DIRETTA GIGANTE MARIBOR / Vittoria ex-aequo per Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova! (Coppa del mondo sci)

- Michela Colombo

Diretta Gigante Maribor: Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova hanno vinto ex-aequo la gara slovena valida per la Coppa del mondo di sci femminile, oggi 1 febbraio 2019.

Mikaela Shiffrin vittoria lapresse 2018
Diretta Super-G Soldeu: Mikaela Shiffrin (Foto LaPresse)

Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova hanno vinto ex-aequo il gigante di Maribor, un esito curioso per questa gara della Coppa del Mondo di sci, che non fa altro che confermare la netta superiorità dell’americana e della slovacca nelle discipline tecniche. La notizia è comunque rilevante, perché in gigante non era così scontato un dominio di Shiffrin e Vlhova fino a poco tempo fa, invece ora anche tra le porte larghe è difficile per le rivali reggere il paragone con Mikaela e Petra. Nella seconda manche merita applausi soprattutto la Vlhova, che ha recuperato 48 centesimi alla Shiffrin, che all’ultimo intermedio aveva ancora 46/100 di vantaggio, tutti persi però nel tratto finale, fino al tempo conclusivo di 2’31”31 che accomuna le due campionesse al primo posto. Terzo gradino del podio per la norvegese Ragnhild Mowinckel, staccata però di ben 93/100 dalla coppia di testa. Bilancio fortemente negativo per la squadra italiana, che ci aveva abituati a prestazioni ben diverse in gigante. Si salva Marta Bassino, che chiude al settimo posto ma nella seconda manche ci ha convinto di meno ed infatti ha perso due posizioni. Diciannovesima Sofia Goggia, che è tornata a gareggiare anche in gigante che comunque a Sofia in questo momento serve sopratutto come base per le gare veloci, nelle quali ha evidentemente ambizioni ben più concrete fin dagli imminenti Mondiali, infine ventisettesimo posto per Francesca Marsaglia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLA 2^ MANCHE

Sta per cominciare la seconda manche del gigante di Maribor. La lotta per la vittoria dovrebbe essere ristretta alle prime tre nella classifica dopo la prima manche, visti i pesanti distacchi che sono stati registrati. Il primato di Mikaela Shiffrin infatti potrebbe essere insidiato solamente da Petra Vlhova e Tessa Worley, staccate rispettivamente di 48 e 58 centesimi dalla campionessa americana. Tutte le altre sono staccate di oltre un secondo e per loro servirebbe dunque davvero un’impresa, anche se potrebbe essere alla portata almeno un gradino del podio, ad esempio per Marta Bassino, che attualmente è quinta con circa mezzo secondo di ritardo dalla Worley. Qualificate alla seconda manche anche Sofia Goggia e Francesca Marsaglia, che andranno alla ricerca del migliore piazzamento possibile per migliorare il bilancio azzurro, questa mattina deludente. Più in generale la speranza è che le condizioni della pista reggano – siamo 2 gradi sopra lo zero – e che si possa dunque assistere a una bella seconda manche, adesso però la parola deve tornare alla pista e al cronometro per il gigante di Maribor! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM GIGANTE DI MARIBOR

La prima manche del gigante di Maribor avrà inizio alle ore 10.00, mentre l’appuntamento con la seconda manche sarà a partire dalle ore 13.00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a in Slovenia (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale.

TRE AZZURRE QUALIFICATE

Mikaela Shiffrin è prima nel gigante di Maribor al termine della prima manche: possiamo adesso considerare definitiva la classifica con la quale si ripartirà alle ore 13.00 per la seconda manche a Maribor, nell’ultimo gigante prima dei Mondiali. Shiffrin guida sulla grande rivale in classifica generale, la slovacca Petra Vlhova, che è seconda a 48 centesimi dal tempo di 1’14”28 fatto stabilire dal fenomeno americano. Ecco poi la francese Tessa Worley, terza a 58/100 da Shiffrin, in casa Italia dobbiamo confermare che le buone notizie arrivano solamente da Marta Bassino, quinta e che conferma di vivere un eccellente periodo di forma. Una Federica Brignone non al meglio è uscita e adesso vede tutta in salita la strada verso la Coppa di specialità, Sofia Goggia al rientro è diciassettesima, piazzamento da considerare comunque sufficiente (considerando pure che Sofia ha commesso un errore piuttosto evidente), ma naturalmente in gigante le ambizioni della bergamasca non possono essere paragonabili a quelle nella velocità. Oltre a Bassino e Goggia vedremo nella seconda manche solamente Francesca Marsaglia, che ha chiuso al ventitreesimo posto. Resta qualche rimpianto per Irene Curtoni e Laura Pirovano, trentunesima e trentaduesima dunque prime delle escluse, ma il bilancio complessivo della prima manche è negativo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SHIFFRIN AL COMANDO

Mikaela Shiffrin è al comando del gigante di Maribor: ancora una volta l’americana dimostra tutta la sua classe e pone una seria ipoteca anche su questa gara di Coppa del Mondo di sci. Sono già scese tutte le migliori nella prima manche e possiamo dunque già tracciare un bilancio: Shiffrin saldamente in testa, molto bene Petra Vlhova che conferma di essere ormai ai vertici anche in gigante ed è seconda a 48 centesimi dal tempo di 1’14”28 fatto stabilire dal fenomeno americano, vicina alla slovacca c’è la francese Tessa Worley, terza a 58/100 da Shiffrin, mentre tutte le altre sono oltre il secondo. In casa Italia purtroppo arrivano buone notizie solo per Marta Bassino, ottima quinta a 1”10 (e ad appena un centesimo dal quarto posto della svedese Sara Hector) nonostante partisse con il pettorale numero 15, sfortunata visto che poteva pescare i numeri dall’8 al 15 e che a Maribor – come spesso succede da queste parti – le condizioni della neve non sono granché. Male Federica Brignone, che si è inclinata troppo in una curva verso sinistra ed è fuori gara, colpo durissimo per le ambizioni di Coppa di gigante. Sofia Goggia, al rientro nella specialità, è piuttosto attardata ma dovrebbe farcela a qualificarsi, obiettivo invece arduo da raggiungere per Irene Curtoni, attualmente penultima fra le atlete giunte al traguardo. Da segnalare che pure un’altra big è uscita di pista, la tedesca Viktoria Rebensburg. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Manca sempre meno al via della prima manche del gigante di Maribor e anzi già la prima sciatrice si sta avvicinando al cancelletto. Prima però di dare la parola alla neve slovena andiamo a vedere che sta succedendo nella classifica di specialità. Giunti ormai a circa metà della stagione di Coppa del mondo, vediamo che per il momento la regina della disciplina è Mikaela Shiffin che con 355 punti domina la scena (come già accade anche in Super-G e Slalom). Dietro la statunitense però la concorrenza è ampia visto che Tessa Worley insegue dal secondo piazzamento con solo dieci punti di distacco: terzo gradino del podio per Federica Brignone con 310 punti. Completano al momento la top five la tedesca Rebensburg e la slovacca Vlhova, con rispettivamente a bilancio 255 e 218 punti. Ma è tempo ora di dare la parola alla neve: si comincia!

IL PRECEDENTE

Se alla vigilia del via del gigante di Maribor volessimo fare un tuffo nella storia per scoprire chi è la vincitrice in carica di questa prova sulla neve slovena dovremmo tornare indietro all’edizione 2017 della Coppa del mondo di sci femminile, visto che nel 2018 questa gara non è stata disputata. Ecco quindi che ben due anni fa la prova di slalom gigante a Maribord venne vinta da una delle favoritissime di oggi, ovvero la francese Tessa Worley che trovò quindi a traguardo il crono complessivo di 2,16,96. Il secondo gradino del podio vide poi la nostra Sofia Goggia, tornata in questi giorni in splendida forma dall’infortunio: la bergamasca trovò il piazzamento con un ritardo di appena 16 centesimi dalla stessa Worley, mentre al terzo posto trovammo Lara Gut a +0,25 dalla vincitrice. La top five allora venne poi completata da Mikaela Shiffrin e Viktoria Rebensburg, attese protagoniste anche oggi a Maribor: per le azzurre oltre al secondo posto di Goggia contammo il settimo della veterana Manuela Moelgg ora fuori dalle competizioni ufficiali.

PRESENTAZIONE DELLA GARA

In attesa che prendano il via i Mondiali di Are ecco che la Coppa del mondo di sci femminile ci mette in programma gli ultimi due appuntamenti prima del torneo iridato: oggi venerdi 1 febbraio 2019 è di scena lo slalom gigante di Maribor. Si fa tappa quindi in Slovenia per una nuova gara tra i pali stretti, dopo che l’ultima prova nella specialità aveva vinto Mikaela Shiffrin sulla neve di Plan de Corones lo scorso 15 gennaio. Anche oggi la star statunitense è ovviamente tra le favorite numero 1 al successo, considerando che la stessa sciatrice a stelle e strisce ha preferito saltare gli ultimi appuntamenti per prepararsi al meglio al gigante di Maribor e approdare ai mondiali di Are al top della condizione mentale e fisica.

GIGANTE MARIBOR: LE PROTAGONISTE PIU’ ATTESE

Come detto prima sarà Mikaela Shiffrin tra le protagoniste più attese di questo gigante di Maribor viste poi le belle cose fatte dalla star statunitense nella prova di Plan de Corones. L’americana però non sarà l’unica: anzi il panorama di avversarie è ben ampio. Ecco quindi che non possiamo non citare la vincitrice in carica sulle nevi slovene ovvero la francese Tessa Worley che già in stagione si è fatta spesso vedere vicino al successo. Attenzione però anche a Petra Vlhova e Viktoria Rebensburg che pure hanno ottenuto grandi cose nella prima parte della stagione di Coppa del mondo di sci femminile nella specialità. Non meno importante lo squadrone azzurro presente a Maribor, con l’unica incognita di Federica Brignone. La sciatrice milanese infatti è uscita ben acciaccata dalla gara di Garmisch di domenica scorsa (edema al ginocchio) e potrebbe anche decidere di saltare l’appuntamento sloveno per cautelarsi in vista dei prossimi mondiali di Are. Nella delegazione italiana presente però contiamo anche Marta Bassino (a podio a Plan de Corones) Irene Curtoni e Sofia Goggia a cui faranno compagnia anche Francesca Marsaglia, Roberta Midali, Karolin Pilcher e Laura Pirovano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA