Probabili formazioni/ Inter Bologna: diretta tv, rebus esterni per Spalletti (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Inter Bologna: alla vigilia della partita per la 22^ giornata di Serie A allo stadio Meazza di San Siro, le notizie su moduli e titolari.

icardi dybala scambio inter juventus
Inter, Mauro Icardi (Foto LaPresse)

Inter Bologna si gioca alle ore 18.00 di domani, quando le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per dare vita ad una delle partite più delicate della ventiduesima giornata di Serie A, dal momento che la posta in palio sarà fondamentale (sia pure per motivi ben diversi) per entrambe le formazioni. Inter Bologna infatti mette di fronte i nerazzurri, che devono blindare il terzo posto e non aprire una crisi dopo un mese di gennaio difficile, ai rossoblù che sono terzultimi, reduci da una pesantissima coppola casalinga contro il Frosinone e reduci dal cambio di allenatore, con Sinisa Mihajlovic che farà proprio domani il suo debutto sulla panchina del Bologna. Andiamo dunque a vedere in che modo le due squadre si potrebbero disporre sul terreno di gioco di San Siro domani sera, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Inter Bologna alla vigilia della partita.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Inter Bologna sarà visibile in diretta tv solo sui canali della televisione satellitare: gli abbonati a Sky potranno dunque sintonizzarsi su Sky Sport Serie A (numero 202), oppure su Sky Sport 251. Inoltre essi avranno a disposizione anche il servizio Sky Go per seguire la partita dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro in diretta streaming video.

PROBABILI FORMAZIONI INTER BOLOGNA

LE SCELTE DI SPALLETTI

Parlando delle probabili formazioni di Inter Bologna, spicca in casa nerazzurra l’emergenza totale per quanto riguarda gli esterni: da chi non sta bene fisicamente come Keita e Vrsaljko a chi è squalificato come Politano, fino naturalmente al caso Perisic, ecco che per Luciano Spalletti sulle fasce dovrà fare di necessità virtù, anche a costo di stravolgere l’assetto della squadra. Ecco perché ci aspettiamo il modulo 3-5-2: in difesa possibile dubbio tra De Vrij e Miranda in base alle condizioni dell’olandese, ci saranno poi D’Ambrosio e Skriniar davanti ad Handanovic. Il nuovo acquisto Cedric a destra e Asamoah a sinistra saranno i due esterni chiamati sia a difendere sia a spingere, in mezzo al campo dovremmo avere Brozovic come perno, affiancato dalle mezzali Vecino e Joao Mario, anche se naturalmente non è da escludere la presenza di Nainggolan. L’emergenza spalanca invece la porta alla coppia d’attacco Lautaro Martinez-Icardi, sperando che gli esiti siano migliori di quelli visti a Torino.

LE MOSSE DI MIHAJLOVIC

Nel Bologna naturalmente c’è in primo piano il debutto di Sinisa Mihajlovic sulla panchina felsinea. I problemi a dire il vero non mancano, perché saranno assenti per squalifica Mattiello e Helander, di conseguenza il nuovo tecnico del Bologna potrebbe schierare una difesa a quattro con gli innesti di Gonzalez e Calabresi rispetto all’ultimo match di campionato in aggiunta a Danilo davanti a Skorupski, mentre c’è da segnalare anche un ballottaggio tra Dijks e Mbaye come terzino sinistro. A centrocampo possibile terzetto con Poli, Pulgar e Soriano, anche se pure Svanberg spera in una maglia da titolare, nel tridente d’attacco potrebbe rivedersi Santander al fianco di Palacio e Sansone, ma Orsolini e Destro sono altri due validi candidati e forse anzi è proprio Orsolini ad essere favorito – in questo caso naturalmente sarebbe il grande ex Palacio ad agire in posizione più centrale.

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Cedric, Vecino, Brozovic, Joao Mario, Asamoah; L. Martinez, Icardi. All. Spalletti.

A disposizione: Padelli, Berni, Miranda, Ranocchia, Dalbert, Gagliardini, Borja Valero, Candreva, Nainggolan, Perisic.

Squalificato: Politano.

Indisponibile: Vrsaljko.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Danilo, Gonzalez, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Orsolini, Palacio, Sansone. All. Mihajlovic.

A disposizione: Da Costa, Mbaye, Paz, Nagy, Svanberg, Krejci, Donsah, Santander, Okwonkwo, Destro.

Squalificati: Helander, Mattiello.

Indisponibile: Dzemaili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA