PROBABILI FORMAZIONI / Roma Entella: Simone Icardi, un cognome “scomodo” (Coppa Italia)

Probabili formazioni Roma Entella: le quote e le ultime notizie circa moduli e titolari per la partita degli ottavi di Coppa Italia attesa per stasera

14.01.2019, agg. alle 18:58 - Mauro Mantegazza
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma (Foto LaPresse)

Simone Icardi a prima vista attira l’attenzione per il cognome celebre: nelle probabili formazioni di Roma Entella tuttavia il centrocampista classe 1996 della squadra ligure merita una citazione non solo per la curiosa coincidenza anagrafica. Icardi infatti è stato uno dei principali artefici della bellissima qualificazione dell’Entella agli ottavi di finale di Coppa Italia grazie alla doppietta segnata poco più di un mese fa a Marassi nel derby ligure con il Genoa, serata davvero memorabile per Icardi che poi andò a segno anche nella serie finale dei calci di rigore, pur se questo centro naturalmente non entra in alcuna statistica individuale. Il mese di dicembre è stato davvero eccellente per Simone Icardi, che ha segnato anche in campionato: un gol il giorno di Santo Stefano nella vittoria per 0-2 ottenuta dall’Entella sul campo della Carrarese, ecco perché la Roma farà bene a non sottovalutare questo centrocampista che porta lo stesso cognome di Mauro, sempre spietato all’Olimpico, che sia contro la Roma oppure contro la Lazio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL RITORNO DEI PELLEGRINI

Abbiamo visto nelle probabili formazioni di Roma Entella che tra i giallorossi potrebbero essere titolari sia Lorenzo sia Luca Pellegrini. Doveroso ricordare che fra i due giocatori della Roma non c’è alcun legame di parentela, ma lo stesso cognome, la giovane età e gli infortuni subiti negli scorsi mesi rendono facile un paragone che diventa interessante in vista della partita che potrebbe riproporli entrambi titolari. Luca è il più giovane, classe 1999: ad inizio stagione aveva trovato spazio anche grazie a qualche acciacco altrui, poi fu il suo turno di infortunarsi a causa di una distorsione alla caviglia. A dicembre è tornato, ma raccogliendo solo chi minuti fra campionato e Champions League, dunque la Coppa Italia potrebbe portargli la terza presenza da titolare della stagione. Lorenzo Pellegrini invece è considerato fra i titolari dei giallorossi, ma a fine novembre un infortunio al bicipite femorale lo ha bloccato, facendogli saltare ben sette partite tra Serie A e Champions League. Il ritorno è stato a Parma subito prima della sosta, quando il centrocampista classe 1996 ha giocato un quarto d’ora: oggi sarà la volta anche per lui del ritorno fra i titolari? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO DEI PORTIERI

Nelle probabili formazioni di Roma Entella vi proponiamo adesso un duello tra i due portieri che dovrebbero scendere in campo allo stadio Olimpico. Cominciamo da Samuele Massolo: fedeli all’idea che all’Olimpico la Virtus dovrebbe schierare i propri titolari, ecco che tra i pali indichiamo l’estremo difensore classe 1996, che in campionato è appunto il portiere titolare per l’Entella, anche se a dire il vero finora in Coppa Italia il titolare in porta è stato Andrea Parodi, dunque naturalmente non è da escludere che possa essere proprio quest’ultimo il titolare anche stasera all’Olimpico. In casa Roma invece un impegno casalingo di Coppa Italia sembra essere l’occasione perfetta per dare spazio ad Antonio Mirante, finora riserva del titolare Robin Olsen. I giallorossi in estate hanno scelto Mirante per affiancare un portiere di grande esperienza allo svedese, che era al primo impatto con il calcio italiano: non c’è stato però bisogno di fare staffetta fra i pali e di conseguenza Mirante finora ha giocato due sole partite, a Udine in campionato e all’ultima giornata del girone di Champions League contro il Viktoria Plzen. Due sconfitte su due, la Roma spera che oggi si possa invertire la tendenza… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ZANIOLO, IL GRANDE EX

Nicolò Zaniolo in questo periodo ha conquistato le attenzioni di tutti: oggi, parlando delle probabili formazioni di Roma Entella, il grande talento classe 1999 si merita una citazione in quanto grande ex della partita perché una importante tappa della crescita di Zaniolo fu proprio quella vissuta a Chiavari nella stagione 2016-2017, dividendosi tra la Primavera e la prima squadra dell’Entella. Nel settore giovanile era la stella di una squadra che ottenne risultati eccellenti, facendo paura anche alle big più quotati; tra i grandi invece Zaniolo si affacciò raccogliendo sette presenze nel campionato di Serie B, che furono le prime apparizioni di Nicolò nel calcio professionistico. Il resto è storia recente, con grandi paragoni per questo talento in rampa di lancio: per autorevolezza citiamo le parole del c.t. Roberto Mancini, che parlando con La Gazzetta dello Sport ha affiancato per potenza atletica a Paul Pogba, dunque un centrocampista capace di giocare a tutto campo e non “solo” (si fa per dire) un trequartista. Oggi per lui sarà un piccolo tuffo nel passato, chissà se si emozionerà o se supererà un altro esame di maturità… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Roma Entella si giocherà alle ore 21.00, quando le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Olimpico per dare vita ad un ottavo di Coppa Italia che sulla carta non dovrebbe avere storia, vista la differenza di valore tra le formazioni di Roma ed Entella: da una parte una squadra tra le più forti del calcio italiano, ancora in corsa pure in Champions League, dall’altra i liguri che militano in Serie C, pur riconoscendo che la Virtus Entella sia senza dubbio una delle migliori formazioni del campionato di terza serie. Assisteremo dunque a una partita senza storia oppure i liguri sapranno mettere il bastone fra le ruote alla Roma di Eusebio Di Francesco? In attesa di scoprirlo sul campo, andiamo a leggere tutte le notizie circa le probabili formazioni di Roma Entella a poche ore dal fischio d’inizio della partita.

QUOTE E PRONOSTICO

Diamo nel frattempo uno sguardo anche al pronostico di Roma Entella, che naturalmente vede i padroni di casa giallorossi largamente favoriti. Le quote Snai ci dicono che il segno 1 per la vittoria casalinga della Roma pagherebbe appena 1,17 volte la posta in palio, mentre la quota per il segno X arriverà a 8,00 volte la posta in palio. Infine, in caso di un colpaccio della Virtus Entella all’Olimpico, dovrete puntare naturalmente sul segno 2 che vi potrebbe ripagare ben 14,00 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA ENTELLA

LE MOSSE DI DI FRANCESCO

Come detto prima per le probabili formazioni di Roma Entella, fra i giallorossi potrebbe esserci un mix di seconde linee e titolari, per verificare il loro stato di forma e anche perché la Coppa Italia è un obiettivo da non trascurare. Ecco quindi che nel 4-2-3-1 Di Francesco potrebbe regalarci qualche sorpresa, ma non troppe: sarà Mirante a collocarsi tra i pali, ma in attacco non è da escludere Dzeko come centravanti titolare. Tornando alla difesa della Roma, è assai probabile che Florenzi e Luca Pellegrini possano essere i due terzini titolari, mentre toccherà ai due centrali Fazio e Juan Jesus completare il reparto. In mediana, visto che Nzonzi è out per infortunio al piede, ecco la coppa con il rientrante Lorenzo Pellegrini e Cristante. Sulla trequarti non mancherà il giovane Zaniolo, tra l’altro ex del match. Per quanto riguarda il resto dell’attacco, come detto Dzeko potrebbe fare da prima punta, con Perotti e Kluivert favoriti per indossare le due maglie da titolari come esterni offensivi.

LE SCELTE DI BOSCAGLIA

Per Boscaglia ovviamente saranno solo titolari in campo: il club ligure punta a fare una bella figura all’Olimpico dopo avere già eliminato il Genoa, e il tecnico punterà sui suoi nomi di maggiore spicco. Confermando il 4-3-1-2 come modulo di partenza ecco che non mancherà Massolo tra i pali: in difesa al centro vedremo Pellizzier e Baroni, mentre toccherà a Belli a destra e Germoni a sinistra agire come terzini a completare la retroguardia. Per la formazione biancoceleste poi il punto di riferimento al centro è Paolucci, che si collocherà in cabina di regia: con lui dal primo minuto ci saranno Eramo e Simone Icardi come mezzali a completare la mediana. Maglie confermate anche per l’attacco della Virtus Entella: Caturano e Mota Carvalho saranno i due attaccanti della squadra di Chiavari, serviti sulla trequarti da Ardizzone, che agirà alle loro spalle.

IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): 83 Mirante; 24 Florenzi, 20 Fazio, 5 Jesus, 3 Lu. Pellegrini; 7 Lo. Pellegrini, 4 Cristante; 34 Kluivert, 22 Zaniolo, 8 Perotti; 9 Dzeko. All. Di Francesco.

ENTELLA (4-3-1-2): 12 Massolo; 4 Belli, 15 Pellizzer, 19 Baroni, 30 Germoni; 16 Icardi, 23 Paolucci, 27 Eramo; 17 Ardizzone; 9 Caturano, 7 Mota. All. Boscaglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA