Video/ Napoli-Sassuolo (2-0): highlights e gol della partita (ottavi Coppa Italia)

Video Napoli-Sassuolo (risultato finale 2-0): gli highlights e i gol della partita valevole per gli ottavi di Coppa Italia. Milik inaugura il 2019 con un gol e un assist per Fabian Ruiz.

14.01.2019 - Stefano Belli
Calciomercato Napoli, ultime notizie (Foto LaPresse)

Diamo un’occhiata al video con gli highlights e i gol di Napoli-Sassuolo 2-0: con un gol per tempo i partenopei strappano il pass per i quarti di Coppa Italia 2018-2019 dove affronteranno il Milan, dando vita a una doppia sfida molto suggestiva visto che le due squadre, tra campionato e coppa, si affronteranno per due volte nel giro di pochi giorni a fine gennaio. Chissà se ci sarà anche Gonzalo Higuain o se l’attaccante argentino sarà già volato a Londra, sponda Chelsea, riabbracciando così Maurizio Sarri che gli ha fatto compiere il salto di qualità definitivo rendendolo uno degli attaccanti più forti al mondo. Non serve aver visto tutti i novanta minuti per eleggere il migliore in campo, basta consultare il tabellino: gol e assist per Arkadiusz Milik che comincia il 2019 esattamente come aveva finito il 2018, cioè segnando gol pesanti e togliendo le castagne dal fuoco al suo allenatore. L’attaccante polacco, dopo essere stato bersagliato dalla sfortuna nelle precedenti annate tra infortuni più o meno gravi che lo hanno estromesso dalla formazione titolare, oggi è il miglior finalizzatore della squadra di Ancelotti che non può più fare a meno delle sue prestazioni e del suo fiuto sotto porta. Così come Fabian Ruiz che deve solo ringraziare Milik se a un quarto d’ora dal novantesimo è riuscito a mettere il punto esclamativo e a condannare all’eliminazione i neroverdi, bravi comunque a rimanere pienamente in partita anche sullo 0-1. Gli uomini di De Zerbi possono recriminare per il gol annullato a Locatelli che poco prima dell’intervallo aveva pareggiato i conti, ancora una volta ci ha pensato il VAR a freddare gli animi: il controllo iniziale con il braccio da parte dello stesso Locatelli in un primo momento è sfuggito dell’arbitro Chiffi ma non a quello della tecnologia che ha richiamato all’ordine il direttore di gara che una volta presa visione del gesto ha cancellato dagli almanacchi l’1-1. Da segnalare nel finale l’esordio di Gianluca Gaetano, primavera classe 2000, che ha coronato il sogno di giocare al San Paolo, lo stadio che aveva ammirato fin da bambino: potrebbe essere l’inizio di una lunga storia per quello che in molti hanno già definito l’erede di Lorenzo Insigne.

VIDEO NAPOLI SASSUOLO: LE DICHIARAZIONI

Subito dopo il triplice fischio c’è stato l’intervento a caldo di Fabian Ruiz ai microfoni di Rai 1: “Per noi la Coppa Italia è un obiettivo importante, sapevamo che non sarebbe stato facile affrontare il Sassuolo. Ora però non dobbiamo festeggiare troppo, domenica prossima ci aspetta una gara impegnativa contro la Lazio, anche se giocare al San Paolo sarà indubbiamente un vantaggio per noi, abbiamo dei tifosi straordinari che ci rendono tutto più facile. Sono contento dello spazio che mi concede il mister, mi trovo molto bene con i compagni e sta a me ripagare la fiducia dell’ambiente lavorando sodo e dando sempre il massimo quando vengo chiamato in causa”.

Ai microfoni della tv di stato è intervenuto anche l’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti: “E questa è andata, ora restano quattro ostacoli da superare per arrivare in fondo. La sfida con il Milan sarà avvincente, emozionante, ma anche molto complicata. Non era facile interpretare questa gara dopo la lunga sosta ma non abbiamo sbagliato nulla, complimenti ai ragazzi. Nessuna novità dalla Francia, Allan è un nostro giocatore e non si muoverà da qui, spero solo che le voci di mercato non ci distraggano e non ci distolgano dai nostri obiettivi”.

Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, è intervenuto alla Domenica Sportiva: “Difficile dare un giudizio sul gol annullato a Locatelli, non voglio gettare la croce addosso agli arbitri che possono sbagliare esattamente come noi allenatori e i ragazzi in campo. Potevamo fare sicuramente di meglio sui due gol subiti, da parte nostra la prestazione non è stata eccelsa e nell’arco dei novanta minuti il Napoli si è dimostrato superiore meritando il passaggio del turno. Anche in campionato abbiamo lasciato per strada qualche punto di troppo, a conferma che non siamo bravissimi a concretizzare e dobbiamo assolutamente migliorare su questo aspetto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA