DIRETTA SPEZIA-VENEZIA/ Risultato finale 1-1, streaming Dazn: parità al Picco (Serie B)

Diretta Spezia-Venezia, info diretta streaming video DAZN: le due squadre si affrontano nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

21.01.2019, agg. alle 22:58 - Fabio Belli
I giocatori dello Spezia (Foto LaPresse)

DIRETTA SPEZIA-VENEZIA (RISULTATO FINALE 1-1): PARITÀ AL PICCO

Finisce in parità la sfida del Picco tra Spezia e Venezia che impattano 1-1 e si spartiscono la posta in palio al triplice fischio dell’arbitro Volpi: un verdetto che forse scontenta gli uomini di Marino che hanno giocato meglio e forse avrebbero meritato i tre punti, anche se erano stati i lagunari a portarsi in vantaggio con Domizzi. Dopo averla raddrizzata con Da Cruz, i padroni di casa per poco non completano la rimonta con Bidaoui che scheggia la traversa al 71′, il legno salva così Vicario e l’undici di Zenga che nel maxi-recupero di 6 minuti stringe i denti e porta a casa almeno il punticino che smuove un po’ la classifica e tiene gli arancioneroverdi alla larga dalla zona retrocessione. {agg. di Stefano Belli}

DA CRUZ RISPONDE A DOMIZZI!

Al Picco è ricominciato dopo l’intervallo il match valevole per la ventesima giornata di Serie B 2018-19 tra Spezia e Venezia: a metà del secondo tempo il punteggio rimane sempre in parità sull’1-1. Al tecnico Zenga non dev’essere piaciuta particolarmente la prestazione dei suoi nella prima frazione di gioco, come conferma il doppio cambio operato a inizio ripresa: fuori Bruscagin e Rossi, dentro Zampano e Lombardi. I padroni di casa continuano comunque a fare la partita e a rendersi pericolosi dalle parti di Vicario ma sono i lagunari a sbloccare la contesa con Domizzi che al 60′ su assist di Capradossi fulmina Lamanna e porta in vantaggio gli ospiti. Ai liguri bastano cinque minuti per rimettersi in carreggiata, Marino getta nella mischia Da Cruz che tocca il suo primo pallone e lo trasforma immediatamente in oro ristabilendo l’equilibrio sul terreno di gioco. {agg. di Stefano Belli}

VICARIO REATTIVO SU BIDAOUI

Spezia e Venezia vanno al riposo sul punteggio di 0-0. La formazione di Pasquale Marino avrebbe comunque meritato di chiudere in vantaggio il primo tempo per la mole di gioco espressa. Spesso e volentieri i padroni di casa si sono affacciati dalle parti di Vicario che al 40′ è stato anche chiamato al dovere da Bidaoui, costringendo gli arancioneroverdi a difendersi e a respingere gli assalti degli avversari. Gli uomini di Zenga ovviamente non ci stanno a subire passivamente le iniziative dello Spezia e quando possono si distendono in contropiede, tuttavia né Vrioni né Di Mariano sono riusciti a creare grossi pericoli dalle parti di Lamanna. Quarantacinque minuti a ritmi frenetici, vedremo se anche nella ripresa i giocatori avranno ancora benzina in corpo. {agg. di Stefano Belli}

PREVALE L’EQUILIBRIO

L’arbitro Manuel Volpi ha dato il via alle ostilità tra Spezia e Venezia che si affrontano nel monday night della ventesima giornata di Serie B 2018-19, a metà del primo tempo la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Al Picco non si sono viste finora grosse occasioni da gol sia da una parte che dall’altra, anche se le formazioni di Marino e Zenga hanno approcciato il match con la giusta aggressività, senza comunque portare a termine le azioni d’attacco create in questi primi venti minuti. Unico episodio degno di nota al 10′ quando Okereke prova a colpire il pallone di testa davanti alla porta di Vicario ma non si coordina nel migliore dei modi e l’occasione sfuma sul nascere. C’è comunque ancora tempo per inventarsi qualcosa e sbloccare l’impasse, la sensazione è che i padroni di casa stiano progressivamente alzando il baricentro con i lagunari costretti a indietreggiare per tenere testa agli avversari. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Spezia-Venezia non sarà trasmessa in diretta tv sul satellite o sul digitale terrestre, ma esclusivamente per tutti gli abbonati che si collegheranno sulla piattaforma DAZN tramite smartphone, tablet, pc o dispositivi come smart tv o console, che potranno seguire la sfida in diretta streaming video via internet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Spezia Venezia sta per cominciare, ed è una partita tra due squadre che sembrano essere molto simili sulla carta e sugli obiettivi: un pareggio potrebbe essere un risultato giusto, ma leggiamo questa partita del Picco anche attraverso i numeri raccolti fino a questo momento nel campionato di Serie B. I gol siglati dalle due squadre sono 25 Spezia e 17 Venezia. Similmente, le occasioni create sono 21 Spezia e solo 8 Venezia. I tiri totali sono invece 262 per lo Spezia e 188 per il Venezia. La percentuale passaggi è di invece 78% Spezia e 73% Venezia. La forma dello Spezia è di 7 vittorie, 6 sconfitte e 5 pareggi, quella del Venezia è di 5 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte. Ecco allora il momento che stavamo aspettando: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano le due squadre che stanno per incrociarsi sul campo, qui le formazioni ufficiali di Spezia Venezia e poi finalmente lo spettacolo dello stadio Picco potrà cominciare! SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei, M. Ricci, Mora; Gyasi, Okereke, Bidaoui. Allenatore: Pasquale Marino VENEZIA (4-3-3): Vicario; Bruscagin, Modolo, Domizzi, Garofalo; Suciu, Bentivoglio, Pinato; Lombardi, Vrioni, Di Mariano. Allenatore: Walter Zenga (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Manca sempre meno alla diretta di Spezia Venezia: andiamo quindi a vedere che cosa ci può dire lo storico che unisce le due squadre, in campo oggi per la Serie B. I numeri a nostra disposizione ci ricordano infatti di 28 testa a testa registrati finora e dal 1929: tali dati poi ci arrivano dalla cadetteria, come pure da Coppa Italia e terzo campionato italiano, per un bilancio complessivo si 6 successi dei liguri e 13 affermazioni dei lagunari con anche 9 pareggi. L’ultimo testa a testa registrato tra Spezia e Venezia risale poi al turno di andata del campionato di Serie B, ancora in corso. Allora al Penzo fu successo da parte del Venezia con il risultato di 1-0, firmato da Bentivoglio, su assist di Falzerano (ora al perugia). (agg Michela Colombo)

ARBITRA MANUEL VOLPI

Il Monday Night Spezia Venezia sarà una partita diretta dal signor Manuel Volpi, arbitro che fa parte della sezione Aia di Arezzo. Gli assistenti di linea allo stadio Alberto Picco della città ligure saranno Giuseppe Maccadino della sezione di Pesaro e Marco Bresmes della sezione di Bergamo. A completare la quaterna ci sarà il quarto uomo Federico Fontani, della sezione di Siena. Per il signor Volpi contiamo sette presenze nella cadetteria e anche una in Coppa Italia in questa stagione. L’arbitro toscano nelle partite di Serie B ha utilizzato 32 volte il cartellino giallo e nemmeno una volta il cartellino rosso. Tuttavia è l’arbitro che fischia più calci di rigore: sono infatti ben sei i penalty da lui comminati. Infine notiamo che per Volpi questa sarà la prima direzione stagionale con lo Spezia, mentre per il Venezia c’è già stato il pareggio per 1-1 a Foggia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Spezia-Venezia, diretta dall’arbitro Volpi lunedì 21 gennaio 2019 alle ore 21.00, sarà uno dei match nel programma della prima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Riparte il cammino delle due formazioni che hanno chiuso il girone d’andata divise da cinque punti in classifica. E’ avanti lo Spezia, in zona play off e capace di chiudere il 2018 con una striscia di cinque risultati utili consecutivi, con due vittorie e tre pareggi che hanno rilanciato la classifica della formazione ligure. Resta in difficoltà il Venezia che ha ottenuto solo due punti nelle ultime quattro partite disputate in campionato tra il 16 dicembre e il 30 dicembre scorso. La squadra di Zenga si è mossa sul mercato reperendo alcuni giovani interessanti, come Alessandro Rossi e Cristiano Lombardi dalla Lazio, che saranno inseriti gradualmente per provare ad allontanarsi dalla zona calda della classifica.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA VENEZIA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Picco di La Spezia. I padroni di casa dello Spezia schiereranno Lamanna in porta, De Col sull’out difensivo di destra e Augello sull’out difensivo di sinistra, mentre Capradossi e Terzi giocheranno come centrali della retroguardia. A centrocampo spazio a Ricci, Mora e Bartolomei, mentre il ghanese Gyasi guiderà il tridente offensivo degli spezzini, affiancato da Vignali e da Pierini. Risponderà il Venezia con Vicario tra i pali e una difesa a quattro schierata rispettivamente dalla fascia destra alla fascia sinistra con Bruscagin, Modolo, Domizzi e Garofalo. A centrocampo, terzetto titolare formato da Segre, Bentivoglio e Zennaro, mentre Di Mariano e l’albanese Vrioni comporranno il tandem offensivo, sostenuti da Pinato schierato come trequartista.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Si scontreranno tatticamente due squadre schierate con il 4-3-3 di Pasquale Marino, tecnico dello Spezia, ed il 4-3-1-2 di Walter Zenga, allenatore del Venezia. I lagunari hanno vinto di misura, con il punteggio di 1-0, il match d’andata grazie ad una rete di Bentivoglio nel recupero del primo tempo. Al 10 febbraio scorso risale l’ultimo precedente a La Spezia tra i due club, 1-1 con vantaggio lagunare di Pinato e pari ligure di Granoche.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote delle principali agenzie di scommesse relative al match vedono lo Spezia moderatamente favorito per la conquista dei tre punti in casa contro il Venezia. Il successo interno viene proposto a una quota di 2.20 da Snai, mentre William Hill quota 2.90 il pareggio e l’eventuale vittoria esterna viene quotata 4.00 da Bet365. Sisal Matchpoint offre a una quota di 2.70 l’over 2.5 e a una quota di 1.45 l’under 2.5 per quanto riguarda il numero di gol realizzati nel corso della partita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA