DIRETTA INTER SAMPDORIA PRIMAVERA RINVIATA/ Sfida rimandata a data da definire: troppa neve in campo

- Michela Colombo

Diretta Inter Sampdoria primavera: info streaming video e tv della partita, prevista oggi 1 febbraio 2019 e valida nella 17^ giornata di campionato.

DAmico_Inter_Primavera_stacco_lapresse_2018
Diretta Inter Palermo Primavera (Foto LaPresse)

Brutte notizie ci arrivano per tutti gli appassionati: la diretta Inter Sampdoria primavera prevista questo pomeriggio alle ore 15.00 è stata ufficialmente rinviata a data destinarsi. Il comunicato della lega Serie A è infatti arrivato solo pochi minuti fa e il suo contenuto è fin troppo chiaro. Vi leggiamo infatti che a causa delle avverse condizioni meteo e delle abbondanti nevicate registrate in queste ore su tutto il Nord italia, il match salterà. In effetti la stessa città di Milano e la Lombardia si è svegliata questa mattina sotto una abbondante nevicata che non accenna a diminuire di intensità o a smettere. Il rinvio pare quindi una mossa più che logica benché rimangono dubbi sulla data nella quale questo match del campionato giovanile potrà venir recuperato. Non dimentichiamo infatti che il prossimo calendario della prima serie giovanile è fittissimo e oltre al calendario già fissato, segnaliamo che proprio i nerazzurri saranno di nuovo in campo anche il prossimo mercoledi 6 febbraio per il turno di andata delle semifinali della Coppa Italia. Attendiamo quindi ulteriori comunicazioni.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta Inter Sampdoria Primavera sarà una sfida trasmessa in diretta tv esclusiva, disponibile in chiaro per tutti gli appassionati, sul canale numero 60 del digitale terrestre, ovvero Sportitalia. Ci sarà anche la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet del match collegandosi sul sito sportitalia.com.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Inter Sampdoria primavera, diretta dall’arbitro Gianpiero Miele, è la partita in programma oggi venerdì 1 febbraio 2109: fischio d’inizio atteso per le ore 15.00 nella 17^ giornata del campionato giovanile. Il secondo turno del girone di ritorno del primo campionato giovanile ci propone la diretta tra Inter e Sampdoria, ottima occasione per vedere in campo due delle squadre al momento più in forma. Da una parte ecco i nerazzurri di Madonna, che di ritorno dal pesante successo rimediato contro il Cagliari puntano oggi a dare seguito alla striscia di 3 risultati utili conseguiti di fronte al pubblico di casa con anche l’obbiettivo di dare l’assalto alla vetta della classifica. Non meno motivata però sarà anche la squadra ligure che pure viene da uno straordinario successo con il risultato di 4-0 sulla Juventus solo pochi giorni fa: i blucerchiati però hanno da fare ancora parecchio cammino prima di poter insidiare da vicino le big della classifica.

PROBABILI FORMAZIONI INTER SAMPDORIA PRIMAVERA

In vista della diretta tra Inter e Sampdoria Primavera, il tecnico nerazzurro Madonna non dovrebbe cambiare troppo le carte in tavola, rispetto al solito 4-4-2 che abbiamo visto contro i Sardi appena la settimana scorsa. Sarà quindi sempre Dekic a posizionarsi i tra i pali, mentre di fronte al numero 1 vedremo dal primo minuto Rizzo e Nolan al centro e il duo Colombino-Zappa sull’esterno. Poche le novità in mediana con Schirò e Pomopetti al centro, mentre toccherà a Burgio e Gaviolio agire sulle fasce esterne. Per l’attacco le maglie paiono confermate con Adorante e Merola: attenzione però che dalla panchina scalpita Esposito.
Per la formazione di Mister Pavan sarà sempre il 4-4-2 come modulo di partenza: vedremo quindi sempre Hutvagner fedele tra i pali mentre in difesa si candidano per la maglia da titolare Campeol, Farabegol, Veips e Doda. Per la mediana paiono confermati dal primo minuto sia Peeters che Soomest in gol contro la Juventus: sulle fasce ci sarà invece spazio per Bahlouli e Benedetti, che però entreranno in ballottaggio con Nobrega e Perrone. Per l’attacco dei liguri occhi puntati su Boutrif e Scarlino, anche se dalla panchina rimangono ben pronti Pretec e Yayi Mpie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA