Diretta/ Pordenone Vis Pesaro (risultato finale 1-0), info streaming video: Ramarri sempre più primi

Diretta Pordenone Vis Pesaro, streaming video e tv: la capolista del girone B di Serie C cerca l’allungo ospitando una squadra marchigiana che è reduce da due sconfitte consecutive.

12.02.2019, agg. alle 20:48 - Claudio Franceschini
Risultati Serie C (Foto LaPresse)

Pordenone-Vis Pesaro si è conclusa 1-0: la formazione di Attilio Tesser torna a vincere dopo il pareggio esterno contro il L.R. Vicenza e stacca per il momento le inseguitrici. Il gol vittoria lo ha siglato il giovane Candellone, attaccante che vanta un passato nel Torino, con i neroverdi che hanno tenuto al sicuro il vantaggio nonostante il ritorno di fiamma degli ospiti. In attesa che giochi la Triestina, impegnata in questi minuti contro il Sudtirol, D’Agostini e compagni sono a +9 dalla seconda in classifica e non hanno alcuna intenzione di fermare la corsa verso il sogno promozione. Qualche rammarico per la Vis Pesaro, che al Bottecchia hanno raccolto la terza sconfitta consecutiva: i biancorossi non sono riusciti a contrastare la superiorità tecnica del Pordenone e attendono i risultati delle gare in programma questa sera per sapere se mantengono il decimo posto o meno. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA PORDENONE VIS PESARO (RISULTATO LIVE 1-0): LA SBLOCCA CANDELLONE

Siamo arrivati all’ora di gioco della diretta di Pordenone Vis Pesaro e il risultato è ora di 1-0. Pronti via nella ripresa Candellone ha una grande occasione. Sponda di Ciurria per questo che si gira e calcia di sinistro, ma Tomei è davvero bravo a dirgli di no. È solo l’antipasto per il gol con Candellone che segna un minuto dopo la rete del momentaneo vantaggio. Gavazzi colpisce di testa per Ciurria che è molto bravo a infilarsi nelle maglie della difesa avversaria. Sponda per Candellone che calcia forte e potente, stavolta per il povero Tomei non c’è niente da fare. Vedremo se ci sarà la reazione da parte del Vis Pesaro che fino a questo momento ha sofferto e non poco, senza riuscire a venire fuori in una gara piuttosto negativa. C’è comunque oltre mezzora di partita da giocare e può accadere di tutto, ma gli ospiti se vogliono provare a trovare il pareggio devono sicuramente cambiare percorso visto che fino a questo momento la squadra non è riuscita a fare la partita. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO, ANCORA PARI

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Pordenone Vis Pesaro e il risultato è ancora inchiodato sullo 0-0. Entrambe le squadre hanno dimostrato grandissima voglia di mettersi in mostra alla ricerca di un gol che potrebbe regalare tre punti davvero molto importanti se guardiamo la classifica. Proprio poco prima della fine del primo tempo la squadra di casa ha sfiorato la rete del vantaggio con Gavazzi che si insinua in area di rigore e calcia in diagonale davanti a tantissimi avversari, disposti davanti a Tomei. La palla sbatte su uno di loro e finisce sul fondo, con il grande rischio di fare autogol. Vedremo se nella ripresa i due tecnici decideranno di effettuare delle sostituzioni perché sono davvero molto i calciatori di qualità che dalla panchina potrebbero entrare in campo e cambiare la partita. Sarà interessante capire anche chi riuscirà a resistere di più dal punto di vista fisica alla ricerca di una vittoria che sarebbe di certo molto importante. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA GARA NON SI SBLOCCA

La diretta di Pordenone Vis Pesaro ci porta al giro di boa del primo tempo con il risultato ancora inchiodato sullo 0-0. La prima grande occasione ce l’ha sui piedi Petrucci che su calcio di punizione ci prova e calcia troppo alto. Al minuto 24 arriva un’altra occasione pericolosa. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo sponda di Barison con la difesa che però chiude. Vediamo cosa accadrà in questa seconda parte della prima frazione di gioco. Andiamo a dare un’occhiata alle formazioni ufficiali della gara: PORDENONE 4-3-1-2 – Bindi; Semenzato, Stefani, Barison, De Agostini; Bombagi, Burrai, Zammarini; Gavazzi; Candellone, Ciurria. A disposizione: Meneghetti, Bassoli, Berrettoni, Cotali, Cotroneo, Darmian, Florio, Frabotta, Germinale, Magnaghi, Rover, Vogliacco. VIS PESARO 3-5-2 – Tomei; Rocchi, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta, Tessiore, Rizzato; Guidone, Olcese. A disposizione: Bianchini, Buonocunto, Gabbani, Gaiola, Hadziosmanovic, Ivan, Lazzari, Pastor, Romei, Rossoni, Testoni, Voltan. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN CAMPO

Eccoci finalmente al via di Pordenone Vis Pesaro: sulla carta partita senza storia perché i ramarri stanno letteralmente volando e, pur pareggiando l’ultima partita, hanno pur sempre vinto quattro volte nelle ultime sei perdendo in una sola occasione da metà novembre a oggi. A far sperare i pesaresi nel possibile colpo grosso c’è il fatto che la capolista del girone B abbia perso le sue tre partite stagionali al Bottecchia: imbattuti in trasferta, i neroverdi viaggiano comunque alla stessa identica media in casa e in trasferta. La Vis Pesaro dal canto suo ha perso le ultime due partite, tutte in casa; una sola vittoria nelle ultime dieci con un bottino di 8 punti, squadra totalmente diversa rispetto a quella che si giocava addirittura la qualificazione diretta alla fase nazionale dei playoff. Forse affrontare la capolista darà la spinta giusta per ritrovarsi; vedremo se sarà così, noi allora ci mettiamo comodi e diamo subito la parola al campo perché finalmente la diretta di Pordenone Vis Pesaro comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Pordenone Vis Pesaro, che non è una delle partite mandate in onda per questo turno di campionato; tuttavia la Serie C rimane esclusiva del portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce, in abbonamento o acquistando il singolo evento, tutte le gare della terza divisione (anche la Coppa Italia) in diretta streaming video. Per avere accesso alle immagini dunque dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, ricordiamo che l’abbonamento è gratuito per chi lo abbia rinnovato dalla scorsa stagione.

I TESTA A TESTA

La diretta di Pordenone Vis Pesaro sarà a suo modo un evento da ricordare nel turno infrasettimanale di Serie C, dal momento che si tratterà del primo confronto ufficiale tra le due formazioni in terra friulana. Questo perché Pordenone e Vis Pesaro incrociano proprio in questo campionato di Serie C 2018-2019 per la prima volta le rispettive strade e di conseguenza l’unico precedente è quello relativo alla partita d’andata, disputata però come logico in casa della Vis Pesaro. Il fattore campo tuttavia non aiutò i marchigiani il 17 ottobre scorso allo stadio Tonino Benelli, espugnato dal Pordenone con il punteggio di 1-2. Andarono a segno Emiliano Olcese al 20’ minuto per i padroni di casa, ma poi ecco al 54’ e al 76’ la doppietta di Domenico Germinale per la rimonta e la vittoria finale del Pordenone, evidentemente in vantaggio 2-1 anche nel numero dei gol segnati. A Pordenone arriverà oggi il bis dei friulani, oppure potrà maturare un risultato a sorpresa? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Pordenone Vis Pesaro, che sarà diretta dal signor Daniele Rutella, si gioca alle ore 18:30 di martedì 12 febbraio: nuovo turno infrasettimanale nel campionato di Serie C 2018-2019, arrivato alla sua ventiseiesima giornata. Al Bottecchia la sfida è valida per il girone B, dove la capolista Pordenone spera di prendersi un’altra vittoria per allungare il passo rispetto alla concorrenza e blindare una promozione diretta che ormai tanti dagli addetti ai lavori non mettono più in discussione. I friulani viaggiano con le marce alte; sono reduci dal pareggio di Vicenza che può essere considerato un risultato positivo visto il momento del LaneRossi, e in generale sembrano essersi ripresi dalla scioccante sconfitta interna contro il Rimini. L’avversario di oggi è una Vis Pesaro che invece deve fare i conti con un calo strutturale: i marchigiani sono reduci da due sconfitte consecutive e hanno incredibilmente perso in casa contro il Renate, ma tutto sommato il loro campionato si deve ancora considerare del tutto positivo visto che il principale obiettivo era quello della salvezza. Vediamo dunque in che modo i due allenatori potrebbero disporre in campo le loro squadre, analizzando in maniera più approfondita le loro scelte di formazione aspettando la diretta di Pordenone Vis Pesaro.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE VIS PESARO

Studiamo dunque le probabili formazioni di Pordenone Vis Pesaro: solito 4-3-1-2 per Attilio Tesser, che non cambia il suo reparto offensivo nel quale Candellone fa coppia con Magnaghi avendo in capitan Berrettoni il trequartista designato. A centrocampo il regista rimane Burrai, mentre sulle mezzali potrebbe esserci un cambio rispetto a sabato scorso con Cotali e Damian che restano in ballottaggio con Zammarini per avere una maglia. Verso la conferma Gavazzi sul centrosinistra, così come tutta la difesa nella quale Barison e Bassoli formano la coppia centrale a protezione di Bindi, sugli esterni invece sono destinati Semenzato e De Agostini. La Vis Pesaro giocherà con modulo quasi speculare, ma con una difesa a tre: Gennari, Pastor e Briganti davanti a Tomei, dunque gli esterni Petrucci e Rizzato agiranno sulla linea dei due centrali di centrocampo che dovrebbero essere Paoli e Gabbani (ma attenzione a Ivan, visto anche in Serie A con la Sampdoria). In avanti Voltan sembra essere favorito su Flavio Lazzari per il ruolo di trequartista; i due attaccanti dovrebbero essere nuovamente essere Abou Diop e Olcese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA