PROBABILI FORMAZIONI/ Napoli Torino: Nikola Maksimovic, un ex al San Paolo (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Torino: Carlo Ancelotti e Walter Mazzarri devono ancora sciogliere gli ultimi dubbi legati alle scelte per la partita che si gioca allo stadio San Paolo.

Insigne Belotti abbraccio Napoli Torino lapresse 2019
Probabili formazioni Napoli Torino, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

Protagonista in difesa per gli azzurri nelle probabili formazioni di Napoli Torino pure grande ex del match di questa sera al San Paolo per la 24^ giornata di Serie A è senza dubbio Nikola Maksimovic: approfondiamo quindi la figura del difensore di Carlo Ancelotti. Arrivato a vestire la maglia azzurra per la prima volta nel 2016 con la formula del prestito, a fine stagione il suo cartellino è passato direttamente nelle mani dei partenopei, che prima di accoglierlo di nuovo nello spogliatoio l’ha mandato qualche tempo ancora in prestito all’estero. Prima però di tali esperienze non possiamo dimenticare che Maksimovic, ha servito i colori granata, dal 2013 in avanti, pur anche qui essendo destinato già volte a cambiare casacca in via temporanea. Oltre ai tanti trasferimenti però ora Makismovic ha trovato spazio nello schieramento di Ancelotti, anche secondo i numeri. In stagione il difensore ha segnato a tabella 18 presenze e di cui 11 in serie A, dove ha messo nelle gambe 880 minuto: segnaliamo inoltre per lui anche un assist vincente, firmato però in Champions league. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO DEI PORTIERI

Considerando le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Napoli Torino, ci pare interessante ora confrontare i due numeri 1 attesi in campo oggi al San Paolo, ovvero Alex Meret e Salvatore Sirigu, due punti di riferimento anche per la nazionale italiana del ct Mancini. A guardia dello specchio del club campano quindi vedremo Alex Meret, arrivato nel capoluogo partenopeo solo nell’estate. Complice un infortuno al braccio il giovane classe 1997 ha collezionato in Serie A in stagione solo 7 presenze, dove ha incassato 4 gol e ha chiuso 4 incontri a specchio intatto. A guardia della porta del Torino vedremo poi Salvatore Sirigu, portiere classe 1987, arrivato a vestire la maglia granata nell’estate del 2017. Considerando sempre i numeri vediamo poi che in stagione il numero 1 di origine sarda ha collezionato 21 presenze in Serie A, trovando poi 9 incontri chiusi a specchio intatto: sono 20 le reti rimediate finora. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Come detto prima esaminando le probabili formazioni di Napoli Torino, sia Carlo Ancelotti che Walter Mazzarri dovranno fare i conti con alcuni infortuni nello stilare i rispettivi schieramento che vedremo questa sera al San Paolo. Ecco quindi che alla vigilia della 24^ giornata il tecnico dei campani dovrà rinunciare ancora a Mario Rui, fermato da una distrazione muscolare e a Raul Albiol che ha presentato un problema al tendine del ginocchio. Attenzione poi a Simone Verdi che ha rimediato una contusione al ginocchio. Qualche problemino poi lo registra anche Mazzarri, allenatore del Torino che per questa trasferta napoletana dovrà fare a meno di Djidji. Il difensore granata ha infatti rimediato un problema al ginocchio che di certo lo confinerà in panchina oggi. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Andiamo a studiare le probabili formazioni di Napoli Torino, partita che si gioca alle ore 20:30 di domenica 17 febbraio e che fa parte della ventiquattresima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019: Carlo Ancelotti, intenzionato a riscattare il pareggio di Firenze che lo ha fatto tornare a 11 punti dalla Juventus, deve valutare soprattutto la condizione dei suoi giocatori reduci dalla trasferta di Zurigo e, avendo cambiato molto anche in campionato, non è ancora sicuro con quale undici si presenterà al San Paolo per affrontare il grande ex Walter Mazzarri. Il quale dal canto suo intravede la possibilità di portare il Torino in Europa League, ha le sue granitiche certezze ma nelle ultime uscite ha anche dimostrato di saper variare, sia nel modulo che in qualche giocatore chiave. Vediamo allora quali sono i dubbi e le certezze che ancora albergano nella mente dei due allenatori a poche ore dal calcio d’inizio della sfida, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Napoli Torino.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, che ha fornito le quote per un pronostico su Napoli Torino, è netto il vantaggio dei partenopei per questa partita: abbiamo una differenza piuttosto larga tra il valore di 1,45 assegnato all’eventualità della vittoria interna (1,45) e la quota che accompagna il segno 2 da giocare per il successo esterno dei granata, che vi farebbe guadagnare 7,75 volte quanto messo sul piatto. L’ipotesi del pareggio è quella per la quale dovrete giocare il segno X, e in questo caso andreste a vincere una somma corrispondente a 4,25 volte la puntata.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI TORINO

GLI 11 DI ANCELOTTI

Come già detto, Ancelotti deve ancora valutare per Napoli Torino chi far giocare: ragionevolmente però possiamo dire che sugli esterni dovrebbero agire Malcuit e Ghoulam, in porta ci sarà Meret e al centro della difesa le scelte sono fissate, visto che l’infortunio di Raul Albiol obbliga il tecnico a puntare nuovamente su Nikola Maksimovic come partner di Koulibaly, aspettando che Chiriches torni in piena condizione (sarà comunque in panchina). A centrocampo ci aspettiamo di ritrovare Allan e Zielinski, o Fabian Ruiz visto che lui e il polacco sono sostanzialmente intercambiabili anche all’interno della singola partita; a destra giocherà Callejon, da verificare le condizioni dell’ex Verdi che però si avvia verso la tribuna. Come sempre poi Ancelotti deve decidere il duo d’attacco: la certezza è Lorenzo Insigne che è anche diventato il nuovo capitano della squadra ereditando la fascia da Hamsik, tra Milik e Mertens i numeri premiano decisamente il polacco ma il belga certamente non parte battuto a priori, e dunque potrebbe anche giocare titolare avendo ottimi ricordi del Torino, cui due stagioni fa aveva segnato un gol meraviglioso con un pallonetto.

I DUBBI DI MAZZARRI

Paradossalmente per Napoli Torino è Mazzarri ad avere i dubbi maggiori: intanto in difesa, dove il rientro di Nkoulou (che era squalificato) ripropone il ballottaggio tra Djidji ed Emiliano Moretti, con Izzo e Sirigu che sono certi del posto. Poi a centrocampo: la posizione di Ansaldi deciderà se Baselli sarà titolare o meno, con l’argentino da esterno sarà così ma l’ex di Genoa e Inter ha dimostrato di poter essere anche una mezzala, e allora in questo caso Ola Aina slitterebbe a sinistra, De Silvestri occuperebbe la fascia destra e Baselli sarebbe in competizione con Meité, la cui fisicità lo farebbe diventare il favorito per iniziare la partita. L’ex Atalanta dunque potrebbe essere lasciato in panchina come arma tattica per il secondo tempo; la certezza in mediana resta Rincon che si occuperà della cabina di regia pur avendo caratteristiche non proprio da playmaker arretrato. Davanti, ecco l’altro dubbio: chi giocherà al fianco di Belotti? Zaza, che tre anni fa con la Juventus aveva segnato il gol scudetto contro il Napoli, è tornato a disposizione e scalpita per avere una maglia ma questa potrebbe essere la partita di Iago Falque, ancora in vantaggio per partire titolare.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 2 Malcuit, 19 Ni. Maksimovic, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 7 Callejon, 5 Allan, 20 Zielinski, 8 Fabian Ruiz; 99 Milik, 24 L. Insigne
A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis, 23 Hysaj, 13 Luperto, 21 Chiriches, 11 Ounas, 42 A. Diawara, 9 Verdi, 34 Younes, 14 Mertens
Allenatore: Carlo Ancelotti
Squalificati:
Indisponibili: Raul Albiol, Mario Rui

TORINO (3-5-2): 39 Sirigu; 5 Izzo, 33 Nkoulou, 30 Djidji; 34 Aina, 23 Meité, 88 Rincon, 8 Baselli, 15 Ansaldi; 14 Iago Falque, 9 Belotti
A disposizione: 1 Ichazo, 25 Rosati, 36 Bremer, 24 E. Moretti, 29 De Silvestri, 7 Lukic, 27 Parigini, 21 Berenguer, 11 Zaza, 19 Damascan
Allenatore: Walter Mazzarri
Squalificati:
Indisponibili:

© RIPRODUZIONE RISERVATA