DIRETTA CARPI SPEZIA/ Risultato finale 3-2, streaming video DAZN: epilogo incredibile

- Claudio Franceschini

Diretta Carpi Spezia, streaming video DAZN: la squadra emiliana non vince da ben sette partite e si trova in ultima posizione in Serie B, i liguri inseguono come sempre i playoff.

Augello Carpi Spezia lapresse 2019
Diretta Carpi Pescara (Foto LaPresse)

DIRETTA CARPI SPEZIA (RISULTATO FINALE 3-2): EPILOGO INCREDIBILE

È incredibile l’epilogo della diretta di Carpi Spezia che termina col risultato di 3-2. Eravamo rimasti sull’1-1 siglato da Gyasi all’inizio della ripresa. Dopo il gol il tecnico dei liguri aveva deciso di cambiare qualcosa, inserendo Okereke al posto di Galabinov. Il giovane che ha fatto innamorare la Juventus ha siglato un gol al minuto 72 che sembrava regalare agli ospiti i tre punti. Nel finale però accade di tutto. Prima al minuto 85 Marsura pareggia, poi al 92mo arriva la rete decisiva di Coulibaly. La gara termina dunque con una bella vittoria per gli emiliani. Sono tre punti che permettono di allontanare momentaneamente la zona retrocessione diretta con la squadra che se chiudesse oggi il campionato sarebbe ai playout. Dall’altra parte lo Spezia si fa frenare con la zona playoff che ora è in bilico. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI GYASI

La diretta di Carpi Spezia arriva alla metà del secondo tempo col risultato che è ora di 1-1. Gli ospiti hanno trovato il pareggio all’apertura della frazione di gioco grazie a una giocata di Gyasi. Le due squadre non hanno ancora effettuato delle sostituzioni, tornando sul rettangolo verde di gioco con gli stessi ventidue effettivi che avevano lasciato il campo alla fine della prima frazione di gioco. C’è ancora oltre mezzora di gara e può accadere davvero di tutto, con questo pareggio che sposta la partita in favore degli ospiti, bravi a ritrovare il pareggio e in grado di raggiungere una vittoria che sarebbe molto importante. Sicuramente ci sono diversi calciatori importanti tra le riserve che potrebbero fare la differenza e che nella parte finale del match saranno in grado di fare la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI MUSTACCHIO E INTERVALLO

Volge all’intervallo la diretta di Carpi Spezia e il risultato è di 1-0. I padroni di casa sono riusciti a sbloccarla alla mezzora dopo un predominio territoriale e grande ritmo. Mustacchio ha coronato con una rete una prova finora maiuscola. L’attaccante è stato bravo a metterla dentro da due passi dopo che Vitale di testa aveva prolungato un pallone che arrivava dalla sinistra. Nel finale di tempo Mustacchio avrebbe avuto anche l’opportunità di segnare ancora, un gol che gli avrebbe permesso di siglare la personale doppietta e di chiudere praticamente il match. Il calciatore dei padroni di casa è stato sfortunato perché superato Lamanna ha colto in pieno il Palo. Vedremo cosa accadrà nella ripresa quando entrambe le squadre potrebbero effettuare delle sostituzioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

MORA PERICOLOSO

La diretta di Carpi Spezia ci porta alla metà della prima frazione di gioco e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Pronti via ci prova Mustacchio che calcia al volo da fuori area, il suo tiro però non impensierisce il portiere avversario. Passano quattro minuti e Piscitella mette una bella palla dentro per Vitale, Mora è bravo a chiudere in angolo. Sugli sviluppi del corner salta bene Mustacchio, ma Lamanna si supera e devia. Bidaoui cerca spazio, la palla arriva a Galabinov che si divora un gol già fatto. Al decimo ancora Galabinov sfiora la rete, stavolta colpendo un clamoroso palo. Arrivati al minuto 21 Vitale calcia da fuori con grande potenza, ma Lamanna è bravo a dirgli di no. Cissè mette una bella palla sul secondo palo, troppo lunga però per Mustacchio. Grande prova anche di Mora che si porta vicino al portiere avversario e trova una grande parata di Piscitelli. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

In attesa della diretta di Carpi Spezia, per cui le squadre stanno scendendo in campo, andiamo a leggere questa partita attraverso i numeri. I padroni di casa sono reduci da un momento molto complicato con appena un punto nelle ultime cinque partite. La squadra emiliana è penultima ad appena 18 punti dopo 4 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte. Dall’altra parte c’è uno Spezia che è settimo e in piena corsa playoff a 34 punti dopo 9 successi, 7 pari e 7 ko. La squadra di casa ha il peggior attacco della categoria con appena 21 reti siglate e anche la peggiore difesa con addirittura 41 reti incassate. Dall’altro versante invece non ha brillato ma nemmeno demeritato una squadra con 34 gol siglati e 27 incassati. I migliori marcatori sono da un lato Okereke con sei gol e Jelenic con tre. Lo sloveno è un centrocampista dinamico ma anche molto roccioso, tanto che è il calciatore ad aver commesso più falli in categoria ben 52. L’attaccante nigeriano Okereke si è messo in mostra, attirando l’attenzione addirittura della Juventus, ed è il secondo miglior assistman della categoria con 7 passaggi decisivi. Leggiamo allora le formazioni ufficiali di Carpi Spezia: si comincia! CARPI (4-4-1-1): 35 Piscitelli, 8 Vitale, 9 Cissè, 13 Poli, 17 Mustacchio, 19 Pasciuti, 25 Pachonik, 27 Rolando, 31 Coulibaly, 34 Kresic. A disposizione: 1 Serraiocco, 3 Marcjanik, 5 Pezzi, 6 Buongiorno, 7 Concas, 11 Marsura, 15 Vano, 18 Arrighini, 20 Jelenic, 21 Saric, 30 Crociata, 32 Di Noia. Allenatore: Fabrizio Castori. SPEZIA (4-3-3): 1 Lamanna, 3 Augello, 6 Mora, 8 Ricci, 9 Galabinov, 11 Gyasi, 15 Crimi, 19 Terzi, 20 Ligi, 24 Vignali, 26 Bidaoui. A disposizione: 22 Manfredini, 33 Barone, 2 Brero, 4 Crivello, 7 Pierini, 10 Mastinu, 16 Bartolomei, 18 De Francesco, 21 Okereke, 25 Maggiore, 28 Erlic, 29 Acampora. Allenatore: Pasquale Marino. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Carpi Spezia non è prevista: come sempre infatti il campionato di Serie B è in esclusiva sulla piattaforma DAZN, e dunque questa partita si potrà seguire su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone dopo essersi abbonati. Il servizio di diretta streaming video potrà essere sfruttato anche collegando (tramite Chromecast) i vostri dispositivi al vostro televisore, ma sul vostro schermo potrete eventualmente installare direttamente l’applicazione, a patto di avere una smart tv con connessione a internet.

TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta tra Carpi e Spezia ed è quindi arrivato il momento di considerare anche lo storico che unisce i due club, in campo oggi per la 25^ giornata di Serie B. Numeri alla mano, possiamo contare 27 precedenti registrati finora dal 1974 in avanti e in occasione della cadetteria come della terza serie del calcio italiano. Il bilancio complessivo quindi ci racconta di 13 successi per i falconi e solo 3 affermazioni dei liguri, con anche 11 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va poi aggiunto che risale al turno di andata del campionato di Serie B ancora in corso l’ultima volta in cui Carpi e Spezia si sono affrontati in maniera diretta. Nella sesta giornata quindi si ricorda la vittoria ligure in casa con il risultato di 2-1, ottenuto con i gol di Galabinov e Maggiore e solo Mokulu si fece vedere per gli avversari nelle marcature. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Come evidenziato prima sarà Gianluca Aureliano l’arbitro per la diretta tra Carpi e Spezia, prevista oggi nella 25^ giornata di campionato: con il fischietto di Bologna poi vedremo in campo anche Fiore e Pagnotta come assistenti e Arace in qualità di quarto uomo. Mettendo ora sotto ai riflettori proprio il primo direttore di gara, apprendiamo che in stagione lo stesso Aureliano ha già collezionato nove presenze in campo di cui 7 solo nel campionato di Serie B: qui le statistiche inoltre ci riportano di 35 cartellini gialli e due rossi, oltre a tre calci di rigore finora concessi. Va poi aggiunto che nella sua lunga carriera Aureliano ha già avuto modo di incontrare il Carpi in ben 5 occasioni, di cui 4 registrate in Serie B: sono poi sempre 5 i testa a testa tra l’arbitro e lo Spezia, incontrato dal fischietto anche quest’anno, nella partita di campionato contro il Perugia. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Carpi Spezia, che sarà diretta dal signor Aureliano, si gioca alle ore 15:00 di sabato 23 febbraio ed è una delle partite che rientrano nel calendario della 25^ giornata per il campionato di Serie B 2018-2019. Situazione davvero complessa quella degli emiliani, che condividono l’ultimo posto in classifica con il Padova: fino alla metà di gennaio le cose sembrano essere migliorate con due vittorie consecutive (e tre in cinque partite), ma poi il Carpi è tornato a perdere, manca i tre punti da sette gare e in questo lasso di tempo ha ottenuto due punti. La sconfitta interna contro il Perugia è arrivata nel recupero: certamente i biancorossi non sono nemmeno fortunati, ma intanto hanno perso quattro delle ultime cinque uscite. Lo Spezia insegue come sempre un posto nei playoff, ma domenica scorsa ha perso in casa contro il Verona (in rimonta): in questo modo è stata spezzata una serie positiva di nove giornate, e soprattutto i liguri non sono riusciti a mantenere il punto di ritardo dalla quarta posizione. Adesso il Perugia è la squadra di riferimento per non uscire dalla Top 8 del campionato, ma Pasquale Marino se la deve idealmente vedere anche con Salernitana e Cittadella; per questo nella diretta di Carpi Spezia sa di dover tornare a vincere, noi allora valutiamo in che modo lui e Fabrizio Castori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco per questa partita dello stadio Cabassi.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI SPEZIA

Ecco allora le probabili formazioni di Carpi Spezia: Castori perde Sabbione (squalificato) e lo sostituisce con Buongiorno, che si dispone al centro della difesa con Kresic mentre Pachonik e Fabrizio Poli agiscono sulle mezzali. A centrocampo avremo Coulibaly e Pasciuti che faranno compagnia a Rolando, incaricato della regia; nel tridente offensivo le soluzioni sono varie, potrebbe giocare Piscitella sulla corsia ma attenzione a Mustacchio e Marsura, che insidiano la maglia di Concas mentre Arrighini può essere titolare come prima punta al posto di Karamoko Cissé. Spezia disposto con modulo speculare: Galabinov gioca da centravanti, Okereke si allarga a destra e Bidaoui ha la maglia a sinistra completando il tridente. Mora e Bartolomei dovrebbero essere gli interni di centrocampo a supporto di Matteo Ricci, che avrà in mano le redini della squadra; in difesa Vignali e Augello esterni con Terzi e Ligi davanti a Lamanna, possibili alternative per Marino potrebbero essere Gyasi e Pierini per il reparto offensivo così come Crimi per il centrocampo.

QUOTE E PRONOSTICO

Carpi Spezia è stata quotata, tra le altre, anche dall’agenzia di scommesse Snai: qui scopriamo che la squadra favorita è quella ospite, con una quota di 2,15 volte la somma giocata sulla sua vittoria, identificata dal segno 2. L’ipotesi dell’affermazione emiliana è quella per la quale bisogna utilizzare il segno 1, e vi permetterebbe una vincita pari a 3,65 volte quanto investito; con il pareggio, eventualità regolata dal segno X, andreste a guadagnare 3,10 volte la cifra puntata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA