DIRETTA / Discesa Cortina: ha vinto Ramona Siebenhofer, Delago migliore delle italiane (CdM sci donne)

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Cortina: risultato, Ramona Siebenhofer vincitrice della gara di Coppa del Mondo di sci femminile sull’Olimpia delle Tofane

lindsey_vonn_lapresse_2018
Diretta discesa Are: Lindsey Vonn- LaPresse

Ramona Siebenhofer ha vinto la discesa di Cortina concedendo il bis sull’Olimpia delle Tofane, dove oggi finalmente si è potuta disputare una discesa “intera”, con partenza dall’alto e tracciato completo. Non è però cambiato il nome della vincitrice: secondo successo in due giorni per Siebenhofer, che nel tratto finale della pista di Cortina ha approfittato delle sue qualità da sciabolatrici per superare la connazionale Nicole Schmidhofer per soli 4 centesimi, grazie al tempo di 1’36”22. Completa il podio Ilka Stuhec, la slovena che è staccata di 51/100 e non ha mai davvero insidiato il dominio delle due austriache, cogliendo comunque un altro podio che conferma il suo ritorno ai massimi livelli. Nono posto per Lindsey Vonn, sulla via del recupero, che migliora il quindicesimo posto di ieri ma di certo non è ancora al top. Quanto alle azzurre, Nicol Delago è stata la migliore con l’undicesimo posto ma anche oggi ha pagato l’errore commesso ieri, perché la giovane gardenese ha rallentato proprio nel tratto che ieri le era costato caro, vanificando la possibilità di un piazzamento migliore; ecco poi subito dietro Federica Brignone dodicesima e Nadia Fanchini tredicesima, con segnali positivi soprattutto per Federica verso il super-G di domani. Stesso discorso per Marta Bassino, oggi buona ventunesima, mentre la delusa di giornata è Francesca Marsaglia, che oggi non è andata oltre il ventinovesimo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SIEBENHOFER AL COMANDO

Ramona Siebenhofer è al comando della discesa di Cortina anche oggi: possibile bis per la discesista austriaca sull’Olimpia delle Tofane, dal momento che sono ormai scese tutte le migliori e al comando della classifica dei tempi troviamo appunto Siebenhofer, che ha completato la propria gara con il tempo di 1’36”22 sul tracciato finalmente completo della discesa di Cortina. La minaccia più pericolosa è arrivata dalla sua connazionale Nicole Schmidhofer, al comando fino all’ultimo intermedio e poi superata da Siebenhofer per soli 4 centesimi nel tratto finale, di puro scorrimento. Completa il podio parziale Ilka Stuhec, la slovena però è staccata di 51/100 e non ha mai davvero insidiato il dominio delle due austriache. Quanto alle azzurre, Nicol Delago è stata ottima nella prima metà della pista, poi ha rallentato nel tratto dove ieri era uscita e così troviamo la giovane gardenese al decimo posto, appena davanti a Federica Brignone e Nadia Fanchini, che completano un terzetto italiano in cui sorride soprattutto Federica, di certo la meno discesista delle tre, che si candida a protagonista assoluta per il super-G di domani. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI CORTINA

La diretta della discesa di Cortina avrà inizio alle ore 10.30, quando prenderà il via la prima atleta sulla pista Olimpia delle Tofane. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Cortina (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

SI COMINCIA

Tutto è pronto per la partenza della discesa di Cortina, seconda gara consecutiva in questa specialità sulla pista Olimpia delle Tofane. Già a Lake Louise in questa stagione era successa la stessa cosa, anche se va detto che in Canada le due discese rispettarono il programma originario, mentre a Cortina la gara di ieri è stata il recupero di quella annullata settimana scorsa a Sankt Anton. Possiamo ricordare che ad inizio stagione i valori sulla pista canadese non cambiarono in modo significativo da un giorno all’altro, perché entrambe le discese furono vinte dall’austriaca Nicole Schmidhofer, mattatrice assoluta del weekend di Lake Louise; doppio podio anche per la svizzera Michelle Gisin, che il primo giorno fu seconda davanti alla tedesca Kira Weidle (che invece festeggiò nell’occasione il primo podio della carriera in Coppa del Mondo) e nella seconda discesa salì sul terzo gradino del podio alle spalle dell’austriaca Cornelia Huetter, che completò la doppietta con la connazionale Schmidhofer. Adesso però è giunto il momento di tornare all’attualità: parola senza indugio alla pista e al cronometro, la discesa di Cortina infatti sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DI LINDSEY VONN

In attesa della diretta della discesa di Cortina, fa certamente piacere ricordare che proprio in questo weekend sull’Olimpia delle Tofane abbia fatto il ritorno in gara di Lindsey Vonn, che con Cortina vanta un feeling speciale. La regina dello sci nella località forse più celebre del Circo Bianco femminile, il binomio è irresistibile e anche i risultati della Vonn a Cortina sono straordinari. Basterebbe forse ricordare che la prima vittoria della campionessa americana sulla pista Olimpia delle Tofane risale addirittura al 19 gennaio 2008 per rendere conto del valore di Lindsey, che ha subito tanti infortuni nella propria carriera ma continua a nobilitare la Coppa del Mondo di sci con la sua presenza. Memorabile è la doppietta discesa-super-G della Vonn a Cortina nel 2010, altre due vittorie per l’americana nel 2011 (ma in questo caso entrambe in super-G) e poi la lista dei successi in Veneto per la veterana a stelle e strisce prosegue, con in particolare citazione d’obbligo per altre due doppiette, messe a segno nel 2015 e nel 2016. Chissà se questa sarà davvero l’ultima volta che vedremo Lindsey Vonn in azione in discesa a Cortina: il sol pensiero induce una certa malinconia per una storia che potrebbe essere giunta all’ultimo capitolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA

Ancora protagonista la Coppa del Mondo di sci con la diretta della discesa di Cortina. Doppio turno sulla bellissima pista Olimpia delle Tofane: ieri Cortina d’Ampezzo ha ospitato il recupero della discesa cancellata settimana scorsa a Sankt Anton, oggi invece l’appuntamento sarà con la discesa che già dal programma originario avrebbe dovuto avere luogo nella ‘regina delle Dolomiti’. Il calendario del Circo Bianco femminile – a maggior ragione in caso di annullamenti come quello di settimana scorsa – non è il massimo per le specialiste della discesa, finora impegnate solo a Lake Louise e in Val Gardena ma che adesso sono attese da un vero e proprio tour de force. Considerazioni che andranno fatte prossimamente, per il momento infatti dobbiamo goderci lo spettacolo della discesa di Cortina, probabilmente il weekend di maggior richiamo di tutta la stagione femminile, che sta alla Coppa del Mondo delle donne come Kitzbuhel al circuito maschile: tutte vogliono fare grandi cose qui, a partire naturalmente dalle nostre azzurre che gareggeranno in casa. Rispetto alla gara disputata ieri, cambierà qualcosa? La risposta naturalmente arriverà dalla pista: andiamo allora a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Cortina.

DIRETTA DISCESA CORTINA: FAVORITE E AZZURRE

La discesa di Cortina dovrebbe ragionevolmente vedere protagoniste soprattutto le atlete che già si sono messe in luce ieri, nella gara che ha segnato il ritorno della discesa dopo circa un mese di assenza. Tra le azzurre purtroppo dobbiamo ancora aspettare Sofia Goggia, ma per gli appassionati di sci è comunque una fantastica notizia il ritorno almeno di Lindsey Vonn. In precedenza si erano messe in luce soprattutto l’austriaca Nicole Schmidhofer a Lake Louise e la slovena Ilka Stuhec in Val Gardena, ma per non ripeterci troppo rispetto a quanto detto ieri scegliamo come protagonista Cortina e la sua pista Olimpia delle Tofane. Nel 2021 proprio qui si disputeranno i Mondiali di sci alpino che torneranno in Italia per la prima volta dal 2005, poi naturalmente Cortina spera di essere protagonista anche nel 2026, quando potrebbero disputarsi in Italia le Olimpiadi invernali con la candidatura congiunta fra Milano e la località veneta che dovrebbe ospitare lo sci alpino femminile (con gli uomini invece a Bormio), oltre a bob, slittino, skeleton e curling. Questo weekend può anche essere l’occasione di farsi “pubblicità”, anche se Cortina non ha certo bisogno di presentazioni nel mondo dello sci…

© RIPRODUZIONE RISERVATA