Diretta / Combinata Wengen: ha vinto Marco Schwarz, Tonetti migliore degli italiani (Coppa del mondo sci)

Diretta Combinata Wengen: Marco Schwarz ha vinto la prova valida per la Coppa del mondo di sci maschile, oggi 18 gennaio 2019.

18.01.2019, agg. alle 15:16 - Michela Colombo
Marcel Hirscher, La Presse

Marco Schwarz ha vinto la combinata di Wengen: meraviglioso successo per lo slalomista austriaco, che è stato splendido nella prima manche fra i pali stretti ma ha poi fatto il capolavoro oggi pomeriggio, mantenendo il primato anche al termine della prova di discesa sulla leggendaria pista Lauberhorn. Il podio finale è identico a quello al termine dello slalom, pur con uno scambio di posizioni fra i due francesi alle piazze d’onore: secondo è Victor Muffat Jeandet, con un ritardo di 42/100 dal tempo di 2’36”92 con cui si è imposto Schwarz, mentre ecco al terzo posto Alexis Pinturault a 1”12. Questo ordine d’arrivo conferma comunque che la combinata sorride agli slalomisti, lasciando ai discesisti le posizioni di rincalzo, a cominciare dal quarto posto dello svizzero Mauro Caviezel, che ha recuperato due posizioni. Discorso simile anche in casa Italia: eccellente l’ottavo posto di Riccardo Tonetti, che ha addirittura guadagnato una posizione rispetto al nono posto dello slalom, mentre è stato moderato il recupero di Christof Innerhofer, che ha ottenuto il decimo posto complessivo, infine ventottesimo Mattia Casse. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLA DISCESA

Sta per cominciare la discesa, secondo atto della combinata di Wengen che vede al primo posto l’austriaco Marco Schwarz dopo la prova di slalom. Si gareggerà su un tracciato di circa 40 secondi più breve rispetto alla discesa completa del Lauberhorn, praticamente tagliando tutto il lungo tratto iniziale di scorrimento: come spesso succede in combinata, dobbiamo attenderci grandi novità in classifica rispetto alla prima manche, perché chi va forte in slalom dovrà difendersi e chi ha nella discesa il proprio punto forte andrà all’attacco. Uno sciatore completo come Alexis Pinturault, già secondo a soli 20/100 da Schwarz, potrebbe essere il favorito per la vittoria, mentre fra i velocisti quello messo meglio per un tentativo di rimonta è lo svizzero Mauro Caviezel, sesto a 1”60. Tra gli azzurri Christof Innerhofer, quindicesimo a 2”91, potrà cercare la rimonta, mentre Riccardo Tonetti, nono a 1”82, dovrà difendersi nella prova a lui meno congeniale. Diamo dunque adesso la parola alla pista e al cronometro: la seconda manche della combinata di Wengen sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CLASSIFICA DOPO LO SLALOM

La combinata di Wengen vede al primo posto l’austriaco Marco Schwarz dopo la prova di slalom. Nessuna sorpresa: Schwarz è uno degli slalomisti più forti e ha approfittato dell’inversione delle due prove per balzare al comando della classifica, ma adesso dovrà difendersi da chi va più forte in discesa nella seconda manche, con inizio alle ore 14.00. Incombe la minaccia di Alexis Pinturault: il francese è secondo a soli 20/100 da Schwarz e in discesa dovrebbe andare più forte dell’austriaco. Terzo posto parziale per l’altro francese Victor Muffat Jeandet, a 87 centesimi dal leader, mentre in quarta posizione troviamo Ted Ligety a 1”20. Il migliore dei veri discesisti è lo svizzero Mauro Caviezel, sesto a 1”60, che ha dunque posto le premesse per un piazzamento eccellente se saprà sfruttare la prova a lui più congeniale, mentre il nostro Christof Innerhofer è staccato di 2”91. Meglio di lui Riccardo Tonetti, che accusa un ritardo di 1”82, tuttavia va detto che per Tonetti era proprio lo slalom il punto di forza. Non vedremo tre big della velocità in discesa perché non hanno completato la prova di slalom: si tratta di Matthias Mayer, Aleksander Aamodt Kilde e purtroppo anche il nostro Dominik Paris. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COMBINATA DI WENGEN

La diretta della prima manche di discesa di Wengen avrà inizio alle ore 10.30, mentre il via alla seconda manche della combinata (lo slalom) è in programma per le ore 14.00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky, ma la seconda manche sarà trasmessa anche da Rai Due. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Svizzera (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

SI COMINCIA

Sta per accendersi la prima manche della combinata di Wengen – che prevederà subito lo slalom, per avere più tempo per preparare la pista della discesa – e come abbiamo detto prima, nella prima gara di specialità della stagione di Coppa del mondo mancherà Peter Fill, detentore della coppetta. L’azzurro infatti visti gli scarsi risultati e soprattutto il non smaltito infortunio rimediato a Beaver creek, ha deciso di sospendere la sua stagione. Il carabiniere 36 enne ha quindi deciso di fermarsi per recuperare al meglio la condizione. Tale mossa pare davvero saggia vista pure la carta d’identità e  poi potrebbe permettere allo stesso Fill di posticipare la data del suo ritiro dalle scene: dal 2020 al 2021 anno in cui sono attesi i Mondiali a Cortina. In effetti chiudere di fronte al proprio pubblico potrebbe essere il modo migliore per salutare le scene: ne è convinto anche Fill come ha dichiarato nei giorni scorsi. In attesa del suo presto rientro godiamoci questa prima manche della combinata di Wengen. Si parte!

L’ANNO SCORSO

Prima di dare la parola alla neve per la prima manche della Combinata di Wengen, per la coppa del mondo di sci maschile, facciamo un passo indietro e andiamo a vedere che era successo proprio su queste nevi rossocrociate l’anno scorso. Anche nella Coppa del mondo 2018 infatti il circo bianco si mosse a Wengen per disputare la combinata. Allora il successo fu del francese Muffat jeandet, ma con il terzo posto, fu Peter Fill ad alzare la coppetta di cristallo. Secondo gradino del podio infine per Pavel Trikhichevel, tra i miglior in questa giornata. Controllando i risultati parziali scopriamo poi che la gara di discesa venne vinta da Kriechmayer, con a podio Reichelt e Paris, mentre Fill fu solo quarto. Lo slalom però capovolse le carte in tavola assegnando ad altri il podio finale: chissà che succederà oggi.

PRESENTAZIONE COMBINATA

Dopo l’emozionante prova di slalom di Adelboden, dove è stato il solito Marcel Hirscher a trionfare, ecco che la coppa del mondo di sci maschile fa tappa oggi a Wengen, per la combinata, primo appuntamento della specialità per questa stagione della coppa. La prova è ben attesa sulle nevi rossocrociate, anche perchè è la prima di stagione: la combinata tornerà poi protagonista nel calendario della Coppa solo il prossimo 22 febbraio a Bansko in Bulgaria e già lì verrà assegnata alla coppetta di specialità. Ecco perchè chi punta alla vittoria finale deve fare già il massimo in questa prova a Wengen in Sviazzera. I pretendenti al trofeo certo non sono pochi, ma data la natura particolare della specialità è ben difficile annunciare un vincitore assoluto. Come è noto la combinata è una gara a due manche in cui gli sciatori presenti al cancelletto si sfideranno in discesa e poi slalom (o a turni invertiti in caso di necessità): trovare quindi l’atleta polivalente e abile in velocità come nei pali stretti non sarà facile.

I PROTAGONISTI PIU’ ATTESI

Come detto prima individuare i protagonisti più attesi e il probabile vincitore della Combinata di Wengen non è cosa facile vista la doppia natura della specialità: la sorpresa è quindi dietro l’angolo e i big potrebbero mettere il piede in fallo sulla neve svizzera. Va poi detto che questa è la prima gara di combinata di stagione e che neppure quanto accaduto l’anno scorso potrebbe aiutarci. Nella precedente stagione di Coppa del Mondo infatti la combinata maschile della stagione ebbe luogo a Wengen ma fu Peter Fill a vincere la coppetta di specialità (Muffat Jeandet vinse invece la gara) e l’azzurro ha chiuso la sua stagione anzi tempo quest’anno. Volendo però esaminare quanto fatto finora dai protagonisti del circo bianco quest’anno ecco che spuntano i nomi di Marcel Hirscher (oro olimpico) e Beat Feuz, senza dimenticare Franz e Yule, oltre che Kristoffersen e Scharwz. Non dimentichiamo pure gli azzurri Paris e Innerhofer che quest’anno in discesa hanno fatto grandi cose: i due azzurri riusciranno però a non perdere tutto il loro vantaggio nella prova di slalom?

© RIPRODUZIONE RISERVATA