Diretta/ Dakar 2019, streaming video tv: Al Attiyah vince per le auto, a Sainz la frazione (10^ tappa)

- Michela Colombo

Diretta Dakar 2019: info streaming video e tv della decima e ultima tappa della corsa di rally. Chi sarà il vincitore della gara? Oggi giovedi 17 gennaio.

dakar_2017_rally
Dakar 2019 (LaPresse)

Ecco che il traguardo finale di Lima incorona un altro vincitore della Dakar 2019: è Al Attiyah che sulla Toyota e insieme al navigatore Matthieu Baumel ha vinto per la categoria delle auto. Per il Principe del Qatar questo è il terzo titolo Dakar e va detto che si tratta quesi di un trionfo annunciato. Forte del vantaggio che sfiorava l’ora alla viglia della decima tappa, Al Attiyah si è limitato a gestire il suo vantaggio, chiudendo la frazione con il nono posto. La tappa quindi è stata poi vinta da Carlos Sainz, che però chiude con al 13^ posizione nella classifica generale la sua Dakar 2019. Ecco quindi che nella graduatoria dietro al vincitore Al Attiyah vediamo Nani Roma mentre Loeb si è dovuto accontentare del terzo piazzamento, dopo il disastro rimediato nella frazione di ieri. Chiudono la top five Despres e Prokop.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DAKAR 2019

In vista di questa 10^ tappa della Dakar 2019, ricordiamo la copertura mediatica che pure quest’anno sarà riservata a questo storico rally, per la gioia di tutti gli appassionati. Non avremo una diretta tv completa che sarebbe impresa ciclopica, ma sono previsti alcuni appuntamenti giornalieri che informeranno gli spettatori sugli eventi salienti della giornata svoltasi in Perù, come ad esempio la trasmissione Rally: Dakar visibile alle ore 23.35 sul canale Eurosport, che è disponibile sulla piattaforma satellitare di Sky. La diretta streaming video della Dakar 2019 sarà poi assicurata dal canale Redbull Tv, servizio gratuito disponibile sul sito www.redbull.tv. Consigliamo a tutti gli appassionati inoltre di consultare anche il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.dakar.com, per rimanere aggiornati sullo svolgimento di questa intensa ultima frazione.

PRICE VINCE PER LE MOTO

Ecco il primo verdetto che ci arriva dalla Dakar 2019: è Toby Price a vincere per le moto questa edizione tutta peruviana della corsa di rally più famosa al mondo. Il pilota della ktm è al suo secondo titolo e di certo la lotta per la sua conquista è stata più che mai accesa. Price infatti ha subito fino all’ultimo la strenua concorrenza di Pablo Quintanilla: il cileno però proprio in questa decima tappa è stato vittima di una caduta a pochi km dal finale e si è quindi dovuto accontentare del terzo gradino del podio finale. Medaglia d’argento per Mattjias Walkner della Ktm: la casa quindi ha di nuovo confermare il proprio strapotere sulla Dakar. A chiudere la top five della graduatoria finale delle moto per la Dakar 2019 ecco infine Short e De Soultrait.

SI PARTE

Siamo alla viglia del via della 10^ e ultima tappa della Dakar 2019: oggi quindi si scoprirà chi saranno i vincitori delle varie classifiche generali e che vedranno il proprio nome scritto nella storia della corsa di rally più famose al mondo . In attesa però del verdetto del traguardo finale di Lima andiamo a vedere che cosa sta succedendo nelle varie classifiche, prima del via ufficiale. Ecco quindi che per le moto il primo in graduatoria rimane Toby Price con un vantaggio di un minuto abbondante su Pablo Quintanilla: per i quad dobbiamo tenere d’occhio invece Cavigliasso ormai diretto al successo come pure il duo cileno Contardo-Quintanilla per le sxs. Per le auto ecco che la graduatoria premia al momento Al Attiyah, che registra un vantaggio consistente su Roma e Loeb, specie dopo quanto accaduto nella frazione di ieri: per i camion il nome di spicco è quello del tema russo con Nikolaev, Iakovlev e Rybakov.

L’ULTIMA TAPPA

Siamo finalemte giunti alla decima e ultima tappa della Dakar 2019: oggi quindi si scopriranno i vincitori delle cinque classifiche, legate alle cinque categorie di veicoli partecipanti. Assieme a loro poi si conosceranno anche il vincitore della classifica a parte, impostata dopo la sosta a Arequipa, dove vi sono chi è stato costretto al ritiro nella prima parte della gara ma è riuscito a rimettersi in sella. Insomma capiamo bene che la carne al fuoco è tantissima in questo giovedi 17 gennaio 2019: chi entrerà nella gloriosa storia della corsa di rally più famosa al mondo? Difficile dirlo al momento anche se in alcune classifiche la situazioni è ben chiara. I colpi di scena di certo non mancheranno e la 10^ tappa non si annuncia certo come una semplice passerella da Pisco a Lima. Non dimentichiamo poi il fattore sorpresa: già nella ottava tappa il leader della graduatoria delle moto Brabec, per problemi al motore della sua Honda si è dovuto ritirare dalla gara, dopo appena 56 km dal via ufficiale. Vedremo che succederà oggi, ma ci attendiamo un finale pirotecnico.

LE INSIDIE DELLA 10^ TAPPA DELLA DAKAR 2019

Come detto prima quella di oggi sarà la decima e ultima tappa: con più di 3000 km alle spalle, non sarà certo semplice affrontare al top della condizione anche questa ultima frazione. Il traguardo però è ormai in vista e anche chi sta facendo fatica di certo stringerà in denti cercando nel contempo di trovare il miglior piazzamento possibile nella classifica generale della propria categoria di veicoli. Il tracciato non sarà semplice benché certo i territori affrontati siano ben noti. Oggi si tornerà indietro da Pisco a Lima, seguendo lo stesso percorso fatto nelle prime frazioni di questa edizione tutta peruviana della Dakar. Passando ai chilometraggi oggi ricordiamo che per tutti la prova speciale sarà lunga 112 km, mentre il tratto complessivo di collegamento sarà lungo 359 km. Anche per oggi sono previste partenze stagionate: i primi a prendere il via da Pisco saranno moto e quad, mentre dopo circa un’oretta partiranno anche auto, sxs, camion e pure coloro che sono ritornati in gara successivamente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA