PROBABILI FORMAZIONI/ Inter Sampdoria: il grande ex Milan Skriniar (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Sampdoria: per la partita di San Siro i nerazzurri hanno ancora il caso Icardi, Giampaolo invece dovrebbe rilanciare Gaston Ramirez alle spalle delle due punte.

Nainggolan Audero tiro Sampdoria Inter lapresse 2019
Probabili formazioni Inter Sampdoria, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

Punto fermo per Spalletti anche nelle probabili formazioni Inter Sampdoria, oltre che grande ex della sfida di quest’oggi a San Siro sarà ovviamente Milan Skriniar, chiamato titolare nella 24^ giornata di Serie A. Il difensore centrale, che veste la maglia nerazzurra dal luglio del 2017, in carriera ha servito e con grande soddisfazione anche i colori della formazione blucerchiata dal 2016, quando i liguri lo avevano prelevato a MSK Zilina facendogli fare un grande passo in avanti. Tornando al presente è doveroso ora controllare i numeri fissati dallo stesso Skrinair in stagione: sono 29 le sue presenze in campo complessive e 21 sono state registrate in Serie A, dove pure ha accumulato 1890 minuti nelle gambe. Il difensore ha messo a bilancio inoltre 91 palloni recuperati e in casa Inter meglio di lui ha fatto finora solo Marcelo Brozovic. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Per le probabili formazioni di Inter Sampdoria fissiamo ora il nostro sguardo sui due giocatori che dovrebbero giocare sulla trequarti, a sostegno dell’attacco, ovvero Radja Nianggolan e Gaston Ramirez: vediamo che cosa ci possono dire i numeri di questi due giocatori, chiamati in causa nella 24^ giornata. Ecco quindi che per il 4-2-3-1 di Spalletti il punto di riferimento dietro all’attacco sarà il belga che pure in stagione ha raccolto meno di quanto ci si aspettava. Per i numeri Nainggolan ha registrato 21 presenze in campo e 1248 minuti nelle gambe con un solo assist Vincent e 3 gol. Per Gaston Ramirez, che spesso si è dovuto giocare la maglia da titolare sulla trequarti con Saponara, invece le statistiche ci raccontano di 21 presenze complessive, di cui 19 in Serie A, per un totale di 1319 minuti nelle gambe. Si aggiungono poi 4 assist vincenti serviti ai compagni e pure 4 gol, di cui l’ultimo contro la Fiorentina. (agg Michela Colombo)

VRSALJKO ANCORA OUT

In attesa di scoprire quali saranno le scelte degli allenatori per le probabili formazioni di Inter Sampdoria, andiamo a vedere chi sono coloro che per forza di cose salteranno questa 24^ giornata della Serie A. Ecco quindi che in casa nerazzurra – caso Icardi a parte – l’assente certo per la formazione di Luciano Spalletti è Sime Vrsaljko, ancora fermo in infermeria per un problema al ginocchio e anzi pochi giorni fa il giocatore si è sottoposto a intervento chirurgico (al suo posto dovrebbe giocare Cédric Soares, in ballottaggio con D’Ambrosio). Nomi in infermeria anche per Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, anche se per fortuna si tratta di pochi casi. Qui infatti troviamo ancora Gianluca Caprari (tecnicamente un ex della sfida), vittima della frattura al perone e Edgar Barreto, che dovrebbe rimanere fuori ai giochi per questa trasferta a Milano nella 24^ giornata del Campionato di Serie A. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Le probabili formazioni di Inter Sampdoria fanno riferimento alla partita che si gioca alle ore 18:00 di domenica 17 febbraio, primo posticipo nella ventiquattresima giornata del campionato di Serie A 2018-2019: a San Siro i nerazzurri vanno a caccia di una vittoria che sarebbe la seconda consecutiva, dopo quella di Parma che ha allontanato le inseguitrici che sperano di mettere in discussione la posizione dei meneghini nella prossima Champions League. Luciano Spalletti deve gestire al meglio la situazione di Mauro Icardi, perchè il tira e molla sul rinnovo ha portato a togliergli la fascia di capitano e alla mancata convocazione già per la partita di Europa League; la Sampdoria, reduce da due sconfitte consecutive, ha bisogno di ritrovarsi ma Marco Giampaolo dovrebbe proseguire con la sua solita squadra. Ecco allora in che modo i due allenatori potrebbero schierare i loro giocatori sul terreno di San Siro, nell’analisi approfondita delle probabili formazioni di Inter Sampdoria.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Inter Sampdoria indicano nei nerazzurri la squadra favorita: la quota di riferimento per la vittoria interna è regolata dal segno 1 e vi farebbe guadagnare 1,55 volte la somma messa sul piatto, mentre arriviamo ad un valore di 6,25 volte la puntata per il segno 2, che come sempre regola il successo esterno. Con il pareggio, eventualità per la quale dovrete giocare il segno X, il guadagno corrisponderebbe a 4,00 volte quanto investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI INTER SAMPDORIA

I DUBBI DI SPALLETTI

Per Inter Sampdoria possiamo parlare di dubbi per quanto riguarda lo schieramento di Spalletti: non solo la posizione di Icardi, che dà a Lautaro Martinez la possibilità di essere ancora titolare, ma anche qualche ballottaggio che riguarda una difesa nella quale Cédric Soares si gioca il posto con D’Ambrosio a destra, mentre De Vrij viene insidiato da Miranda per naturale turnover ma parte comunque favorito per affiancare Skriniar, uno degli ex di questa partita. Anche a centrocampo ci sono valutazioni da fare: in teoria i favoriti per giocare in mediana sono Brozovic e Vecino, ma la sfida di San Siro arriva a soli tre giorni dalla trasferta di Vienna e allora potremmo vedere Joao Mario schierato come mezzala con Nainggolan che fa qualche passo indietro, in un 4-3-3 nel quale i due esterni d’attacco resterebbero comunque Politano e Perisic. Si gioca il posto anche Borja Valero che però parte in ritardo; ha recuperato Keita Baldé Diao che dunque, insieme a Candreva, rappresenta una soluzione utile e concreta per il reparto offensivo.

LE SCELTE DI GIAMPAOLO

Come detto, Marco Giampaolo dovrebbe affrontare Inter Sampdoria con i soliti noti: rispetto al ko contro il Frosinone potrebbe rivedersi Gaston Ramirez sulla trequarti (con Saponara in panchina) mentre si va verso la conferma di Gabbiadini come partner offensivo di Quagliarella. A centrocampo non cambiano le scelte dell’allenatore, anche perchè la coperta è corta: la prima alternativa sarebbe Jankto ma i favoriti per occupare le mezzali restano Praet e Linetty, con Ekdal che ha ottimi ricordi di San Siro e dell’Inter avendo segnato una tripletta in questo stadio, quando vestiva la maglia del Cagliari. Per quanto riguarda la difesa, davanti ad Audero dovrebbe giocare nuovamente Colley, che in questo periodo ha ripreso il vantaggio nelle gerarchie rispetto a Tonelli; conferma ovvia per Joachim Andersen (che l’Inter ha già messo nel mirino, sperando eventualmente di ripetere l’operazione Skriniar), sulle corsie esterne in qualità di terzini dovrebbero invece giocare Bereszynski e Murru, dunque dovrebbe tornare in panchina Junior Tavares che però potrebbe rappresentare una delle sostituzioni nel secondo tempo.

IL TABELLINO

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 21 Cédric Soares, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 14 Nainggolan, 77 Brozovic, 15 Joao Mario; 16 Politano,10 L. Martinez, 44 Perisic
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 23 Miranda, 29 Dalbert, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 20 Borja Valero, 87 Candreva, 11 Keita B.
Allenatore: Luciano Spalletti
Squalificati:
Indisponibili: Vrsaljko

SAMPDORIA (4-3-1-2): 1 Audero; 24 Bereszynski, 3 Andersen, 15 Colley, 29 Murru; 10 Praet, 6 Ekdal, 16 Linetty; 11 G. Ramirez; 23 Gabbiadini, 27 Quagliarella
A disposizione: 1 Rafael C., 72 Belec, 7 Sala, 25 A. Ferrari, 26 Tonelli, 22 Tavares, 4 Ronaldo Vieira, 14 Jankto, 5 Saponara, 92 Defrel, 20 Sau
Allenatore: Marco Giampaolo
Squalificati:
Indisponibili: E. Barreto, Caprari

© RIPRODUZIONE RISERVATA