Video/ Catanzaro Paganese (4-1): highlights e gol della partita (Serie C, 25^ giornata)

Video Catanzaro Paganese (risultato finale 4-1): highlights e gol della partita, disputata nella 25^ giornata del Campionato di Serie C, girone C.

11.02.2019 - Raffaele Graziano Flore
Video Catanzaro Paganese (Foto LaPresse)

Come da pronostico alla vigilia, il Catanzaro si sbarazza abbastanza agevolmente della pratica Paganese e con un convincente 4-1 non solo incamera i tre punti ma rosicchia due lunghezze al Trapani secondo in classifica. Come emerge nel video di Catanzaro Paganese, il match tra gli uomini di Auteri e quelli di De Sanzo si decide di fatto già al minuto 2 con la rete di Giannetti e, dopo una lunga supremazia territoriale, arriva pure il raddoppio di Eklu al 27’: sembra il prologo di una disfatta ma i campani hanno la forza di rientrare subito in partita al 30’ con Acampora. Nella ripresa il leitmotiv non cambia coi padroni di casa alla ricerca del tris e una Paganese che comunque riesce a restare dentro al match almeno oltre l’ora di gioco: anzi gli ospiti possono pure recriminare perché al 60’ quando Furlan evita un pareggio certo con un grande intervento su De Renzo. È la svolta perché da lì a cinque minuti si scatena il neo entrato D’Ursi che con una sontuosa doppietta in circa 60 secondo fa poker e chiude di fatto i giochi: gli ultimi 20’ di gioco sono pura accademia anche perché Piana lascia in inferiorità numerica i suoi (doppio “giallo”) e i ritmi si abbassano. Con questo successo i calabresi salgono a quota 47, a una sola lunghezza di distanza dal Trapani, mentre una pur non disprezzabile Paganese resta mestamente nei bassifondi con 9 punti: ma non era certo questa l’occasione ideale per conquistare gli agognati punti-salvezza. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI CATANZARO PAGANESE

LE DICHIARAZIONI

Dopo il 4-1 con cui il Catanzaro ha facilmente battuto la Paganese tra le mura amiche, il tecnico dei giallorossi ha commentato in conferenza stampa la vittoria che li proietta a un solo punto di distacco dal Trapani secondo. Secondo Gaetano Auteri, infatti, la sua squadra ha giocato bene anche se “c’è sempre da soffrire, dato che siamo alla settima partita in ventuno giorni ed è stato importante gestire le risorse e i cambi”: l’allenatore dei calabresi ad ogni modo, di fronte alle difficoltà dell’ultimo periodo, ha elogiato il valore del gruppo e poi è passato a citare alcuni dei singoli. “D’Ursi adesso non è lo stesso di inizio campionato” ha detto a proposito dell’autore di una doppietta contro i campani e poi ha comunque voluto sottolineare come il prossimo match con la capolista Juve Stabia non sarà affatto decisivo. Sull’altro versante, invece, Fabio De Sanzo si è trovato a commentare l’ennesima sconfitta dei suoi: “Abbiamo avuto la palla del 2-2” si è rammaricato l’allenatore della Paganese che ha ricordato come già in altre occasioni i suoi giocatori non hanno sfruttato le occasioni avute. “Usciamo sempre con le ossa rotte e mi dispiace anche se questo non era il campo dove conquistare punti ma siamo forti di testa e adesso ci lecchiamo le ferite in attesa della gara di mercoledì” ha concluso De Sanzo, aggiungendo che ha sempre piacere di tornare a Catanzaro di cui ricorda bene l’affetto dei tifosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA