Diretta Rally Montecarlo 2019/ Wrc, streaming video DAZN: trionfa Sebastian Ogier, Neuville secondo a +2,2

- Michela Colombo

Diretta Rally Di Montecarlo 2019: Mondiali Wrc, streaming video e tv. Orario, percorso e vincitore della prova finale, oggi 27 gennaio 2019.

rally generico
Diretta Rally del Galles 2019 (foto LaPresse, repertorio)

Il Rally di Montecarlo 2019 vede la vittoria di Sebastian Ogier, che insieme a Ingrassia sulla Citroen: il francese trionfa quindi nella prima prova del Mondiale Wrc, dopo una strenua lotta, durata fino all’ultimo km disponibile contro il belga Neuville. Il distacco dei due nella classifica finale della gara di rally è infatti ben minimo: appena 2,2 secondi ed era dal 1979 che non si registrava una distanza così risicata al podio: terzo piazzamento fin aloe al Rally di Montecarlo 2019 per Ott Tanak, protagonista assoluto delle prime special stage. Chiudono la top five Meeke e Loeb con l’nglese che sulla Toyota Yaris ha vinto nella Powestage finale (di fronte proprio a Ogier e Neuville) ottenendo pesanti punti extra. Ogier quindi conquista la vetta provvisora della Classifica dei mondiale Wrc: vedremo però come già il prossimo Rally di Svezia modificherà la situazione.

OGIER IN AVANTI

Il Rally di Montecarlo 2019 è iniziato con il primo appuntamento della giornata del Mondiale Wrc che ci regalerà tantissime emozioni. Al momento nelle generali in testa c’è Ogier che è partito veramente forte, dietro di lui poi troviamo Neuville, di pochi millesimi, segue il gruppone formato da Tanak, Loeb, Latvala a due minuti di distanza. Molto più staccato a cinque c’è invece Meeke. Sicuramente però la gara potrà regalare ancora emozioni e non è da escludere che ci possano essere delle sorprese molto interessanti. In pista infatti c’è il meglio in assoluto del rally internazionale con Neuville che farà di tutto per insidiare Ogier, distanziato talmente di poco che può effettuare il sorpasso in ogni istante. La domenica mattina dello sport inizia sicuramente con grandi emozioni e con l’adrenalina che solo il rally a volte sa dare. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI CHIUDE IL PRIMO APPUNTAMENTO

Si chiuderà oggi domenica 27 gennaio 2019 il Rally di Montecarlo 2019, primo appuntamento del Mondiale Wrc e gli appassionati sono chiaramente impazienti di conoscere quale sarà il vincitore di questa gara storica ed entusiasmante. Benché le classifiche paiono delineate, moltissimo potrebbe accadere già oggi: come abbiamo visto ieri e anche nella giornata di venerdi l’imprevisto è davvero dietro l’angolo nelle stradine del principato. Essendo poi all’inizio di stagione i vari team hanno ancora vari assi nella manica e jolly che potrebbero sfruttare anche nelle ultime prove speciali di oggi, sorprendendo avversari ma soprattutto appassionati, che sono accorsi in gran numero nel principato questi giorni.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL RALLY DI MONTECARLO

Segnaliamo che per quanto riguarda le prove speciali in programma oggi, il Rally di Montecarlo 2019 non sarà trasmesso in diretta tv in Italia; si può però segnalare la diretta streaming video sul servizio a pagamento WRC+ All Live, canale ufficiale del campionato che offre tutte le dirette delle speciali e gli approfondimenti del caso; inoltre la nuova piattaforma DAZN proporrà due finestre in diretta, alle ore 9.00 e poi alle 13.00. Consigliamo comunque a tutti gli appassionati anche di collegarsi al sito ufficiale del mondiale Wrc all’indirizzo www.wcr.com, dove sarà a disposizione il live timing delle prove e tutti gli ultimi aggiornamenti dal Principato di Monaco.

LE PROVE DI OGGI

Andiamo quindi a vedere quali saranno le ultime prove speciali previste per il Rally di Montecarlo 2019. Secondo il programma ufficiale il via verrà dato alle ore 8,20 con la SS13 di La Bolene Vesubie-Peira Cava, lunga 18,41 km. A seguire ecco la SS14 di La Cabanette-Col de Braus di 13,58 km: dalle ore 100,55 si ripeteranno queste due prove speciali, con l’arrivo della Power stage fissato a Col de Braus. Come gli appassionati di lunga data ricorderanno non sarà un percorso semplice quello previsto per oggi: già nella SS1 3 gli equipaggi iscritti alla prova Wrc affronteranno il Col de Turini dove il ghiaccio e la neve del sottobosco renderanno davvero le cose difficili anche ai piloti più titolati. Pure i tratti finali non sono di semplice lettura: la prova venne programmata per la prima volta nel 1973 ma in seguito venne annullata per questioni di sicurezza e riproposta solo l’anno scorso con gran gioia di pubblico e protagonista. Vedremo quindi quali colpi di scena arriveranno oggi: si parte!



© RIPRODUZIONE RISERVATA