PROBABILI FORMAZIONI/ Atletico Madrid Juventus: diretta tv. Dybala dal primo minuto?

Probabili formazioni Atletico Madrid Juventus: diretta tv, notizie alla vigilia su moduli e titolari per la partita d’andata degli ottavi di Champions League

19.02.2019, agg. alle 17:58 - Mauro Mantegazza
Ronaldo_Mandzukic_Juventus_high_five_lapresse_2018
Probabili formazioni Juventus Atletico Madrid, ritorno ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Si potrebbe dire di tutto parlando degli attacchi nelle probabili formazioni di Atletico Madrid Juventus, a partire naturalmente dalla domanda sulla presenza o meno dal primo minuto di Dybala. I tre nomi più attesi sono però quelli di Alvaro Morata, Cristiano Ronaldo e Mario Mandzukic. Il croato è un ex della partita avendo giocato nell’Atletico nella stagione 2014-2015 con un bottino di 20 gol in 43 presenze prima però di trasferirsi alla Juventus dopo una sola stagione vissuta nella capitale spagnola. Ancora più particolare la situazione di Alvaro Morata, che naturalmente è un grande ex bianconero avendo giocato nella Juventus dal 2014 al 2016 (nella seconda stagione avendo Mandzukic come compagno di squadra), ma è un ex pure del Real Madrid, il cui passaggio all’Atletico a gennaio ha fatto naturalmente molto rumore. Terzo personaggio sul palcoscenico, Cristiano Ronaldo: al Real è stato compagno di squadra di Morata e soprattutto mattatore di tanti derby con l’Atletico, di certo sarà il più fischiato ma anche il più temuto al Wanda Metropolitano. Un solo gol finora in questa edizione della Champions League, servirebbe migliorare al più presto questo dato non esaltante per CR7… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA MEDIANA

Temi molto interessanti anche a centrocampo per le probabili formazioni di Atletico Madrid Juventus. Nei bianconeri infatti c’è finalmente abbondanza in mediana, a differenza di quanto è successo spesso nelle scorse settimane: Massimiliano Allegri può dunque regolarmente contare su Miralem Pjanic, Blaise Matuidi, Sami Khedira, Rodrigo Bentancur ed Emre Can e l’unico problema sarà costituito dal fatto che dovrà mandare in panchina due di questi cinque – problema che comunque è sempre gradevole per un allenatore. Non ci dovrebbero esserci dubbi sul bosniaco in cabina di regia e sul campione del Mondo francese, l’unico ballottaggio potrebbe essere quello per la terza maglia a disposizione, che vede comunque favorito Khedira. Il tedesco ha grandissima esperienza internazionale e conosce particolarmente bene il calcio spagnolo da ex Real, ecco perché dovrebbe essere favorito su Bentancur. Emre Can invece potrebbe essere particolarmente utile a partita in corso e dunque si candida a jolly. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Parlando delle probabili formazioni di Atletico Madrid Juventus, potremmo cominciare a mettere in luce le buone notizie nella difesa bianconera. Ha stupito tutti vedere già titolari venerdì sera in campionato contro il Frosinone sia Leonardo Bonucci sia Giorgio Chiellini, ma per Massimiliano Allegri è stata una mossa perfettamente logica. Essendo infatti tornati a disposizione con qualche giorno d’anticipo sul previsto, ecco che Allegri ha preferito dare un po’ di rodaggio a Bonucci e Chiellini verso la difficile trasferta di Madrid. In questo senso logicamente l’acciacco di Daniele Rugani ha dato una mano, perché altrimenti uno dei due sarebbe entrato a partita in corso, ma il bilancio è comunque stato ampiamente positivo. Per Bonucci la partita intera e anche la gioia del gol, per Chiellini 70 minuti in campo: naturalmente il Frosinone non può essere paragonato all’Atletico Madrid, ma arrivare nella capitale spagnola avendo già rodato i suoi difensori titolari è stata sicuramente una notizia eccellente per l’allenatore della Vecchia Signora. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Atletico Madrid Juventus si gioca domani sera alle ore 21.00 allo stadio Wanda Metropolitano, che sarà poi sede anche della finale di questa edizione della Champions League. Per il momento siamo “solo” all’andata degli ottavi di finale, ma la sfida tra le formazioni di Atletico Madrid e Juventus si annuncia comunque molto intrigante. I bianconeri non sono stati molto fortunati nel sorteggio, perché la Juventus vincitrice del proprio girone ha trovato un Atletico Madrid che naturalmente mette sempre paura, soprattutto per la sua straordinaria capacità di rendere difficile la vita a chiunque. Sarebbe naturalmente importante tornare da Madrid con un risultato positivo e per farlo ci si affiderà anche a qualcuno che da queste parti ha fatto la storia, un certo Cristiano Ronaldo. Adesso andiamo allora a scoprire tutte le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Atletico Madrid Juventus.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Atletico Madrid Juventus sarà disponibile sia in chiaro sia sul satellite. Infatti sarà questa la partita visibile su Rai Uno e di conseguenza anche in diretta streaming video per tutti su Rai Play, ma anche su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport 252 sui canali della piattaforma satellitare per gli abbonati, che avranno a disposizione anche lo streaming garantito dal servizio Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID JUVENTUS

I DUBBI DI SIMEONE

Nelle probabili formazioni di Atletico Madrid Juventus l’allenatore di casa Diego Simeone deve fare i conti con alcuni acciaccati: in particolare preoccupano le condizioni di Lucas Hernandez e Koke, ma in ogni caso il Cholo ha le alternative pronte. In difesa, sulla corsia sinistra, si scalda Filipe Luis. Sarà dunque una linea arretrata davanti a Oblak caratterizzata dalla vecchia guardia: al fianco di Savic, favorito su José Gimenez, agisce capitan Godin mentre a destra Juanfran appare in vantaggio su Arias. A centrocampo Angel Correa e Lemar sono i favoriti come esterni, ma Koke ovviamente resta una soluzione a sinistra, sembra destinato a giocare in mezzo invece Saul Niguez che farà coppia con Thomas Partey, squalificato nell’ultima partita di campionato. Il tandem offensivo sarà composto da Diego Costa e Griezmann: Morata, grande ex della partita arrivato a gennaio dal Chelsea, è comunque una validissima alternativa e uno spauracchio in casa Juventus.

LE SCELTE DI ALLEGRI

La squadra di Massimiliano Allegri dovrebbe essere fatta, ma con due dubbi aperti: a centrocampo la Juventus dovrebbe puntare sul ritrovato Khedira, che è però in ballottaggio con Bentancur. Davanti invece dovrebbe esserci il tridente di lusso con Dybala (cinque gol in questa Champions League), pur se Douglas Costa è una variabile importante e che potrebbe essere assai utile eventualmente anche a partita in corso. Per il resto, recuperati Bonucci e Chiellini davanti a Szczesny, non ci saranno sorprese. I terzini saranno Cancelo e Alex Sandro, con il brasiliano che torna dalla squalifica scontata venerdì contro il Frosinone. A completare la mediana saranno verosimilmente Pjanic e Matuidi con Emre Can dunque a rischio panchina come Bentancur, mentre in attacco ovviamente vedremo Mandzukic, che nel doppio incrocio del 2014 vestiva la maglia dei Colchoneros, e Cristiano Ronaldo che invece è stato protagonista di tantissimi derby di Madrid con la maglia del Real.

IL TABELLINO

ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 20 Juanfran, 2 Godin, 15 Savic, 3 Filipe Luis; 10 Correa, 8 Saul Niguez, 5 Thomas, 11 Lemar; 7 Griezmann, 19 Diego Costa. All. Simeone.

A disposizione: 1 Adan, 4 Arias, 24 Gimenez, 6 Koke, 23 Vitolo, 9 Kalinic, 22 Morata.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Szczesny; 20 Cancelo, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 10 Dybala; 17 Mandzukic, 7 Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

A disposizione: 22 Perin, 2 De Sciglio, 4 Caceres, 23 Emre Can, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi, 11 Douglas Costa.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA