CALCIOMERCATO INTER/ Ultime notizie: si apre uno spiraglio per Godin, è rottura con l’Atletico?

Calciomercato Inter, ultime notizie 2 gennaio. Si apre uno spiraglio per Diego Godin e i tifosi nerazzurri sognano: è rottura con l’atletico Madrid?.

02.01.2019, agg. alle 17:26 - Michela Colombo
Calciomercato Inter, ultime notizie La Presse

Si apre uno spiraglio per Diego Godin, uno degli vecchi obiettivi di mercato dell’Inter (ma anche di Manchester United e Juventus) che di certo non passa mai di moda anche alla vigilia della finestra invernale di calciomercato. Secondo quanto riportato dal quotidiano Marca pare infatti che sia rottura tra il giocatore uruguagio e l’Atletico madrid, con il quale non ha ancora rinnovato benchè sia in scadenza di contratto per questa estate. Dietro a questo momento di tensione la mancata promessa: Godin aveva ricevuto rassicurazioni tempo fa riguardo al suo rinnovo di contratto, che sarebbe dovuto essere in linea con l’offerta che all’epoca avevano fatto i Red Devils per portarlo in Inghilterra. Però del contratto come del sontuoso adeguamento per ora nn v’è traccia e Godin potrebbe quindi a breve mettersi sul mercato, a beneficio che dell’Inter, che pure però potrebbe far fatica a mettere sul sito un’offerta importante per il giocatore.

CONCORRENZA PER TCHOUAMENI

Come già ricordato nella giornata di ieri, tra gli obbiettivi che paiono ben caldi per la dirigenza dell’Inter nella finestra di calciomercato invernale che sta per aprirsi, vi troviamo spazio anche Aurielien Tchouameni, centrocampista classe 2000 in maglia del bordeaux. Come già riportato il profilo è ben interessante, vista anche la giovane età dello stesso girondino e i numeri che registra in stagione: ovviamente però non se ne è accorta solo la società di Corso Vittorio Emanuele. Secondo quanto riportano le colonne della Bild pare infatti che vi sia pure il Bayern Monaco sulle tracce del stesso Tchoumameni. Sia i tedeschi che i nerazzurri comunque per ora non hanno fatto alcuna mossa: vedremo con il proseguo della sessione di mercato.

ANCHE RADU NEL MIRINO

Non è però solo il profilo di Brazao sotto l’attenzione della dirigenza dell’Inter che punta alla prossima finestra di calciomercato per individuare il futuro vice di Samir Handanovic. Secondo infatti quanto si legge sul Corriere dello sport pare che oltre al numero 1 brasiliano (il suo arrivo come abbiamo spiegato prima è ben complicato) stia mettendo nel mirino anche Ionut Radu, attuale estremo difensore del Genoa. Dopo un inizio non proprio brillante di stagione, infatti il portiere dei grifoni sta registrando prestazioni via via sempre più importanti e non è certo una novità che il profilo del romeno piaccia allo stesso Ausilio. Altro dettaglio che potrebbe rivelarsi fondamentale per il ritorno di Radu all’Inter è il fatto che il giocatore ha i 36 mesi necessari per essere inserito nella lista Uefa, come prodotto del vivaio. Staremo a vedere.

SI LAVORA PER BRAZAO

In casa Inter pare che per l’ormai prossima sessione di mercato si stia lavorando sodo per portare in italia Gabriel Brazao, portiere classe 2000 del Cruzeirio, come prossimo vice di Samir Handanovic. Il brasiliano infatti ha presto entusiasmato gli ambienti di corso Vittorio Emanuele ma benché il giocatore sia ben interessato alla trattativa, sono sorti alcuni ostacoli burocratici importanti. Il giovanissimo estremo difensore infatti non possiede passaporto europeo e il club nerazzurro non ha alcun slot libero per gli extra comunitari. Ecco quindi che secondo la redazione di Sky potrebbe occorrere l’assist di un club come il Chievo per risolvere l’inghippo. La manovra non sarebbe inedita visto che venne effettuata già anni addietro per Julio Cesar.

PERISIC ALL’ADDIO?

Come già annunciato anche prima di natale non sarà una sessione di calciomercato ricca per l’Inter che deve sottostare ai stringenti paletti imposti dell’Uefa per il Fair Play finanziario. Con l’arrivo di Marotta poi la situazione in casa nerazzurra si è fatta più delicata e i tifosi dovrebbero farsi trovare pronti a salutare qualche big in questo mese di gennaio. Il club di Corso Vittorio Emanuele infatti ha bisogno di monetizzare, sfruttando magari coloro che in questa prima parte della stagione non si è sono espressi al massimo, pur conservando un’ottima credibilità nel mercato. Ecco quindi che in tale senso tra i primi indiziati all’addio troviamo Ivan Perisic. Il croato ha fatto bene durante i Mondiali ma con la maglia dell’Inter nella prima parte della stagione non si è comportato in linea con le alte attese di tutti. Rimane ancora da vedere però quali potrebbero essere le pretendenti all’attaccante sinistro: si attende solo il via alla sessione di mercato quindi.

RITORNA L’IDEA DEMBELE’

In questa finestra di calciomercato invernale torna di moda in casa Inter anche il nome del centrocampista del Tottenham Mousa Dembelè. Il giocatore al momento è infortunato ma è pure da tempo nella lista dei desideri della dirigenza nerazzurra che potrebbe quindi approfittare della particolare situazione del belga. Non va infatti scordato che lo stesso Dembelè è in scadenza di contratto con il club degli Spurs per l’estate del 2019 e al momento non si sono fatti concreti passi avanti per un rinnovo di contratto: il centrale poi pare ben felice di lasciare l’Inghilterra, ma la sua destinazione rimane fumosa. Nonostante tali condizioni favorevoli, l’accordo tra Dembelè e l’Inter è ancora ben lontano: la dirigenza nerazzurra, vessata dalle restrizioni del fair play finanziario non può lanciarsi in grandi colpi in questa finestra di mercato e inoltre non vi è certo poca concorrenza per il cartellino del belga. Proprio prima di capodanno pure il Monaco si è fatto avanti per il giocatore, almeno secondo quanto riportano le voci di mercato che arrivano dalla Francia.

SI PUNTA SU ANDERSEN DELLA SAMP

La dirigenza dell’Inter approccia questa finestra di calciomercato invernale con il dichiarato interno di rinforzare la difesa: ecco quindi che dopo i nomi di Romero e Young spunta quello di Joachim Andersen, difensore centrale ora in maglia della Sampdoria. Il profilo del giovane talento al servizio di Marco Giampaolo è di grande interesse, visto che ha suscitato pure la curiosità della Juventus, secondo almeno quanto riporta questa mattina la Gazzetta dello sport. Ecco quindi che per la Rosea i nerazzurri hanno grandi chance di strappare Joachim Andersen, 22 anni: il danese finora ha fatto vedere grandi cose, che non sono certo passate inosservate viste pure le sue 19 presenze tra campionato di Serie A e Coppa Italia. Va poi ricordato che per il club ligure si prospetta un grande affare: Andersen era arrivato in Liguria questa estate acquistato per 1.5 milioni di euro dal Twente e potrebbe partire in direzione Inter anche per 30 a fine stagione.

YOUNG IL COLPACCIO A PARAMETRO ZERO?

Domani avrà inizio ufficialmente la sessione invernale di calciomercato e l’Inter di Beppe Marotta appare prontissima ad andare in scena: il dirigente ex della Juventus infatti appare ben pronto a mettere a segno quei colpi di mercato necessari per rinforzare lo spogliatoio di Luciano Spalletti e secondo le prime indiscrezioni pare che il primo affare l’ex bianconero lo riesca anche a chiudere a segno a parametro zero. Secondo infatti le prime voci che arrivano dall’Inghilterra pare che vi sia il nome di Ashley Young associato con insistenza alla società nerazzurra, L’esterno del Manchester United in effetti, classe 1985 è in scadenza di contratto a fin giugno e per il momento non pare si siano fatti passi avanti verso un rinnovo con i Red devils. Non è poi certo una sorpresa che per questo calciomercato l’Inter stia cercando un rinforzo sulla fascia per la difesa: non è quindi solo il nome di Young a emergere in questo senso. Intanto Marotta si guarda intorno in attesa del via ufficiale alle trattative

C’E’ ANCHE ROMERO DAL GENOA

Come detto prima un rinforzo per l’estreno della difesa è certamente una priorità  per l’Inter in questa sessione di calciomercato invernale e sono diversi i profili al momento monitorati dalla dirigenza. Dall’Inghilterra come abbiamo visto prima spunta il nome di Young, ma pur in Italia vi sono diversi “pretendenti”. Ecco quindi che le ultime voci di mercato parlano di un forte interessamento della dirigenza nerazzurra per Cristian Romero, giovanissimo talento del Genoa: dopo aver impressionato tutti  con un ottimo esordio in Serie A in occasione del big match tra Genoa e Juventus, l’esterno rossoblu ha continuato a offrire prestazioni più che mai interessanti. Il primo ad accorgersene però è stato lo stesso presidente del club ligure che è quindi pronto a chiedere molto per separarsi da questo talento di grandi prospettive. Per la dirigenza del grifone infatti il cartellino di Romero (acquistato a 1.5 milioni di euro) vale già 20-25 milioni di euro: per ora l’Inter sta alla porta, ma in compagnia della Juventus, che come i nerazzurri vanta ottimi rapporti con il genoa. Staremo a  vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA