MARADONA RICOVERATO PER EMORRAGIA GASTRICA/ “Si opererà lunedì”, la conferma arriva dal suo manager

- Michela Colombo

Maradona ricoverato per emorragia gastrica a Buenos Aires: il Pibe de Oro però rassicura tutti sulle sue condizioni di salute, “sto bene”

Maradona_barba
Diego Armando Maradona - La Presse

Continuano ad essere in ansia i fan di Diego Armando Maradona, dopo il ricovero per emorragia gastrica. El Pibe de Oro ha prontamente tranquillizzato tutti i tifosi circa le sue condizioni di salute, sebbene il campione debba sottoporsi ad un’operazione nella giornata di lunedì. Lo ha confermato in queste ultime ore il suo manager Stefano Ceci, intervenuto a Radio Marte: “Diego ci mette sempre in allarme, ma poi subito rientra. Da una settimana faceva controlli per il bypass gastrico. Nei prossimi giorni Diego dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico, ma nulla di grave. Doveva partire a giorni per il Messico ma la sua partenza è posticipata. Stasera io partirò per l’Argentina, lunedì o martedì lui sarà operato”. L’ex centravanti del Napoli è stato ricoverato nella giornata di ieri, già in mattinata le prime rassicurazioni da parte del Pibe De Oro attraverso il proprio profilo Instagram.  Ancora qualche giorno di attesa prima di riprendere con le attività. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

“CONTINUERA’ AD ALLENARE”

Dopo le rassicurazioni sullo stato di salute di Diego Armando Maradona, arrivate proprio dal Pibe de Oro, ecco le parole del suo avvocato, Matias Morla, sul futuro in panchina del suo assistito alla guida dei Dorados di Sinaloa: “Diego continuerà a essere il tecnico dei Dorados di Sinaloa per tutta la stagione – ha dichiarato sul proprio profilo Twitter – Dopo gli esami di routine richiesti dalla Federazione calcio messicana, raggiungerà la squadra per il lavoro sul campo”. Gli accertamenti medici a cui si è sottoposto Diego Armando Maradona hanno però evidenziato i problemi di salute dell’ex centravanti del Napoli. Ora El Pibe De Oro sarebbe comunque in condizioni di salute sicure e nelle prossime ore dovrebbe presenziare come da programma al battesimo del nipotino Diego Matias, poi farà ritorno in Messico. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

“STO BENE”

Diego Armando Maradona rassicura tutti circa le sue condizioni di salute con un messaggio tramite il proprio profilo Facebook: “Voglio ringraziarvi per i messaggi di incoraggiamento. Mi dispiace che vi siate preoccupati senza motivo. Voglio dirvi che non è successo niente, che sto bene“. Ieri infatti Diego Maradona era stato protagonista di un vero e proprio giallo, con la mancata presenza all’inizio dell’attività dei Dorados, la squadra che allena nella Serie B messicana, ben presto spiegata da un ricovero in ospedale a Buenos Aires per una emorragia gastrica, problema forse legato a uno dei due bypass impiantati anni fa a Maradona. L’ex campione del Napoli (i cui tifosi avevano inondato i social network di messaggi di preoccupazione e incoraggiamento) ha dunque voluto rassicurare le tante persone che gli avevano mandato messaggi di auguri e preoccupazione per il breve ricovero in ospedale di ieri. “Oggi – scrive l’ex campione – mi prendo cura dei miei nipoti Benja, Dieguito Mattia, e di mio figlio Diego Fernando. Mando un bacio a tutti”.

MARADONA RICOVERATO PER EMORRAGIA GASTRICA

Alla fine è stato chiarito il motivo per il quale Diego Armando Maradona si è ritrovato costretto a saltare la prima partita del campionato messicano alla guida della squadra con la quale ha appena rinnovato il suo contratto come allenatore, i Dorados di Sinaloa. Il Pibe de Oro infatti è rimasto a Buenos Aires per sottoporsi ad “esami clinici di routine”, come comunicato dal suo legale, che hanno però evidenziato un’emorragia gastrica in corso. Secondo il giornalista argentino Lìo Pecoraro, da sempre molto vicino a Maradona, non ci sarebbe nulla di cui preoccuparsi, ma è stato necessario intervenire in endoscopia per valutare l’entità dell’emorragia. Al capezzale dell’ex campionissimo si è stretta subito la famiglia, con le sorelle, le figlie Giannina e Dalma e il figlio Diego Junior, in Argentina in questi giorni per il battesimo del figlio Dieguito Matias. Nella giornata di sabato probabile un bollettino medico della clinica Olivos, dove è ricoverato, per chiarire definitivamente le condizioni di Maradona. (agg. di Fabio Belli)

ESAMI CLINICI IN ARGENTINA?

Il mistero, nonché l’ennesimo caso legato al Pibe de Oro, è durato qualche ora e in Messico già si temeva che l’ex numero 10 dell’Albiceleste “bucasse” l’esordio stagionale con i Dorados di Sinaloa, il club della Serie B messicana con cui è legato per quest’anno: infatti, dopo qualche apprensione dovuta al fatto che non si avessero più notizie di Diego Armando Maradona, a svelare il giallo è intervenuto uno degli avvocati che lo segue e in un tweet ha fornito le dovute spiegazioni. Infatti, attraverso il proprio account social, Matias Morla ha messo a tacere i pettegolezzi e i rumors che volevano el Diez in procinto già di abbandonare i Dorados: “Diego tornerà in Messico non appena avrà completato in Argentina alcuni esami clinici di routine” è il sunto del cinguettio del suo legale anche se, a questo punto, pare fortemente improbabile che Maradona possa sedersi in panchina già domenica prossima, per il primo impegno stagionale dei sui contro il Celaya. (agg. di R. G. Flore)

I DORADOS PRONTI A INIZIARE LA STAGIONE, MA LUI…

Il campionato di ritorno della Serie B messicana è pronto a ripartire e pure anche i Dorados, club allenatore dal Pibe de Oro: il problema è che lo stesso Maradona è scomparso. Il fenomeno argentino, che è stato confermato alla guida della formazione messicana a ottobre infatti pare aver fatto perdere le proprie tracce e la sua locazione è ancora avvolta dal mistero. Le ultime indicazioni che ci arrivano dai social vedono Maradona in Argentina, dove are essere tornato per le vacanze di Natale ma vi è poco alto. C’è quindi molta preoccupazione e incertezza sulle condizioni dello stesso Diez e la squadra è ansiosa di riaverlo in panchina. Dopo tutto l’esperienza di Maradona alla panchina del club messicano finora è stata premiata da grandi soddisfazioni. Il campionato di andata infatti aveva visto il Dorados in finale dei play off e nonostante l’obbiettivo promozione sfumato all’ultimo, la squadra è pronta a un grandissimo Campionato di ritorno nella seconda divisione nazionale.

MARADONA E’ SCOMPARSO: LE IPOTESI SUL TAVOLO

Come detto prima Maradona è scomparso e nessuno pare sapere dove si trovi il Pibe de Oro: eppure sono tante le ipotesi fioccate in questi giorni sui media nazionali come pure quelli argentini. Molti hanno visto in questa assenza del Diez in casa dei Dorados come un atto di protesta rabbiosa per l’abbandono di Luis Islas, suo collaboratore di fiducia, che avrebbe registrato dissapori con la società messicana. Per i media messicani inoltre lo stesso Diego Armando Maradona starebbe ancora discutendo il rinnovo di contratto con i Dorados, attraverso il suo avvocato Matias Morla e che tale evento potrebbe essersi complicato nelle ultime ore. Di fatto però nessuno sa nulla: intanto il club messicano ha ufficializzato un volto nuovo nel corpo tecnico ovvero Jose Maria Martinez, sia pure con un titolo non chiaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA