Probabili formazioni/ Siviglia Lazio: quote, Immobile ce la fa? (Europa League)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Siviglia Lazio: quote. Le mosse di Machin e Inzaghi per gli schieramenti attesi in campo oggi alle ore 18.00 per i Sedicesimi di Europa league.

Andre Silva Siviglia proteste lapresse 2019
Probabili formazioni Siviglia Lazio (Foto LaPresse)

Si giocherà solo questa sera alle ore 18.00 al Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia, la sfida tra Siviglia e Lazio, atteso match di ritorno dei sedicesimi di finale dell’Europa league ed è quindi arrivato il momento di scoprire quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni che vedremo oggi in campo. La sfida è di primo livello e non solo per il valore delle due squadre ma pure per la posta in gioco ovvero il passaggio alla prossima fase del tabellone: ecco quindi che a Machin e Inzaghi non saranno concessi errori nel disegnare le probabili formazioni di Siviglia Lazio. La squadra biancoceleste poi deve fare ancora più attenzione visto che deve recuperare il 1-0 subito all’andata in casa: per fortuna però come abbiamo visto ieri il tecnico degli aquilotti ha ritrovato almeno Milikovic Savic, tornato a disposizione. Andiamo ora a controllare da vicino quali potrebbero essere le scelte dei due tecnici per le probabili formazioni di Siviglia Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

In attesa di controllare da vicino le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Siviglia Lazio, andiamo a vedere che cosa ci può dire il pronostico del match, favorevole alla compagine spagnola, padrona di casa. Ecco quindi che la snai, fissando le quote per l’1×2 ha fissato a 1,75 il successo del Siviglia, con la vittoria della Lazio quotata invece a 4,75: il pareggio ha meritato la valutazione di 3,65.

PROBABILI FORMAZIONI SIVIGLIA LAZIO

LE MOSSE DI MACHIN

Per la sfida di questa sera di fronte al pubblico di casa Machin, per la sua probabile formazione rossobianca dovrebbe puntare sul 3-5-2 come modulo di partenza: qui tra i pali non mancherà Vaclik. Nella difesa a tre quindi si giocano la maglia dal primo minuto Mercado, Kjaer e Sergi Gomez, mentre è nell’ampia mediana a cinque che sorgono i primi ballottaggi. Oggi infatti non sarà disponibile Banega, fermato dal giudice sportivo: ecco quindi che toccherà a uno tra Amadou e Roque Mesa coprire il suo posto al centro, con Sarabia e Vazquez: toccherà dunque a Navas e Escudero agire ai lati. Pochi i dubbi in avanti: non potrà mancare Ben Yedder, match winner della sfida di andata, in coppia con Andrè Silva.

LE SCELTE DI INZAGHI

Problema infortuni per Inzaghi che pure nelle probabili formazioni di Siviglia Lazio ritrova almeno Milinkovic Savic. Ecco dunque che nel 3-5-2 l’ex Genk sarà in campo dal primo minuto assieme a Badelj e Leiva al centro dell’ampia mediana a cinque, che quindi verrà completata da Marusic e Lulic. Mosse obbligate poi in difesa, tra infortunati e non presenti in lista a Uefa: il tecnico biancoceleste, di fronte a Strakosha sarà quindi costretto a consegnare le maglie da titolari a Patric, Acerbi e Radu (pure se quest’ultimo non è al top della condizione ma dovrà stringere i denti). In avanti dovremmo poi vedere dal primo minuto Immobile in coppia con Correa: il principale marcatore della Lazio non è ancora in condizione ma si tratta di una partita troppo importante perché il bomber non voglia dare il suo decisivo contributo.

IL TABELLINO

SIVIGLIA (3-5-2): 1 Vaclik; 25 Mercado, 4 Kjaer, 3 Sergi Gomez; 16 Navas, 17 Sarabia, 5 Amadou, 22 Vazquez, 18 Escudero; 12 Andrè Silva, 9 Ben Yedder All. Machin

LAZIO (3-5-2): 1 Strakosha; 4 Patric, 33 Acerbi, 26 Radu; 77 Marusic, 25 Badelj, 6 Leiva, 21 Milinkovic Savic, 19 Lulic; 11 Correa, 17 Immobile. All. Inzaghi

© RIPRODUZIONE RISERVATA