Pronostico Atalanta Roma/ Bortolo Mutti: “Gara da tripla, difficile dire come finirà” (Esclusiva)

- int. Bortolo Mutti

Il pronostico di Atalanta Roma è sicuramente un punto interrogativo, sfida tra due squadre che sicuramente sono in crescita Abbiamo sentito Bortolo Mutti

Pellegrini Roma
Pellegrini rinnova con la Roma? (Foto LaPresse)

Il pronostico di Atalanta Roma è sicuramente un punto interrogativo, sfida tra due squadre che sicuramente sono in crescita e con giocatori da tenere sotto controllo. L’Atalanta nell’ultima giornata di campionato ha vinto 5–0 a Frosinone, la Roma invece si è imposta all’Olimpico 3–2 sul Torino. 31 i punti per la formazione bergamasca, 33 per quella giallorossa, tutte e due in zona Champions. Una partita che potrebbe vedere protagonisti come Zapata e Papu Gomez da una parte e Zaniolo e El Shaarawy dall’altra, annunciati in grande forma. Per presentare questa sfida abbiamo sentito Bortolo Mutti. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Che partita sarà?

Credo che possa essere una bella partita tra due ottime formazioni. Un incontro aperto, molto interessante, molto spettacolare.

E’ un’Atalanta da Champions?

Diciamo che è un’Atalanta che sta disputando una stagione importante. La formazione bergamasca ormai però da alcuni anni sta facendo bene, è una realtà sempre consolidata del calcio italiano. Potrebbe così anche dare fastidio alle grandi per conquistarsi un posto in Champions…

Cosa pensa di Zapata e Mancini?

A Bergamo Zapata ha trovato il suo ambiente ideale, quanto a Mancini sta dimostrando tutto il suo talento e sta confermando tutto il suo valore. Potrebbe essere un giocatore importante per la Nazionale di Mancini!

Si aspetta una prestazione aggressiva, d’attacco della formazione bergamasca?

L’Atalanta dovrebbe fare una prestazione d’attacco, come è anche il suo tipo di calcio. E’ anche vero poi che di fronte alle mura amiche riesce sempre a giocare delle partite di alto livello tecnico.

Zaniolo il nuovo Totti…

No, Zaniolo ha caratteristiche diverse da Totti, è più un giocatore dinamico, Totti era più talentuoso. In ogni caso Zaniolo ha tutte le carte per imporsi ad altissimo livello. Una Roma giovane e forte, pronta per pensare anche allo scudetto in futuro e a un’altra.

Champions importante?

Complimenti intanto a Di Francesco che ha saputo lanciare tanti giovani di valore. L’importante per la Roma è che riescano a mantenersi e migliorare il loro livello di gioco per un futuro di rilievo nella squadra giallorossa. Quanto alla Champions finora la Roma ha avuto un cammino facile, anche il Porto non dovrebbe essere un avversario difficile da affrontare.

Spazio per Schick o Di Francesco punterà ancora su Dzeko?

Dzeko è imprenscindibile nel gioco della Roma, troppo essenziale nel calcio dell’undici giallorosso.

Dove si deciderà il match?

Credo che sia fondamentale giocare bene in tutti i reparti, fare bene nell’aspetto difensivo, fare bene nell’interdizione come nel proporre e concludere le varie azioni. Non bisognerà tralasciare proprio niente sia da parte dell’Atalanta che della Roma per ottenere un risultato positivo!

Il suo pronostico su quest’incontro..

Dico una tripla, ma dico Atalanta come pronostico finale.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA