DIRETTA SBK 2019/ Superbike: Bautista ha vinto gara-1 su Ducati! Gp Australia

- Mauro Mantegazza

Diretta Sbk 2019: Superbike, Alvaro Bautista ha vinto gara-1 su Ducati oggi, sabato 23 febbraio per il Gp Australia 2019 a Phillip Island.

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Laguna Seca (repertorio LaPresse)

Alvaro Bautista ha vinto gara-1 del Gp Australia 2019 della Superbike. Arrivano dunque ottime notizie per i tifosi della Ducati da Phillip Island: il pilota spagnolo era al proprio debutto nella Sbk e ha dominato gara-1 in maniera quasi imbarazzante per i rivali, rifilando un distacco di 14”9 a Jonathan Rea, che comunque si conferma tra i migliori ma di certo non potrà essere soddisfatto per il pesante ritardo che la sua Kawasaki ha accusato dalla Ducati del nuovo arrivato, primo esordiente in Superbike a vincere gara-1 del suo primo Gp dai tempi di Max Biaggi nel 2007. La vittoria di Bautista non è mai stata in discussione, perché lo spagnolo ha fatto il vuoto, con lui sul podio ecco Rea e pure Marco Melandri, dunque ci sono notizie comunque positive per il pilota italiano, al proprio debutto in sella a una Yamaha. La Casa giapponese ha ottenuto anche il quarto posto con Alex Lowes e il quinto con Michael Van der Mark, mentre Tom Sykes al debutto con la BMW non è andato oltre il settimo posto. In ottica italiana da segnalare anche il nono posto di Michael Ruben Rinaldi su Ducati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DI GARA-1

PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA

La diretta della Superbike ci terrà compagnia in una lunga notte italiana con il Gp Australia 2019 sul bellissimo tracciato di Phillip Island, primo Gran Premio del nuovo Mondiale Sbk 2019. Dopo le prime prove libere di ieri, adesso si comincia davvero a fare sul serio: sabato 23 febbraio 2019 è infatti il giorno dedicato alle qualifiche e poi a gara-1, che darà una prima forma alla classifica del Mondiale Piloti dominata ormai da quattro anni consecutivi dal britannico Jonathan Rea, che in sella alla sua Kawasaki sarà naturalmente l’uomo più atteso anche nel Mondiale che comincia adesso. Il campione del mondo in carica poi già ieri ha dimostrato un ottimo stato di forma: non è poi stato da meno il suo nuovo compagno di squadra Haslam, con cui ha condiviso il podio in entrambe le sessioni di Fp1 e Fp2. La Sbk ci riserverà tante novità, anche a livello di organico: ad esempio Tom Sykes è passato alla Bmw e il nuovo compagno di Rea è Leon Haslam, inoltre Marco Melandri adesso corre per la Yamaha avendo lasciato la Ducati, che adesso schiera Alvaro Bautista e Chaz Davies nel team ufficiale.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

La Superbike in diretta tv sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky: questa è la principale novità per gli appassionati della Sbk 2019, visibile dunque solamente per gli abbonati alla televisione satellitare. Le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione diventerà a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video sarà dunque garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri, il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike già a partire da questo Gp Australia 2019 a Phillip Island resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

GLI ORARI DI SUPERPOLE E GARA-1

Il sabato della Superbike come sempre sarà il giorno delle qualifiche, che tramite la Superpole stabiliranno la griglia di partenza e l’autore della pole position, e poi di gara-1, che ormai da qualche anno è passata al sabato, lasciando alla domenica gara-2, che sarà preceduta dalla grande novità del 2019, cioè la Superpole Race per stabilire la griglia della seconda gara. Rimaniamo però adesso a quanto succederà sabato 23 febbraio, tenendo conto delle ben dieci ore di fuso orario tra Phillip Island e l’Italia, che spingeranno dunque tutto il programma praticamente nella notte fra venerdì e sabato. Si comincerà dunque già alla mezzanotte italiana, quando in Australia saranno già le 10.00 del mattino e ci sarà la terza sessione di prove libere FP3; poi (indicando sempre gli orari italiani per comodità) alle ore 2.15 ecco il via alla Superpole della Superbike, infine alle ore 5.00 ecco il semaforo verde per gara-1. Una citazione anche per la Supersport, principale categoria di contorno della Sbk, che vivrà le sue qualifiche alle ore 2.55 italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA