DIRETTA CATANIA CASERTANA/ Risultato finale 3-0, info streaming video: Tris di Curiale all’81’!

- Fabio Belli

Diretta Catania Casertana, streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella venticinquesima giornata di Serie C nel girone C. Bella partita tra due squadre che hanno ambizioni.

denis_catania_atalantaR400
Denis, attaccante dell'Atalanta (Foto Infophoto)

DIRETTA CATANIA CASERTANA (3-0): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Angelo Massimino il Catania batte nettamente la Casertana per 3 a 0. Nel primo tempo i rossazzurri dominano concedendo pochissimo agli avversari ma è soltanto nella ripresa che la partita si sblocca: al 51′ Carriero porta in vantaggio i padroni di casa su assist di Di Piazza, quest’ultimo protagonista anche nella rete del raddoppio siglata da Marotta al 61′. Ci pensa quindi Curiale, su suggerimento di Manneh, a chiuedere i conti all’81’. I 3 punti guadagnati oggi consentono rispettivamente al Catania di portarsi a quota 47 nella classifica del girone C mentre la Casertana resta ferma a 35 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà la possibilità di seguire Catania Casertana in diretta tv sui canali free o pay sul digitale terrestre o sul satellite. La diretta streaming video via internet dell’incontro però sarà disponibile sul web e sui dispositivi mobili per tutti coloro che avranno sottoscritto un abbonamento al portale, broadcaster ufficiale per la stagione 2018/19 del campionato di Serie C, elevensports.it.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Arrivati al sessantesimo minuto, ovvero all’ora di gioco, il risultato tra Catania e Casertana è cambiato ed è di 2 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, i padroni di casa riconfermano quanto di buono mostrato nella frazione precedente passando in vantaggio al 51′ grazie a Carriero, autore di un tocco ravvicinato su assist di Di Piazza. I rossazzurri trovano poi addirittura il raddoppio già al 61′, quando Marotta capitalizza in rete la respinta corta di Adamonis sul tiro del solito Di Piazza.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo, le formazioni di Catania e Casertana sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Nel corso di questa prima frazione di gioco sono stati senza dubbio i rossazzurri ad avere le opportunità migliori per portarsi in vantaggio: al 14′ Carriero non è riuscito ad inquadrare lo specchio della porta così come Silvestri al 20′ e Marotta al 39′ non hanno trovato il supporto necessario da parte dei compagni. Gli ospiti si sono fatti vedere in una sola occasione quando Blondett, al 35′, ha sparato alto sopra la traversa. L’arbitro finora non ha estratto alcun cartellino.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Sicilia la partita tra Catania e Casertana è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa tentano di sorprendere gli ospiti spingendosi subito in fase offensiva ma senza fortuna. Entrambe le squadre mantengono ritmi abbastanza alti sebbene non riescano a creare reali chances per spezzare l’equilibrio. Ecco le formazioni ufficiali: CATANIA (4-3-1-2) Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Baraye; Carriero, Biagianti, Bucolo; Lodi; Marotta, Di Piazza. A disp.: Pulidori; Lovric, Esposito, Marchese, Angiulli, Manneh, Di Grazia, Curiale, Brodic, Liguori. All.: A. Sottil.
CASERTANA (4-3-3) Adamonis; Blondett, Rainone, Pascali, Meola; De Marco, Vacca, Santoro; Padovan, Castaldo, Cigliano. A disp.: Zivkovic; Gonzalez, Lorenzini, D’Angelo, Romano, Mancino. All.: R. Esposito.

SI COMINCIA!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Catania Casertana del girone C per la venticinquesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre di questo gruppo del campionato di Serie C 2018-2019. Il Catania ha vinto finora tredici volte, pareggiato cinque partite e perso nelle rimanenti quattro occasioni. Nei primi 22 match del campionato disputati dal Catania, la difesa ha incassato 14 reti, mentre l’attacco si è mostrato più prolifico, riuscendo a totalizzare ben 33 gol al proprio attivo. La Casertana ha invece disputato 23 partite totali in questo girone, vincendone nove, pareggiandone otto e perdendone sei. Sono poi 30 i gol che la compagine campana è riuscita a realizzare finora; 22, invece, sono le reti subite dalla difesa della Casertana nel corso di questo campionato. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Catania Casertana!

I BOMBER

In vista di Catania Casertana facciamo un breve approfondimento sui bomber attesi in campo oggi, scoprendo che in virtù del pareggio di Vibo Valentia la situazione degli etnei è rimasta la stessa. Francesco Lodi continua a essere il principale realizzatore di una squadra che punta alla promozione: sono 7 i suoi gol, uno in più di Alessandro Marotta. A mancare al Catania sono soprattutto le reti di Davis Curiale: appena tre in tutto il campionato e un digiuno lunghissimo dopo la doppietta di Pagani, era il 20 ottobre e dunque stiamo parlando di tre mesi e mezzo senza aver messo la palla in porta da parte di un attaccante che l’anno scorso aveva realizzato 15 reti (sempre con i rossazzurri). La partita contro la Virtus Francavilla è stata risolta per la Casertana dal difensore centrale Pasquale Rainone, che conferma la sua pericolosità sulle palle inattive: 3 i gol in campionato da parte del capitano, che ha così raggiunto due attaccanti come Stefano Padovan e Antonio Floro Flores (che ha saltato le ultime tre partite). Luigi Castaldo, con 11 gol, rimane il capocannoniere dei falchetti e la grande speranza per assaltare la promozione in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Catania Casertana può essere molto interessante fare una panoramica dei precedenti fra queste due squadre di Serie C, anche perché i numeri ci forniscono un bilancio molto significativo. Infatti la Casertana è una vera bestia nera per il Catania, che ha raccolto solamente due vittorie su 20 partite, a fronte di nove pareggi e altrettanti successi della squadra campana, che logicamente domina anche il bilancio dei gol segnati (16-7 per la Casertana). In casa va un pochino meglio per il Catania, che comunque è in svantaggio anche davanti al pubblico amico, dove vanta due vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte su nove partite. L’ultimo precedente risale naturalmente alla partita d’andata, quando Casertana e Catania pareggiarono per 1-1 sabato 13 ottobre 2018 allo stadio Alberto Pinto di Caserta, in virtù delle reti segnate da Davis Curiale al 24’ minuto di gioco per il Catania e da Antonio Floro Flores della Casertana al 91’, per fissare un pareggio in extremis. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Catania Casertana sarà diretta dal signor Marco D’Ascanio allo stadio Massimino, si gioca domenica 10 febbraio alle ore 16.30 e sarà una delle sfide della venticinquesima giornata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Lo 0-0 in casa della Vibonese, domenica scorsa, è costato al Catania l’aggancio del Catanzaro al terzo posto in classifica. Nonostante una partita in meno giocata finora, la Juve Stabia capolista sembra fuori portata per i nerazzurri. Rispetto alla Casertana quinta, il Catania vanta comunque ancora nove punti di vantaggio, nonostante i campani nell’ultima giornata di campionato abbiano confermato le loro velleità di alta classifica e di qualificazione ai play off, piegando di misura tra le mura amiche la Virtus Francavilla grazie al terzo gol in campionato del difensore centrale Rainone.

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA CASERTANA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Massimino di Catania. I padroni di casa schiereranno Pisseri tra i pali, Calapai in posizione di terzino destro e il senegalese Baraye in posizione di terzino destro, con Aya e Silvestri impiegati come difensori centrali. A centrocampo spazio al terzetto composto da Bucolo, Biagianti ed Angiulli, mentre in attacco il tridente etneo sarà formato dal gambiano Manneh, da Curiale e da Di Piazza. Risponderà la Casertana con il lituano Adamonis tra i pali e una linea a quattro schierata da destra a sinistra rispettivamente con Blondett, Rainone, Pascali e Meola. A centrocampo spazio per Vacca, Santoro e De Marco, mentre nel tridente offensivo dei campani partiranno dal primo minuto Mancino, Castaldo e Padovan.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente, si scontreranno il 4-3-3 schierato dall’allenatore del Catania, Andrea Sottil, stesso modulo scelto dal mister della Casertana, Raffaele Esposito. Nel match d’andata di questo campionato le due formazioni hanno pareggiato 1-1 a Caserta, etnei in vantaggio con Curiale ma poi raggiunti da una rete di Floro Flores al novantesimo minuto. Casertana corsara nell’ultimo precedente disputato a Catania il 30 dicembre 2017, 1-2 con rete etnea di Fornito e gol campani realizzati entrambi da Padovan.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote delle agenzie di scommesse per l’incontro vedono il Catania nettamente favorito per la conquista dei tre punti contro la Casertana. Vittoria in casa quotata 1.83 da William Hill, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.20 da Bet365  e il successo in trasferta viene proposto ad una quota di 4.20 da Eurobet. Le quote sui gol complessivamente realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 proposto a 2.20 e l’under 2.5 offerto a 1.55 da Sisal Matchpoint.



© RIPRODUZIONE RISERVATA