traguardo con un ritardo di 16 centesimi della stesso Hirscher. Chiusero poi la top five Myhrer e Pinturault, attesi protagonisti anche oggi. La gara di Slalom di Adelboden del 2018 fu poi motivo di gioia anche per l’Italia: Stefano Gross fu il migliore azzurro, e trovò il sesto posto complessivo.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA GARA

Dopo l’entusiasmante gara di ieri, si torna sulla neve svizzera della Chuenisbargli, per disputare lo slalom di Adelboden, quarta prova di specialità per la Coppa del Mondo di sci alpino. Oggi 13 gennaio 2019 gli esperti della disciplina tornano quindi protagonisti tra i pali stretti: siamo solo al quarto appuntamento di specialità della stagione in corso e c’è tanta voglia di rivedere in pista gli stessi protagonisti che solo pochi giorni fa ci hanno fatto esultare nella prova di Zagabria (dove vinse Marcel Hirscher, davanti a Pinturault e Feller). La prova di oggi sarà poi grande occasione di riscatto per l’austriaco Marco Schwarz: lo sciatore, dopo la beffa croata, è pronto a riprendersi il podio sfumato proprio in occasione di questo slalom di Adelboden.

I PROTAGONISTI PIU’ ATTESI

In vista della gara di quest’oggi in Svizzera, chiaramente non possiamo non citare un gigante della disciplina ovvero Marcel Hirscher, di certo il protagonista più atteso in questo slalom di Adelboden. L’austriaco è apparso in ottima forma, come pure i suoi rivali, quest’anno davvero temibili. Ecco infatti che dopo un lungo periodo da dominatore assoluto, quest’anno in Coppa del Mondo è decisamente aumentata la concorrenza sullo sciatore di Annaberg im Lammertal. Dai connazionali come Marco Schwarz, Manuel Feller e Michael Matt, fino agli svizzeri Yule e Meillard, senza sottovalutare le potenzialità di Pinturault, messosi nella prova di Zagabria, con Myhrer e Kristffersen: il panorama di potenziali vincitori oggi è ampio. Va però ricordato che proprio Hirscher è qui campione in carica: di certo la voglia dell’austriaco di fre bene è davvero tanta. Non son attesi purtroppo come protagonisti assoluti della gara di Slalom di Adelbond gli azzurri: lo squadrone italiano infatti è stato costretto a lasciare il passo ad altri nomi nella specialità, ma di fatto vi è sempre l’obbiettivo di fare bene. Oggi in svizzera al cancelletto non dovrebbero mancare Manfred Moelgg e Stefano Gross, oltre che i giovani Vinatzer e Maurberger.

© RIPRODUZIONE RISERVATA