Diretta/ Albissola Arezzo (risultato finale 1-2) streaming video tv: blitz amaranto!

- Claudio Franceschini

Diretta Albissola Arezzo, streaming video e tv: a Chiavari le due squadre tornano in campo dopo il turno infrasettimanale, in cui entrambe hanno ottenuto un pareggio con il risultato di 1-1.

Alessandro Dal Canto Arezzo giaccone lapresse 2019
Diretta Albissola Arezzo, Serie C girone C (Foto LaPresse)

DIRETTA ALBISSOLA AREZZO (1-2): BLITZ ESTERNO DEGLI AMARANTO!

Dopo il raddoppio su calcio di rigore dell’Arezzo con Cutolo al 60’ i giochi sembravano chiusi allo stadio “Comunale” e invece negli ultimi 20 minuti l’Albissola di Bellucci sfodera una grande reazione: infatti, otto giri d’orologio dopo arriva la rete che accorcia le distanze tra le due compagini e a siglarla è Martignago che al 68’ sfrutta uno dei rari errori della difesa ospite e batte Pelagotti: 1-2 e finale tutto da vivere! E come era lecito aspettarsi sono i liguri ora a farsi avanti alla ricerca del pareggio e reclamando pure per un presunto penalty al 71’: ma la chance ghiotta per un 2-2 che sarebbe clamoroso arriva al minuto 81 quando sugli sviluppi di un corner il difensore biancoceleste Gargiulo non inquadra la porta da ottima posizione. Successivamente Dal Canto opera due cambi “conservativi” per i suoi e per far scorrere anche il cronometro, mentre Bellucci prova il tutto per tutto mandando in campo Russo per Moretti. Nel finale di gara, nonostante i cinque minuti di extra time concessi dal direttore di gara, complice anche una pioggia di “gialli” non succede più nulla e così l’Arezzo conquista tre preziosi punti esterni pur sudando molto più di quanto ci si aspettasse alla vigilia contro un Albissola spesso ingenuo ma che ha giocato una buona ripresa e non avrebbe tutto sommato demeritato il pareggio. (agg. di R. G. Flore)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Albissola Arezzo: la partita infatti, come tutte le altre del campionato di Serie C, è esclusiva della piattaforma elevensports.it che per la quinta stagione consecutiva fornisce l’intero programma della terza divisione in abbonamento o tramite acquisto del singolo evento, naturalmente in diretta streaming video e dunque dovendo usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo che per chi rinnovasse la sottoscrizione dall’annata precedente non sono previsti costi.

GOL DI CUTOLO SU RIGORE!

Il secondo tempo della sfida tra Albissola e Arezzo parte senza che entrambi i tecnici attuino cambiamenti agli schieramenti: e la prima chance è per i liguri con Moretti che ci prova su calcio di punizione; qualche minuto dopo è però lo stesso centrocampista biancoceleste a finire sul taccuino dei cattivi del direttore di gara. Ad ogni modo, nei primi minuti della ripresa non ci sono grandi occasioni da gol da sottolineare, con i toscani che paiono controllare bene e l’undici di Bellucci che pur volenteroso non riesce a trovare spiragli tra le maglie della retroguardia ospite. Anzi al 54’ Foglia, ben servito da Cutolo, tira una sassata su cui è bravo Albertoni a intervenire coi pugni, sventando la minaccia. E al minuto 55 ecco lo spartiacque del match: Oprut commette fallo su Rolando e il direttore di gara concede il penalty (comunque dubbio) agli amaranto, che Cutolo si incarica di realizzare. 0-2 e aretini in scioltezza al “Comunale!” (agg. di R. G. Flore)

GOL DI BRUNORI AL 39′!

Nonostante i diversi valori messi in campo, il primo tempo del match tra Albissola e Arezzo si mantiene sul filo dell’equilibrio, con i toscani che però vanno più volte vicini al gol e il numero uno di casa, Albertoni, bravo a salvare i suoi su un tentativo di Cutolo. Ma dopo mezzora in cui i liguri pensano più che altro a difendersi e al 28’ provano anche a piazzare la zampata, ecco che gli uomini di Dal Canto passano al minuto 39: a sbloccare il risultato è la punta toscana Brunori che, partendo da una sospetta posizione di offside, ha comunque la freddezza di piegare finalmente la resistenza di Albertoni. 0-1 e Arezzo che poco prima del duplice fischio mette la testa avanti al “Comunale”! E dopo un brevissimo recupero al 45’ il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi: nella ripresa i biancocelesti, spesso incapaci di rimontare nel corso di questa stagione, dovranno scalare una piccola montagna contro gli amaranto. (agg. di R. G. Flore)

PARATA DI ALBERTONI!

Il match che di disputa questo pomeriggio allo stadio “Comunale” tra i liguri dell’Albissola e i toscani dell’Arezzo rappresenta quasi un testacoda dato che gli uomini di Alessandro Dal Canto sono in zona playoff mentre i padroni di casa, guidati da Claudio Bellucci, occupano attualmente il penultimo posto in classifica del Girone A della Serie C. E a partire subito forte sono gli ospiti che vanno vicini alla rete con Rolando e Brunori: al minuto 6 tuttavia i due giocatori aretini si fanno murare da uno strepitoso Albertoni che salva dunque il risultato. La chance avuta dagli amaranto ad ogni modo è l’unica cosa da segnalare sul tabellino nei primi 15 minuti di gioco anche se va ricordato comunque poco prima, al minuto 4, un tentativo al volo del biancoceleste Balestrero. (agg. di R. G. Flore)

SI COMINCIA!

Ci siamo: tra pochi istanti l’Albissola affronterà in casa l’Arezzo nella 27^ giornata di campionato: diamo quindi un occhio a qualche numero prima di dare la parola al campo. Alla viglia di questo turno infatti vediamo che i Cavallucci Marini sono stati sconfitti sette volte davanti al proprio pubblico, ottenendo quattro vittorie e due pareggi. La differenza reti interna per i liguri però è negativa, visto che i bianco azzurri hanno subito 18 reti e ne hanno realizzate 15. L’Arezzo in trasferta ha vinto ben quattro volte, ottenendo anche cinque pareggi: per gli amaranto si aggiungono anche tre debacle esterne patite. Ricordiamo poi che i toscani hanno una differenza reti pari a +1, con 10 gol segnati e 9 reti incassate. Ma diamo la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

In attesa di Albissola Arezzo, andiamo a vedere quali sono i precedenti di questa partita: a dire il vero il viaggio è breve perchè queste due squadre non si erano mai incontrate prima di questa stagione, visto che la formazione ligure è al suo primo anno in Serie C dove invece i toscani sono da tempo, dopo aver esplorato anche il campionato cadetto. Pertanto la partita dello scorso 21 ottobre resta l’unica che dobbiamo analizzare, e quella domenica era stato l’Arezzo a vincere: la squadra di Alessandro Dal Canto aveva già mostrato il proprio valore e viaggiava nelle primissime posizioni della classifica. La sfida però si era risolta solo negli ultimi 18 minuti: era stato necessario un gol di Mattia Persano, entrato dalla panchina, per sbloccare la situazione. In pieno recupero poi gli amaranto avevano trovato il beffardo gol del raddoppio: lo aveva realizzato Marco Sala, terzino sinistro cresciuto nell’Inter, con una conclusione da fuori area che aveva sorpreso Piccardo. Punizione forse troppo severa per l’Albissola, ma il 2-0 aveva sostanzialmente rispecchiato quelli che anche oggi sono i valori sul terreno di gioco. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Albissola Arezzo si gioca alle ore 14:30, ed è valida per la ventottesima giornata nel girone A del campionato di Serie C 2018-2019: le due squadre sono in campo al Comunale di Chiavari dove i liguri affrontano le gare casalinghe di questa stagione. Archiviato il turno infrasettimanale, non ci sono pause e si torna a giocare pochi giorni dopo: mercoledì l’Albissola ha ottenuto un prezioso pareggio sul campo della Pistoiese, in una sfida diretta per la salvezza grazie alla quale i biancazzurri sono riusciti a rimanere un punto avanti ai toscani, pur in una situazione ancora tutta da definire e con il doppio confronto a sfavore. L’Arezzo invece ha mancato la possibilità di tenere il passo del Piacenza facendosi fermare in casa dalla Juventus U23; ha guadagnato un punto su Pro Vercelli e Carrarese ma ne ha persi due dai lupi e dall’Entella, e dunque deve serrare nuovamente le fila se vuole correre per la promozione diretta. Vedremo dunque in che modo andranno le cose nella diretta di Albissola Arezzo che è attesa tra qualche ora, nel frattempo possiamo valutare dubbi e certezze dei due allenatori nell’analisi delle probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI ALBISSOLA AREZZO

Per Albissola Arezzo, Claudio Bellucci potrebbe confermare gli undici visti mercoledì: è squalificato Gulli, che però era partito dalla panchina e dunque sarà Calcagno a venire confermato come terzino destro, con Oprut dall’altra parte e la coppia centrale a protezione di Piccardo formata da Oliana e Gargiulo. A centrocampo ci sarà la regia di Federico Moretti con Damonte e Bezziccheri che gli faranno compagnia come mezzali; spazio poi ad un tridente o due punte con trequartista, dipenderà dalla posizione di Martignago che eventualmente farà allargare Cisco (in gol a Pistoia), il centravanti sarà comunque Cais. L’Arezzo invece punta sempre su Brunori Sandri, giunto all’ottavo gol in campionato: al suo fianco ci sarà verosimilmente Persano che farà rifiatare Cutolo, poi Rolando che dovrebbe essere nuovamente il trequartista che dovrà anche fare raccordo con un centrocampo nel quale Serrotti e Foglia verranno schierati a supporto di Buglio. Il portiere sarà Pelagotti, mentre la coppia centrale di difesa sarà formata da Pelagatti e Pinto con Luciani e Sala che agiranno sugli esterni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA