Diretta/ Reggina Potenza (risultato finale 0-0): nulla di fatto al Granillo

- Claudio Franceschini

Diretta Reggina Potenza, risultato finale 0-0: un punto a testa al Granillo nel posticipo del girone C di Serie C. I padroni di casa sbagliano un rigore con Baclet, Genchi spreca due volte.

Reggina esultanza
Diretta Reggina Vicenza (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA REGGINA POTENZA (RISULTATO FINALE 0-0)

Reggina Potenza 0-0: è finita la partita di Serie C, con un pareggio al Granillo nel turno infrasettimanale del girone C (26^ giornata). Nel secondo tempo il Potenza ci ha provato davvero: Genchi, entrato in campo dopo l’intervallo, ha avuto due ottime occasioni ma nella prima si è visto respingere il colpo di testa da Baclet che ha salvato sulla riga di porta, nella seconda a tre minuti dal 90’ è stato Farroni, la cui uscita nell’opportunità precedente aveva lasciato a desiderare, a disinnescare il sinistro dell’attaccante. Al 68’ la Reggina aveva trovato il gol con il solito Sandomenico, ma giustamente l’arbitro ha annullato per un fuorigioco piuttosto evidente dell’attaccante entrato al 59’ minuto, al posto di un Abdou Doumbia che ha combinato davvero poco. Gli ultimi minuti sono stati di fatto conservativi per entrambe le squadre: Reggina e Potenza hanno preferito prendersi un punto a testa che è comunque utile per i loro obiettivi e in un calendario fitto come quello del campionato di Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

REGGINA POTENZA (0-0): INTERVALLO

Reggina Potenza 0-0: siamo arrivati all’intervallo al Granillo e la situazione è ancora quella del calcio d’inizio, ovvero un pareggio senza reti tra le due squadre. La partita a dire il vero avrebbe potuto svoltare al 38’ minuto: Franchini è stato messo a terra in area da PicciniI e l’arbitro (il signor Zingarelli della sezione di Siena) ha indicato il dischetto. Allan Baclet però ha sprecato la grande occasione: la conclusione dell’attaccante non è stata nemmeno troppo male ma Ioime si è disteso ed è riuscito a respingere il pallone, lasciando il Potenza in partita. In precedenza, va detto, non era successo francamente nulla: la Reggina ha fatto la partita ma non è riuscita a sfruttare e concretizzare la sua superiorità sui lucani che, privi di Carlos França, stanno semplicemente provando a contenere le avanzate della formazione calabrese. Al 44’ altra opportunità per i calabresi: conclusione interessante di Bellomo, bella parata di Ioime a mettere il pallone in calcio d’angolo alzandolo sulla traversa. Il secondo tempo potrebbe presentarci un altro contesto: staremo a vedere allora quello che succederà al Granillo, perchè i padroni di casa hanno una bella occasione per avvicinare il Catania battuto ieri sera, e dunque confermarsi in lotta (almeno virtualmente) per il quarto posto nel girone C. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Reggina Potenza: la partita infatti non viene trasmessa sui nostri canali, ma come sempre è a disposizione il servizio fornito dal portale elevensports.it che, per la quinta stagione consecutiva, offre l’intera gamma delle partite di Serie C (anche della terza divisione) in diretta streaming video. Dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; è possibile abbonarsi alla piattaforma oppure acquistare, ad un prezzo fisso, il singolo evento.

REGGINA POTENZA (0-0): SI COMINCIA!

Eccoci finalmente al via di Reggina Potenza: la squadra amaranto sta vivendo un’ottima stagione e punta con decisione ai playoff, anche grazie ad un rendimento interno fatto di 20 punti in 12 partite. Curiosamente la Reggina subisce più gol al Granillo che in trasferta, ma la media punti parla chiaro; tuttavia l’ultima sconfitta interna è arrivata nell’ultima partita giocata, ovvero l’incredibile e pirotecnico 3-4 contro il Catanzaro. Il Potenza invece attraversa un buon momento: il 4-3 è stato a suo favore sul campo della Paganese, e si è trattato di una vittoria che è tornata dopo oltre un mese. Sono già quattro comunque le affermazioni esterne del Potenza, che ha un rendimento fuori casa fatto di 15 punti in 12 partite: dato interessante, soprattutto se andiamo a guardare i 16 gol all’attivo. Adesso lasciamo che a parlare siano queste due squadre, che sono finalmente pronte a fare il loro ingresso sul terreno di gioco per giocare questa partita: finalmente la diretta di Reggina Potenza comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

La diretta di Reggina Potenza avrebbe previsto una bella sfida tra due punte, se non fosse stato per la squalifica di una delle due. Carlos França, una seconda punta classe 1980 che ha fatto la sua fortuna nella categoria, sarà squalificato per due giornate e dunque non potrà giocare questa partita; negli anni è cresciuto anche sotto il punto di vista realizzativo e chiuderà la stagione un’altra volta in doppia cifra. Dall’altra parte c’è una punta esperta come Salvatore Sandomenico, brevilineo classe 1990 che punta soprattutto sulla rapidità partendo spesso da sinistra. Gli piace giocare col piede invertito e spesso accentrandosi va al tiro di destro a giro diventando molto pericoloso. I suoi 167 centimetri gli permettono di essere rapidissimo e difficile da prendere. Considerato troppo esile all’inizio della carriera è migliorato molto sotto quel punto di vista e oggi è un calciatore completo anche per quel fondamentale. Nonostante la non eccelsa stazza fisica infatti è molto difficile portargli via palla e sa come farsi rispettare in campo. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Tra le tante sfide che compongono il quadro di Reggina Potenza, l’ultima al Granillo risale addirittura agli anni Novanta: le due squadre infatti non si affrontavano dal campionato 1994-1995, sempre in un contesto di Serie C. in questo decennio la Reggina ha vinto entrambe le due partite casalinghe, senza subire gol; il Potenza invece è imbattuto in casa dal gennaio 1976, quando gli amaranto erano passati per 1-0. Spiccano nei testa a testa le partite di Serie B, negli anni Sessanta: curiosamente ci sono quattro pareggi consecutivi e tre dei quali sono terminati 0-0; va segnalato a questo proposito che la Reggina non è riuscita a segnare un singolo gol ai lucani se non alla sesta partita (giugno 1968) e che nello spettro dei precedenti solo tre volte entrambe le squadre hanno segnato. All’andata una di queste, perché era finita 1-1: rigore di Carlos França, punizione di Salvatore Sandomenico. La Reggina è avanti nei precedenti: quattro vittorie contro tre ma il risultato più contemplato è il pareggio, emerso in ben sette occasioni. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Reggina Potenza, alle ore 20:30 di giovedì 14 febbraio, chiude il programma della ventiseiesima giornata nel campionato di Serie C 2018-2019: ultimo posticipo del girone C, ci presenta una squadra calabrese che sta letteralmente volando e che, dimostrando di aver superato lo shock del derby contro il Catanzaro, nell’ultimo Monday Night ha vinto 2-0 a Siracusa prendendosi il sesto successo nelle ultime nove partite, diventando all’entrata in questo turno la quinta forza della classifica, ovvero quella che guida il gruppo alle spalle delle quattro big che giocano un torneo a parte. Non sta facendo male il Potenza che, da neopromosso, al momento avrebbe un posto nei playoff; i lucani però hanno pareggiato tre delle ultime quattro partite e non sono riusciti a migliorare sensibilmente la loro posizione, per di più il clamoroso 4-3 di Pagani rimane l’unico successo nelle ultime sei uscite, nelle quali sono arrivati appunto 6 punti. Aspettando il calcio d’inizio nella diretta di Reggina Potenza, possiamo andare a vedere in che modo i due allenatori intendono schierare le loro squadre sul terreno di gioco, valutando le probabili formazioni di questa partita del Granillo.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA POTENZA

Per Reggina Siracusa, Massimo Drago valuta qualche cambio per dare respiro ai titolari: rispetto al 2-0 del De Simone possono tornare titolari Marino e Salandria in mezzo al campo, quantomeno uno di loro con la conferma di Bellomo e Zibert mentre Franchini potrebbe accomodarsi in panchina. La difesa davanti a Farroni dovrebbe rimanere la stessa, dunque Gasparetto e Conson con il supporto di Kirwan e Procopio; davanti si prepara a tornare dal primo minuto Abdou Doumbia, che potrebbe essere la prima punta con Strambelli e Sandomenico nuovamente schierati larghi. A farne le spese sarebbe dunque Baclet, nonostante il gol di lunedì. E’ pesante nel Potenza la squalifica di Carlos França, che dovrà saltare due giornate: a prendere il posto del bomber italo-brasiliano sarà allora Genchi, che farà coppia con Lescano nel reparto offensivo. Alle loro spalle, Giuseppe Raffaele dovrebbe nuovamente destinare Matera e Manuel Ricci come mezzali, con Guaita o Mario Coppola nel ruolo di regista basso; sulle corsie Bacio Terracino potrebbe giocare a destra mentre dall’altra parte sembra andare verso la conferma Sepe. Con Breza tra i pali, la difesa sarà completata da Emerson, Di Somma e Giosa che saranno schierati in linea.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Reggina Potenza sono piuttosto indicative: parlano di una situazione equilibrata vista la poca distanza tra il segno 1 – quota di 2,00 volte la posta – che identifica la vittoria interna degli amaranto e il segno 2, con il quale vincereste 3,85 volte quanto messo sul piatto e che regola il successo esterno. L’eventualità del pareggio è quella per cui dovrete scommettere sul segno X, e andreste a guadagnare un corrispettivo di 3,15 volte la puntata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA