Video/ Atletico Madrid Juventus (2-0): highlights e gol (Champions League)

- Claudio Franceschini

Video Atletico Madrid Juventus (risultato finale 2-0): gli highlights della partita che si è giocata al Wanda Metropolitano, vittoria dei Colchoneros che sono ad un passo dagli ottavi.

Szczesny Diego Costa Atletico Juventus lapresse 2019
Diretta Juventus Atletico Madrid, ritorno ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Analizziamo il video di Atletico Madrid Juventus, la partita di Champions League valida per l’andata degli ottavi di finale. Al Wanda Metropolitano finisce 2-0: i bianconeri affondano e adesso rischiano seriamente, serissimamente, l’eliminazione perchè al ritorno servirà un 3-0. Già nel primo tempo succedono tante cose: l’Atletico inizia spingendo e mette pressione alla difesa bianconera, dopo 8 minuti però Oblak deve alzare in angolo un siluro di Cristiano Ronaldo su punizione. Nell’occasione il portoghese provoca di fatto l’ammonizione di Diego Costa, che si avvicina troppo in barriera: giallo pesante perchè l’attaccante dovrà saltare la partita di ritorno. Passano pochi minuti e Bonucci manda alto un colpo di testa da angolo di Pjanic; buon momento per la Juventus che però dura poco, perchè la spinta dei Colchoneros diventa concreta e al 27’ si concretizza in un fallo di De Sciglio su Diego Costa sulla sinistra: Zwayer indica il dischetto, il Var gli fa cambiare idea perchè la spinta del terzino sinistro bianconero è avvenuta fuori dall’area. Griezmann tira comunque in porta, cercando a sorpresa il primo palo: bravo Szczesny che già in precedenza si era accartocciato su un tiro di Thomas Partey, la replica di Oblak arriva al 34’ sul sinistro di Dybala. Primo tempo molto tattico, e altra buona notizia per la Juventus: ammonito Thomas, e anche lui era nell’elenco dei diffidati.

VIDEO ATLETICO MADRID JUVENTUS: IL SECONDO TEMPO

Il secondo tempo di Atletico Madrid Juventus riparte con gli stessi effettivi: bussa subito la squadra ospite con Pjanic che svirgola da ottima posizione dopo una respinta su cross di Cristiano Ronaldo. La Juventus sembra prendere in mano le operazioni nei primi minuti, cercando di dettare il ritmo e coinvolgendo maggiormente gli esterni rispetto al primo tempo; tuttavia un errore di Chiellini al 50’ porta Griezmann a lanciare Diego Costa, Bonucci in qualche modo gli dà fastidio e l’attaccante spagnolo clamorosamente calcia malissimo, mandando il pallone di metri alla sinistra di Szczesny, bianconeri graziati in questo frangente e anche immediatamente dopo, quando Griezmann colpisce la traversa interna con uno splendido pallonetto. L’Atletico è in un buon momento: Alex Sandro viene ammonito guadagnandosi – si fa per dire – la squalifica per il ritorno. Il primo cambio è di Simeone che manda in campo il grande ex Morata (al posto di Diego Costa), poi Lemar sostituisce Thomas Partey a rischio espulsione (e lui pure squalificato per il ritorno). Al 70’ la grande beffa, ma interviene ancora il Var: Morata segna su cross di Filipe Luis, ma c’è una evidente spinta su Chiellini e il gol viene annullato. A quel punto esce Pjanic ed entra Emre Can, ma l’Atletico segna: mischia da angolo, Bonucci crolla a terra, Mandzukic tocca in maniera fortuita e José Gimenez da distanza ravvicinata fulmina Szczesny, stavolta tutto buono. E buono anche cinque minuti più tardi, quando capitan Diego Godin trova l’angolo giusto per segnare il secondo gol: la Juventus affonda. Nel finale Oblak alza un tiro velenoso di Bernardeschi: il simbolo di una Juventus mai davvero in partita, e vicina a un altro fallimento.

VIDEO, ATLETICO MADRID JUVENTUS: GOL E HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA