Diretta/ Liverpool Bayern (risultato finale 0-0) streaming video tv: tutto al ritorno

Diretta Liverpool Bayern, streaming video e tv: ad Anfield si gioca una partita affascinante per l’andata degli ottavi di finale della Champions League (martedì 19 febbraio).

19.02.2019, agg. alle 22:59 - Claudio Franceschini
Klopp Henderson Liverpool lapresse 2019
Video Liverpool Bayern (Foto LaPresse)

DIRETTA LIVERPOOL BAYERN (0-0 FINALE): TUTTO AL RITORNO

Alla fine non sono arrivati i gol tra Liverpool e Bayern Monaco ad Anfield. Finale acceso con i bavaresi che hanno provato a sfruttare la stanchezza degli avversari, che hanno spinto molto per tre quarti di gara, e al 34′ sono andati vicini al colpaccio con una rasoiata di James Rodriguez che ha mancato di poco il bersaglio. Ci prova Alexander-Arnold dalla distanza, poi al 38′ è ancora Matip a sprecare l’occasione per i Reds, ciabattando malamente un pallone da buona posizione. Ultimo quarto d’ora con Milner e Origi in campo nel Liverpool al posto di Keita e Firmino, il Bayern Monaco si gioca la carta Ribery ma negli ultimi minuti non si aggiungono occasioni da gol significative, con le squadre che hanno corso molto e pagano la fatica: ogni verdetto viene rimandato al match di ritorno all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Bayern è disponibile esclusivamente per gli abbonati alla televisione satellitare: i canali di riferimento in questo caso sono Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e Sky Sport 252, ma va anche ricordato che su Sky Sport 251 sarà possibile seguire Diretta Gol Champions League, che fornisce in tempo reale highlights e gol da entrambi i campi collegati. In assenza di un televisore si potrà attivare il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, collegando fino a due dispositivi mobili – PC, tablet o smartphone – ai dati del proprio abbonamento.

ANCORA MANE’ PERICOLOSO

Dopo un primo tempo chiuso in difficoltà, il Bayern Monaco prova a riaversi in una prima metà della ripresa che ha visto il risultato restare ancora a reti bianche ad Anfield. Al 9′ Keita lancia nello spazio Robertson che semina il panico nell’area bavarese, il pallone finisce a Salah che viene però chiuso dalla difesa avversaria. Viene ammonito Jordan Henderson nel Liverpool per un fallo tattico su Javi Martinez, quindi al 14′ si rivede in avanti il Bayern con una conclusione mancina di Gnabry che sorvola di poco la traversa. Al 23′ il pallone giusto per il vantaggio dei Reds capita ancora una volta a Mané, che stoppa bene un pallone in area ma al momento della conclusione, da posizione molto invitante, trova la chiusura difensiva di Gnabry che si sacrifica salvando la porta di Neuer. Il Bayern continua a soffrire le fiammate degli inglesi, ma il risultato non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

REDS TAMBUREGGIANTI

Si è chiusa con un netto predominio del Liverpool ma senza gol la prima frazione di gioco tra i Reds padroni di casa e il Bayern Monaco. Opportunità a ripetizione nel finale di tempo per i padroni di casa, a partire dal 33′ quando Sadio Mané arriva a colpire, complice una deviazione di Sule su una conclusione di Keita, a due passi dalla porta, ma il senegalese non trova la precisione. Insiste il Liverpool, al 40′ azione a cento all’ora con Salah che innesca Firmino con un delizioso colpo di tacco, il brasiliano scarica su Matip che non centra il bersaglio di pochissimo con un bel sinistro. Al 44′ ancora Mané non arriva d’un soffio al tap-in vincente su un pallone scodellato in area da Firmino, quindi nel recupero Alexander-Arnold serve un assist proprio al brasiliano, che grazie Neuer concludendo debolmente tra le braccia del portiere tedesco da buona posizione. (agg. di Fabio Belli)

SALAH SBAGLIA DI TESTA

La sfida ad Anfield è iniziata con un insistito possesso palla del Bayern Monaco, col Liverpool impegnato a prendere le misure con attenzione agli avversari. Primo brivido dopo 10′ con una corta respinta di Alisson in area che non trova pronti i giocatori del club tedesco. Al 12′ Jordan Henderson pesca Salah che riesce a battere a rete in mezzo ai due centrali avversari, ma Neuer è attento. Al 14′ un cross di Gnabry trova una deviazione di Matip che per poco non sorprende Alisson, col portiere brasiliano attento a salvare la sua porta. Al 16′ una frustata di Mané si spegne abbondantemente a lato, ma la più grande occasione per il Liverpool arriva al 23′, cross di controbalzo di Alexander-Arnold che trova l’inserimento di Salah sul secondo palo, ma l’egiziano di testa non trova lo specchio della porta da favorevolissima posizione. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti a Liverpool Bayern, gli occhi degli appassionati di calcio di tutto il mondo sono dunque puntati su Anfield Road. Prima di leggere le formazioni ufficiali per l’attesissima partita d’andata degli ottavi di finale di Champions League, ci resta il tempo di leggere alcune statistiche, relative naturalmente alla fase a gironi. Il cammino in autunno non è stato facile per il Liverpool, che si è qualificato dal girone C con 9 punti, frutto di tre vittorie casalinghe a fronte però di tre sconfitte in trasferta, chiaro segno delle difficoltà dei Reds di Jurgen Klopp nella fase a gironi, superata con 9 gol segnati e 7 subiti, dunque differenza reti +2. Sicuramente meglio il Bayern, anche se in un girone a dire il vero meno complicato: 14 punti con quattro vittorie e due pareggi per i campioni di Germania, che segnarono ben 15 gol a fronte degli appena 5 subiti, dunque differenza reti pari a +10. I numeri dunque potrebbero sorridere ai bavaresi, ma adesso hanno importanza relativa: leggiamo le formazioni ufficiali di Liverpool Bayern, poi la parola passa finalmente al campo! LIVERPOOL (4-3-3): 13 Alisson; 66 Alexander-Arnold, 32 Matip, 3 Fabinho, 26 Robertson; 5 Wijnaldum, 14 Henderson, 8 N. Keita; 11 Salah, 9 Firmino, 10 S. Mané. Allenatore: Jurgen Klopp BAYERN (4-3-3): 1 Neuer; 32 Kimmich,4 Sule, 5 Hummels, 27 Alaba; 6 Thiago Alcantara, 8 Javi Martinez, 11 James Rodriguez; 22 Gnabry, 9 Lewandowski, 29 Coman. Allenatore: Niko Kovac (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Liverpool Bayern, adesso possiamo fare un tuffo nella storia di questa partita tra due big della Champions League. Un precedente glorioso è quello che risale alla semifinale della Coppa dei Campioni 1980-1981, quando i Reds ebbero la meglio pur con un doppio pareggio, premiati dal gol in trasferta visto che le due partite finirono sullo 0-0 a Liverpool e poi per 1-1 al ritorno a Monaco di Baviera con i gol di Kennedy e Rummenigge, mandando in finale il Liverpool che poi avrebbe vinto il titolo. Esattamente 20 anni dopo, cioè nel 2001, il Bayern vinse la Champions League e il Liverpool la Coppa Uefa, per cui il 24 agosto a Montecarlo si disputò la Supercoppa Europea. Fu una partita pirotecnica, vinta per 3-2 dal Liverpool: Reds in vantaggio di tre reti con i gol messi a segno da Riise, Heskey e Owen, il Bayern però non si arrese e sfiorò la clamorosa rimonta con i due gol messi a segno da Salihamidzic e Jancker. Completa l’elenco il secondo turno della Coppa delle Coppe 1971-1972: pareggio per 0-0 all’andata a Liverpool, vittoria tedesca per 3-1 al ritorno a Monaco e qualificazione per il Bayern. In totale, una vittoria per parte e ben tre pareggi su cinque confronti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA GIANLUCA ROCCHI

Come abbiamo segnalato, Liverpool Bayern sarà diretta dall’arbitro italiano Gianluca Rocchi, scelto per la sfida di lusso ad Anfield Road. Di conseguenza, la squadra arbitrale per la partita d’andata degli ottavi di Champions League arriverà per intero dall’Italia: al fianco di Rocchi avremo innanzitutto i due guardalinee Filippo Meli e Matteo Passeri, oltre al quarto uomo Paolo Valeri. La grande novità di questi ottavi è però l’introduzione della VAR anche in Champions League e i due addetti saranno Massimiliano Irrati e Marco Guida, naturalmente anche loro italiani dal momento che in termini di utilizzo della VAR l’Italia vanta già un’ampia esperienza. Andiamo adesso a ricordare alcune statistiche della carriera del fischietto fiorentino classe 1973: in Serie A contiamo per Rocchi ben 239 presenze con 1212 ammonizioni e 115 espulsioni, curiosamente divise quasi alla perfezione in 59 somme di ammonizioni e 56 rossi diretti, mentre i calci di rigore assegnati sono 110. In Champions League sono invece 31 le presenze di Rocchi nel tabellone principale, con 124 ammonizioni, otto espulsioni tutte per somma di ammonizioni e altrettanti calci di rigore assegnati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Liverpool Bayern, partita che sarà diretta dall’arbitro italiano Gianluca Rocchi, si gioca alle ore 21:00 di martedì 19 febbraio: grande spettacolo ad Anfield per l’andata degli ottavi di finale della Champions League 2018-2019. Si affrontano due squadre che hanno vinto 10 volte complessivamente questo trofeo, cinque a testa; entrambe hanno festeggiato nel nuovo millennio e i Reds sono anche la finalista della passata stagione, ma nel girone hanno rischiato di venire eliminati dal Napoli e si presentano a questo turno avendo sempre perso in trasferta. Capolista della Premier League, forse oggi la squadra di Jurgen Klopp guarda maggiormente alla possibilità di vincere un campionato che manca da 29 anni ma chiaramente la Champions League non può non essere un obiettivo; lo è logicamente anche per il Bayern, che in Bundesliga sta provando a recuperare terreno sul Borussia Dortmund e che dopo il Triplete del 2013 non è più tornato in finale. Il girone è stato superato senza alcun patema, giusto con il dubbio del primo posto visto il grande rendimento dell’Ajax; sarà una grande sfida qui ad Anfield e allora noi, mentre aspettiamo che la diretta di Liverpool Bayern prenda il via, possiamo andare a valutare in che modo le due squadre potrebbero presentarsi sul terreno di gioco tra poche ore, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL BAYERN

Jurgen Klopp deve rinunciare a Van Dijk per Liverpool Bayern: assenza pesante quella del centrale olandese, dunque davanti ad Alisson dovrebbe essere Matip a fare coppia con Lovren mentre sugli esterni agiranno Alexander-Arnold e Robertson. I dubbi maggior riguardano il centrocampo, visto che davanti ovviamente non si prescinde dal sensazionale tridente formato da Salah, Firmino e Sadio Mané schierati da destra a sinistra; le opzioni di Klopp sono tante ma Henderson e Wijnaldum dovrebbero esserci, pur se per la regia Fabinho reclama una maglia. Sul centrodestra la soluzione più probabile è quella del jolly Milner, cui l’allenatore tedesco rinuncia raramente; nel Bayern out Tolisso, il 4-3-3 di Niko Kovac prevede Jerome Boateng e Hummels a protezione di capitan Neuer con Kimmich e Alaba a correre sulle corsie, in mezzo al campo possibile conferma per James Rodriguez con Javi Martinez che terrà in mano le redini del gioco, l’altra mezzala sarà quasi certamente Thiago Alcantara. Davanti manca lo squalificato Thomas Muller: si corre per recuperare Robben, in sua assenza a completare il tridente con Ribéry e Lewandowski sarà presumibilmente Coman, reduce dalla doppietta decisiva sul campo dell’Augsburg.

QUOTE E PRONOSTICO

In Liverpool Bayern la squadra che parte favorita, almeno secondo le varie agenzie di scommesse, è quella di casa: la Snai per esempio quota a 2,05 volte la somma messa sul piatto l’eventualità della vittoria dei Reds, per la quale dovrete giocare il segno 1. Il pareggio è regolato dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare un corrispettivo di 3,70 volte la cifra investita, mentre con il segno 2 per il successo esterno dei bavaresi andreste a vincere una cifra pari a 3,50 volte la puntata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA