Diretta combinata Bansko / Ha vinto Alexis Pinturault, quarto Riccardo Tonetti!

Diretta Combinata Bansko: Alexis Pinturault ha vinto la prova prevista oggi in Bulgaria per la Coppa del mondo di sci maschile. Quarto Riccardo Tonetti.

22.02.2019, agg. alle 14:08 - Michela Colombo
alexis_pinturault_lapresse_gigante_2017
Diretta gigante Soldeu: Alexis Pinturault (LaPresse)

Alexis Pinturault ha vinto la combinata di Bansko, assicurandosi così anche la Coppa di specialità, per quello che ciò possa valere dal momento che in stagione si disputano appena due combinate di Coppa del Mondo. In ogni caso per il francese è un giorno di festa: dopo l’eccellente terzo posto al termine del super-G, Pinturault si è facilmente imposto con il tempo complessivo di 1’55”55, contenendo senza alcuna difficoltà le rimonte di altri slalomisti che però erano attardati dopo il super-G. Secondo posto per Marcel Hirscher a 68/100, appena un centesimo davanti allo sloveno Stefan Hadalin che comunque con questo terzo posto conferma che il podio ai Mondiali non era un caso. Si conferma anche il nostro Riccardo Tonetti: quarto ad Are e quarto pure a Bansko, peccato per questo podio solamente sfiorato ma non c’è dubbio sul fatto che sia lui il nostro combinatista di punta, anche perché ormai la specialità è dominata dagli slalomisti. Diamo allo svizzero Mauro Caviezel la palma di miglior velocista, avendo onorato il primato dopo il super-G con una manche dignitosa che gli ha consentito di piazzarsi al sesto posto finale. Infine, segnaliamo il sedicesimo posto di Henrik Kristoffersen, che naturalmente ha guadagnato molte posizioni partendo dal 32° posto in super-G. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLA 2^ MANCHE

Sta per cominciare la seconda manche della combinata di Bansko, cioè la prova di slalom che seguirà il super-G di questa mattina. Abbiamo già detto che il francese Alexis Pinturault è il grande favorito per la vittoria, dal momento che è terzo a pochi centesimi di distanza dallo svizzero Mauro Caviezel e dall’austriaco Vincent Kriechmayr, che in slalom dovrebbero pagare dazio in modo molto significativo nel confronto con Pinturault. Grande attesa in ottica azzurra per un eccellente Riccardo Tonetti, che parte dal quinto posto con 88/100 di ritardo da Caviezel e avrà la concreta possibilità di salire sul podio. Come prevedibile, molti velocisti non si presenteranno nemmeno al cancelletto di partenza e tra loro anche i nostri Dominik Paris e Mattia Casse, la notizia è che non ci sarà nemmeno Marco Schwarz. L’austriaco, ottimo slalomista, avrebbe potuto scalare posizioni, ma è apparso visibilmente dolorante al traguardo del super-G e ha dovuto alzare bandiera bianca. Adesso però si scende in pista: parola al cronometro, la seconda manche della combinata di Bansko comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COMBINATA DI BANSKO

La diretta della prima manche di discesa di Bansko per la Combinata avrà inizio alle ore 09.30, mentre il via alla seconda manche della combinata (lo slalom) è in programma per le ore 13.00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky, ma la seconda manche sarà trasmessa anche da Rai Due. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Bulgaria (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

FINE 1^ MANCHE

Cala il sipario sulla prima manche della combinata di Bansko, che è stata a dire il vero un super-G e non una discesa, che non è prevista in questo weekend della Coppa del Mondo di sci. Il tracciato si è rivelato molto tecnico e questo dovrebbe essere un ulteriore vantaggio per gli slalomisti, a cominciare da Alexis Pinturault. In classifica troviamo al comando lo svizzero Mauro Caviezel con il tempo di 1’09”08 e sei centesimi di vantaggio sull’austriaco Vincent Kriechmayr, ma su tutti incombe proprio Pinturault, perché il francese è terzo ad appena 16/100 e naturalmente è molto più forte in slalom dei due atleti che attualmente lo precedono. A proposito di specialisti delle gare tecniche che sono già avanti ai velocisti, ecco che troviamo un eccellente Riccardo Tonetti al quinto posto con 88/100 di ritardo da Caviezel e la concreta possibilità di salire sul podio, mentre tra i velocisti il nostro migliore è Mattia Casse, nono a 1”10. Gara da dimenticare per Dominik Paris e Christof Innerhofer, che a questo punto potremmo anche non rivedere nella manche di slalom pensando già al super-G “vero” di domani, che speriamo naturalmente possa vederli molto più protagonisti rispetto a oggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Sta per accendersi la prima manche della combinata di Bansko, in diretta dalla Bulgaria per la Coppa del mondo di sci maschile: il primo sciatore è pronto quindi a presentarsi al cancelletto di partenza, ma andiamo a vedere che cosa ci può raccontare anche la classifica della specialità, che oggi vive la sua seconda e ultima prova. Ecco quindi che di fatto la coppetta verrà consegnata già oggi secondo il calendario ufficiale: eppure la graduatoria è ben risicata visto che i punti sono stati distribuiti solo nella gara di Wenger. Facendo tali premesse non ci stupisce che in vetta troviamo quindi l’austriaco Marco Schwarz con 100 punti: subito dietro e a 20 lunghezze di distacco troviamo poi Muffat Jeandet mentre Pinturalt segue dalla terza piazza a quota 60 punti. Chiudono la top five Caviezel e Baumann. Ma ora è tempo di dare la parola alla pista: si comincia!

ORARIO E PRESENTAZIONE COMBINATA

Terminati solo pochi giorni fa i Mondiali di Are, ecco che la Coppa del mondo di sci torna sotto ai riflettori e lo fa oggi per il calendario maschile in Bulgaria a Bansko, dove in questo venerdì 22 febbraio 2019 è prevista la diretta della Combinata. Si apre quindi con il mix tra velocità e abilità tecnica la seconda parte della stagione della coppetta di cristallo: anzi già oggi la coppa di specialità verrà consegnata visto che questa sarà la seconda e ultima gara di questa disciplina prevista la stagione 2019. L’attesa quindi, come è facile immaginare è tantissima anche perché per la stessa natura mista della disciplina, appare molto complicato individuare un vincitore annunciato. Ecco infatti che già ai Mondiali di Are pochi giorni fa era riuscito a salire sul primo gradino del podio il francese Pinturault, davanti a Hadalin e Schwarz: andiamo a vedere se il campione iridato saprà confermarsi anche oggi sulla neve di Bansko.

DIRETTA COMBINATA BANSKO 2019: I PROTAGONISTI ATTESI

Come detto prima, data la natura mista della Combinata, con una prova veloce come la discesa e una molto più tecnica come è lo slalom, appare complicato indicare un pronostico certo per la gara di oggi sulla neve bulgara. Come abbiamo visto poi ai Mondiali di Are le capricciose condizioni meteo potrebbero mettere in difficoltà moltissimi: se però controlliamo che era accaduto nell’unico altro precedente in stagione a Wengen, qualche nome possiamo cominciare ad fissarlo. Ecco dunque che, come allora a Wengen, oggi nella diretta della Combinata di Bansko ci attendiamo grandi cose dall’austriaco Marco Schwarz che già in Svezia nella competizione iridata ha comunque ottenuto un ottimo bronzo. Occhi puntati poi, oltre che su Pinturault, anche sul connazionale dell’iridato, Muffat Jeandet, che proprio in Svizzera era salito sul secondo gradino del podio. Non sottovalutiamo poi le chance anche degli azzurri, che pure non stanno brillando nelle prove tecniche: oggi in Bulgaria non mancheranno Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia e Dominik Paris, come pure Mattia Casse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA