DIRETTA/ Spezia-Verona (risultato finale 1-2) streaming DAZN: Grosso sbanca il Picco

- Fabio Belli

Diretta Spezia Verona, streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie B. Si tratta di un vero e proprio spareggio per i playoff.

Terzi Tonali Spezia Brescia lapresse 2019
Video Spezia Salernitana (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA SPEZIA-VERONA (RISULTATO FINALE 1-2): GROSSO SBANCA IL PICCO

Il Verona espugna il Picco e batte in rimonta lo Spezia per 2 a 1: successo importantissimo per la squadra di Fabio Grosso che si rilancia così nella corsa verso la promozione diretta, battuta d’arresto pesante per gli uomini di Pasquale Marino contro una diretta avversaria. Nell’ultimo quarto di gara i padroni di casa hanno avuto tra i piedi la palla del 2-2 con Galabinov che incredibilmente grazia Silvestri e manda la palla sul fondo, vanificando così la splendida azione corale dei suoi compagni. Nel finale lo Spezia schiera quattro attaccanti contemporaneamente con Pierini a dare una mano al tridente Gyasi-Galabinov-Bidaoui ma non è sufficiente: gli scaligeri soffrono ma alla fine portano a casa tre punti pesantissimi. {agg. di Stefano Belli}

GUSTAFSON LA RIBALTA!

A metà del secondo tempo è cambiato nuovamente il parziale tra Spezia e Verona con la formazione di Grosso che conduce per 2 a 1. A inizio ripresa grandissima occasione per l’Hellas: Zaccagni crossa verso il centro dell’area di rigore, Lamanna in uscita smanaccia il pallone che finisce dalle parti di Di Gaudio, incapace però di buttarlo dentro a porta praticamente vuota. Dopo un’ottima prima frazione di gioco, la squadra di Marino sembra aver perso brillantezza e lucidità, adesso sono gli scaligeri a fare la partita e ad aver preso il comando delle operazioni, gli uomini di Grosso vogliono i tre punti per non perdere definitivamente contatto dai primi posti e per non uscire dalla corsa per la promozione diretta in Serie A. Al 61′ Gustafson da fuori area trafigge Lamanna, si è capovolto il mondo al Picco: lo Spezia si ritrova a inseguire dopo aver aperto le danze. {agg. di Stefano Belli}

ZACCAGNI PAREGGIA I CONTI

Il primo tempo di Spezia-Verona si è concluso sul punteggio di 1-1. Gli scaligeri sono riusciti a ritrovare la bussola grazie a Zaccagni che al 26′ non lascia scampo a Lamanna (bravo in precedenza a sventare un timido tentativo di Di Gaudio) e pareggia i conti, tutto da rifare per gli uomini di Marino che poco prima erano anche andati a un passo dal 2-0 con il diagonale di Galabinov sporcato da Silvestri, provvidenziale nel tenere a galla i suoi nel momento più critico. Gli spezzini non si perdono d’animo e tornano ad attaccare, al 33′ Bidaoui fa tutto alla perfezione e dal limite dell’area libera il tiro che termina di poco a lato, dall’altra parte Di Gaudio chiama nuovamente al dovere Lamanna che in tuffo respinge lo spiovente. Squadre lunghissime, tanti capovolgimenti di fronte e ritmi pazzeschi sul terreno di gioco del Picco, impossibile rilassarsi per i ventidue in campo. {agg. di Stefano Belli}

EUROGOL DI MORA!

Al Picco è cominciato il posticipo della 24^ giornata di Serie B 2018-19 tra Spezia e Verona, a metà del primo tempo il punteggio vede la formazione di Pasquale Marino in vantaggio per 1 a 0. I padroni di casa sbloccano la contesa al 4′ grazie alla rovesciata spettacolare di Mora che dal cilindro pesca il jolly e fulmina Silvestri che non si aspettava una giocata simile dal numero 6, ottimo centrocampista ma che in pochi sospettavano potesse avere dei numeri del genere nel suo repertorio. Non poteva cominciare peggio la serata per gli scaligeri, con Grosso sempre più sulla graticola e che potrebbe saltare in caso di KO. Gli ospiti provano a reagire con Bianchetti che libera il tiro, palla che termina addosso a Di Carmine con il centravanti che non ha il tempo per coordinarsi e ribadirla in rete. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Spezia Verona non si potrà seguire in diretta tv, ma la diretta streaming video via internet sarà disponibile in esclusiva per tutti gli abbonati sulla piattaforma DAZN, collegandosi tramite smart tv oppure con pc o dispositivi mobili come smartphone o tablet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Spezia Verona sta per cominciare: è interessante andare a vedere anche i numeri della partita con le due che sono appaiate in zona playoff. I liguri sono a 34 punti con 9 successi, 7 pareggi e 6 sconfitte. Dall’altra parte invece gli scaligeri con 33 hanno raccolto 8 vittorie, 9 pari e 5 ko. Entrambe hanno segnato molto con 33 reti fatte, in difesa invece il Verona ha preso un gol in più, 26 a 25. Come sempre si impone la leggenda Giampaolo Pazzini con 8 reti, dall’altra parte molto bene ha fatto il nigeriano Okereke che con 6 reti è entrato anche nei fari della Juventus. Quest’ultimo con 7 assist è il migliore della categoria insieme a Ledian Memushaj del Pescara e Aleksandar Trajkovski del Palermo che comandano insieme a lui questa speciale classifica. Attenzione nello Spezia Tommaso Augello che è il calciatore che nella categoria ha completato più passaggi, 1247. Questo è anche tra i migliori tra i calciatori che hanno completato dei cross, ben 91. Sicuramente vedremo una bella partita e piena di possibili occasioni tra due squadre di ottimo livello. Leggiamo le formazioni ufficiali di Spezia Verona, poi si gioca! SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Ligi, Terzi, Augello; Mora, M. Ricci, Bartolomei; Bidaoui, Galabinov, Okereke. Allenatore: Pasquale Marino VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Bianchetti, L. Vitale; Gustafson, Marrone, Zaccagni; Lee Seung-Woo, Di Carmine, Di Gaudio. Allenatore: Fabio Grosso (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Per la diretta di Spezia Verona, attesa ormai tra circa un’ora e mezza nella 24^ giornata della Serie B possiamo fare certamente riferimento a uno storico davvero ricco, che vede questi due club protagonisti. Dando un occhio da vicino a questa particolare statistica vediamo che sono infatti 34 i testa a testa registrati tra i liguri e gli scaligeri, dal 1929 in avanti e in occasione del secondo campionato italiano, come della Coppa Italia e della terza serie del calcio. Il bilancio complessivo quindi ci ricorda di 11 successi da parte dello Spezia nello scontro diretto e di 16 vittorie del Verona, con pure 11 pareggi che completano quindi la statistica principale. Non possiamo poi non ricordare che risale alla quinta giornata del campionato di Serie B ancora in corso l’ultima volta in cui le due formazioni si sono affrontate a viso aperto. Allora tra le mura del Bentegodi fu successo per i gialloblu con il risultato di 2-1, questo trovato con i gol di Matos e Zaccagni: solo Bidauoi si fece vedere nelle marcature per i liguri. (agg Michela Colombo)

ARBITRA PEZZUTO

La partita Spezia Verona verrà diretta dal fischietto Ivano Pezzuto, della sezione AIA di Lecce: con lui in campo nella 24^giornata di Serie B non mancheranno poi gli assistenti Grossi e Vecchi, oltre che il quarto uomo Fiero. Volendo conoscere meglio il primo direttore di gara della sfida in terra ligure, vediamo subito che lo stesso Pezzuto ha oggi messo a tabella in stagione 10 presenze in campo, di cui otto in Serie B: qui le statistiche ci riportando i 29 cartellini gialli, due rossi e pure di 3 calci dal dischetto concessi. Possiamo inoltre aggiungere che nella sua lunga carriera lo stesso Pezzuto ha collezionato ben otto precedenti con lo spezia, diretto quest’anno in cadetteria contro il Cosenza nella 15^ giornata: uno solo il testa a testa con il Verona, diretto nella stagione 2016-2017 della serie B. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Spezia Verona, che sarà diretta dal signor Pezzuto, si gioca domenica 17 febbraio alle ore 21.00 e sarà un match valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie B 2018-2019. Con l’ultimo colpaccio in casa del Cittadella, i liguri hanno piazzato il sorpasso il sesto posto sugli scaligeri a parità di partite giocate. Ormai in settima posizione, più che a rincorrere il salto diretto in Serie A il Verona sembra impegnato a mantenere la zona play off in una stagione che sta presentando più difficoltà di quanto fosse lecito attendersi. Partiva sicuramente con meno pressioni lo Spezia, che ora vede il terzo posto occupato dal Benevento (che pure per il momento ha disputato una partita in meno rispetto ai bianconeri) lontano solo due punti. La sfida allo stadio Picco potrebbe diventare dunque un vero e proprio spareggio: chi vincerà va in orbita, chi perderà dovrà ridimensionare i suoi sogni di gloria.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA VERONA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Picco di La Spezia. I padroni di casa liguri schiereranno Lamanna tra i pali, De Col in posizione di terzino destro e Augello in posizione di terzino sinistro, mentre i centrali di difesa saranno Ligi e Crivello. A centrocampo spazio al Ricci affiancato da Bartolomei e Mora, mentre nel tridente offensivo partiranno titolari il nigeriano Okereke, il ghanese Gyasi e il marocchino Bidaoui. Risponderà il Verona con Silvestri estremo difensore alle spalle di una difesa a quattro schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra rispettivamente con Faraoni, Bianchetti, Marrone e Vitale. A centrocampo terzetto titolare formato da Zaccagni, dallo svedese Gustafsson e da Munari, mentre Di Carmine guiderà il tridente offensivo scaligero affiancato da Di Gaudio e dal brasiliano Matos.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Gli schieramenti tattici vedranno lo Spezia partire con un 4-3-3 scelto come modulo di partenza dal mister Pasquale Marino, mentre Fabio Grosso, allenatore del Verona, risponderà con lo stesso sistema di gioco. Nel match d’andata gli scaligeri hanno avuto la meglio con il punteggio di 2-1 contro i liguri, con i gol di Matos e Zaccagni che ribaltarono l’iniziale vantaggio siglato da Bidaoui. Al 5 novembre 2016 risale l’ultimo precedente disputato a La Spezia tra le due squadre, il Verona si impose con un abbondante 1-4 con le reti di Granoche su rigore per i padroni di casa e il poker veneto firmato da una doppietta di Fossati, da Romulo e da un’autorete dello stesso Granoche. Ai tempi della Lega Pro risale l’ultimo successo interno dello Spezia contro il Verona, 1-0 il risultato finale datato 24 ottobre 2010.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, i bookmaker vedono lo Spezia favorito per la conquista dei tre punti contro il Verona. Vittoria interna quotata 1.90 da William Hill, mentre Bet365 fissa a 3.20 la quota per l’eventuale pareggio ed Eurobet propone a 4.00 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per chi scommetterà sul numero di gol segnati nel match, Bwin offre a 2.25 la quota dell’over 2.5 e a 1.60 la quota dell’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA