Diretta Treviso Bakery Piacenza/ Risultato finale 96-71, streaming video e tv: che successo! (basket A2)

- Claudio Franceschini

Diretta Treviso Bakery Piacenza, streaming video e tv: ripresa la marcia con la vittoria di Ferrara, la De’ Longhi continua il lungo inseguimento alla capolista Fortitudo Bologna

Lombardi Treviso basket tiro facebook 2018
Diretta Fortitudo Bologna Treviso, finale Coppa Italia A2 (da facebook)

DIRETTA TREVISO BAKERY PIACENZA (RISULTATO FINALE 96-71): CHE SUCCESSO!

Termina la diretta di Treviso Bakery Piacenza con il risultato finale di 96-71. Nel quarto quarto la squadra di casa ha deciso di finire quanto iniziato prima con un perentorio 21-12 nel quale Piacenza sembrava aver definitivamente mollato una gara ormai persa. Si tratta di un successo importante per Treviso che ora mette pressione in classifica a Fortitudo Bologna, domani impegnata fuori casa a Imola, portandosi a -4. Bakery Piacenza torna sui suoi passi dopo il bel successo interno contro Baltur Centro. La classifica è preoccupante perché ora Jesi, Ferrara e la stessa Baltur potranno dire la loro e provare a farla rientrare nella zona retrocessione. Staremo a vedere cosa accadrà domani, una giornata importante anche per le due squadre in questione che da spettatrici dovranno capire come cambierà la stagione dopo questa gara. (agg. di Matteo Fantozzi)

3^QUARTO

La diretta di Treviso Bakery Piacenza volge al quarto quarto e il risultato è di 80-61. Gli ospiti dovrebbero compiere un’impresa per tirarsi fuori da questo guaio, sotto di 19 punti a poco dalla fine della gara. Sicuramente Treviso fino a questo momento ha meritato la vittoria, avanti in tutti e tre i quarti disputati e in grado di gestire con intelligenza anche i timeout. Tra i padroni di casa il protagonista assoluto della gara è stato lo statunitense Burnett, bravo a tirare sia da dentro l’area che da fuori e abile a gestire la fase difensiva posizionandosi al centro da play. Dall’altra parte invece Crosariol, dopo una partenza lenta, è riuscito a venire fuori tenendo a galla i suoi e provando a scuoterli nei momenti più difficili. La gara ha comunque divertito il pubblico che ha risposto con una cornice davvero impressionante, riuscendo a trascinare verso la vittoria i beniamini di casa. (agg. di Matteo Fantozzi)

2^QUARTO

Andiamo a vedere cosa accaduto nella diretta di Treviso Bakery Piacenza ora che siamo arrivati all’intervallo e il risultato è di 54-41. Nel primo quarto i padroni di casa si erano portati avanti di dieci punti, concludendolo 30-20. Nel secondo sono riusciti ad ampliare di altri tre punti il margine con il parziale che è stato di 24-21. Sicuramente i padroni di casa hanno dimostrato fino a questo momento di averne di più, ma c’è anche da dire che gli ospiti sono rimasti ancora agganciati alla partita. Sarà determinante ora vedere come torneranno le due squadre in campo dopo l’intervallo, perché di certo se Bakery Piacenza non dovesse riuscire ad accorciare le distanze la gara si complicherebbe in maniera irrimediabile. Staremo a vedere chi riuscirà a regalare una gioia ai tifosi con i due allenatori che sicuramente stanno studiando qualcosa per provare un cambio di passo. (agg. di Matteo Fantozzi)

1^QUARTO

La diretta di Treviso Bakery Piacenza ci parla di un primo quarto terminato col risultato parziale di 30-20. I padroni di casa sono partiti meglio dei loro avversari, macinando punti e riuscendo a distanziarli dopo dieci minuti di ben dieci lunghezze. Ancora una volta protagonista è Burnett, l’americano infatti si è fatto vedere in molti dei centri di Treviso, dimostrando personalità e grande voglia da fare. Dall’altra parte Castelli è l’ultimo a mollare e grazie a una sua buona gara Bakery Piacenza è ancora a galla. Andiamo a dare un’occhiata ai quintetti di partenza: TREVISO – Alviti, Antonutti, Burnett, Imbro, Tessitori. A disposizione: Chillo, Epifani, Lombardi, Saladini, Sarto, Uglietti. BAKERY PIACENZA – Buffon, Castelli, Crosariol, Green, Voskuil. A disposizione: Cassar, Guerra, Pastore, Pederzini, Perego. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA, SI PARTE!

Eccoci alla palla a due di Treviso Bakery Piacenza: la De’ Longhi parte favorita ma deve stare attenta, perchè la squadra emiliana rimane l’unica che in questo girone Est di Serie A2 sia riuscita a fermare la corsa della Fortitudo Bologna. E’ successo il 2 novembre: la Bakery arrivava da tre sconfitte consecutive mentre l’Aquila aveva vinto tutte le nove partite del girone, eppure nel derby emiliano si era dovuta arrendere allo splendido secondo tempo dei padroni di casa, chiuso con il parziale di 41-32. Era stata festa al PalaBakery, grazie soprattutto alla straordinaria partita di due giocatori: il veterano Marques Green che era esploso con una doppia doppia da 17 punti e 12 assist – catturando anche 5 rimbalzi e tirando 4/9 dall’arco – e Alan Voskuil, che era risultato il miglior marcatore di Piacenza con 25 punti, frutto di un monumentale 8/10 dal perimetro mentre la Fortitudo era stata costretta ad un terribile 31% da 2 punti. Impresa che la Bakery riuscirà a ripetere al PalaVerde? Lo scopriremo tra poco: non ci resta infatti che metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet di Villorba, finalmente ci siamo e Treviso Bakery Piacenza può cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista la diretta tv di Treviso Bakery Piacenza, nè avrete a disposizione una diretta streaming video per seguire questa partita; potrete comunque avvalervi del sito ufficiale della Lega, che trovate all’indirizzo www.legapallacanestro.com, per tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo. Ricordiamo anche i corrispettivi account presenti sui social network: facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

IL PROTAGONISTA

Cercando il potenziale protagonista di Treviso Bakery Piacenza, convergiamo le nostre attenzioni su Matteo Chillo: venticinquenne che può giocare come ala forte o centro, arriva da una partita letteralmente dominata sul parquet di Ferrara. In 29 minuti, uscito dalla panchina, ha segnato 24 punti: 7/9 dal campo e 9/9 ai liberi con 5 falli subiti, ma anche 4 rimbalzi e nessuna palla persa a fronte di un recupero. Arrivato dalla Fortitudo Bologna (la società che lo ha lanciato), fino a questo momento in campionato non aveva entusiasmato ma settimana scorsa ha mostrato di poter esplodere in serate nelle quali i big hanno bisogno di riposo; del resto l’esperienza in questo campionato non è certo scarsa, visto che in sei stagioni – oltre che con l’Aquila emiliana – Chillo ha sempre giocato in LegaDue vestendo le maglie di Imola, Biella, Treviglio e Rieti, senza mai arrivare ai 10 punti di media ma mettendosi sempre in mostra come elemento di sostanza. Massimiliano Menetti dunque sa bene di avere a disposizione un altro elemento sul quale contare nella rincorsa alla promozione in Serie A1, sia essa diretta o attraverso i playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Treviso Bakery Piacenza, partita valida per la 17^ giornata nel girone Est di basket Serie A2 2018-2019, si gioca alle ore 20:30 di sabato 19 gennaio ed è dunque l’anticipo di questo turno: al PalaVerde di Villorba la De’ Longhi cerca di confermare la dilagante vittoria di Ferrara, con la quale ha aperto al meglio il girone di ritorno ed è uscita da una mini-crisi che avrebbe potuto avere effetti devastanti. La partita di oggi sulla carta è abbordabile: la Bakery, una delle due squadre di Piacenza impegnate in questo campionato, ha un rendimento pessimo in trasferta e soprattutto si trova a soli due punti di vantaggio dalla zona playout. Tecnicamente gli emiliani potrebbero ancora giocarsi la possibilità di arrivare ai playoff (la classifica chiaramente è corta), ma nella realtà dei fatti deve semplicemente guardarsi alle spalle, racimolare punti utili e provare a salvarsi subito. Andiamo adesso a presentare i temi principali nella diretta di Treviso Bakery Piacenza, la cui palla a due è attesa ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Come abbiamo già detto, Treviso Bakery Piacenza rappresenta una bella occasione per la De’ Longhi: le due sconfitte consecutive avevano fatto venire un po’ di ansia a Massimiliano Menetti, consapevole non solo del fatto che la Fortitudo Bologna non sta perdendo colpi ma, soprattutto, di squadre come Montegranaro e Verona che rischiano di portar via anche il secondo posto. Invece i 98 punti segnati a Ferrara hanno rimesso a posto le cose; certo la Poderosa ha gli stessi punti di Treviso ma l’importante era riprendere la marcia dando un bel segnale di forza, cosa prontamente avvenuta. Adesso si continua a puntare la promozione diretta: sarà complicatissimo, ma si può sempre puntare su un calo della capolista a patto che arrivi una bella striscia di successi. La Bakery Piacenza fuori casa ha vinto una volta sola: è successo incredibilmente a Montegranaro ma stiamo parlando di 76 giorni e 11 turni fa. Da allora – e anche prima – solo sconfitte esterne per gli emiliani, che è soprattutto a causa di questo che si trovano nei bassifondi del girone Est; le ultime cinque partite sono state ondivaghe, la Bakery ha battuto Cento e Ravenna ma ha anche perso tra le mura amiche contro Udine. Sia come sia, la qualità in questo roster non è certo assente e ci sono le possibilità per fare un altro colpo in questo campionato, una vittoria contro Treviso che darebbe tanto morale in vista della lunghissima volata per la salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA