Diretta Galles Inghilterra/ Risultato finale 21-13, streaming video: rimonta gallese!

- Mauro Mantegazza

Diretta Galles Inghilterra streaming video e tv: orario e risultato live della partita della terza giornata del Sei Nazioni di rugby al Millennium Stadium (oggi 23 febbraio)

rugby_generica_lapresse_2018
Diretta Galles Inghilterra - LaPresse, repertorio

DIRETTA GALLES INGHILTERRA (21-13): RIMONTA GALLESE!

Inizia la ripresa tra Galles e Inghilterra, le due squadre sono andate al riposo sul 3-10. Buona giocata con Daly e Farrell, l’ovale però esce sulla soglia dei 22 gallesi. Anscombe non sbaglia, Galles che prova a rientrare i gara. Anscombe realizza ancora, 10-9: 6-0 il parziale gallese nel secondo tempo. Farrell la mette facile da tre, Ighilterra che si porta di nuovo sul più quattro. Hill compie una grandissima azione e mette la meta per il Galles che può ribaltarla. Biggar realizza tra i pali, padroni di casa che si portano sul 16-13! Mancano tre minuti alla fine, Galles ad un passo dall’impresa vista la capacità di ribaltarla. Un minuto alla fine, il Galles controlla ed assapora la vittoria. Cambio di campo spettacolare: Adams prende l’ovale al volo sul cambio di gioco e schiaccia in meta, il Galles vince 21-13. (agg. Umberto Tessier)

META DI CURRY

Al Principality Stadium si affrontano i padroni di casa del Galles e l’Inghilterra nella partita che molto probabilmente può decidere la vincitrice del Torneo Sei Nazioni. Inizia un match che promette grandi emozioni. Già tempo fermo: l’arbitro va a rivedere il fallo di Tipuric. Farrell sbaglia al piede, grande battaglia in mezzo al campo. Galles che prova ad attaccare: Inghilterra si difende al meglio e arriva il turnover. Errore del Galles in mischia e ghiotta occasione per l’Inghilterra. Farrell non sbaglia e la mette, vantaggio inglese. Azione strepitosa del Galles che conquista un calcio in mezzo ai pali. Anscombe trova i pali e pareggia, siamo sul 3-3. Grandissima azione personale di Curry che trova la meta spezzando in due la difesa gallese! Successivamente Farrell non sbaglia, siamo 3-10. Troppi gli errori dei padroni di casa, andiamo verso l’intervallo. Termina il primo tempo sul 3-10. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE GALLES INGHILTERRA (6 NAZIONI RUGBY)

Come già nelle passate edizioni, tutto il Sei Nazioni e quindi anche la sfida Galles Inghilterra in diretta tv sarà trasmessa in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 170 della piattaforma satellitare Sky. Non solo: l’emittente si dedica con grande spiegamento di forze al rugby in queste settimane e in aggiunta alle partite live ci saranno anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore. DMax in queste settimane vivrà di rugby anche sui social network ufficiali del canale (Facebook, Twitter, YouTube), oltre a garantire anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all’ora delle partite, tramite il servizio Dplay. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @RBSSei.

SI GIOCA

Galles Inghilterra avrà inizio fra pochissimi minuti, quando l’attenzione degli appassionati di rugby si concentrerà sullo splendido scenario del Millennium Stadium di Cardiff, oggi noto anche come Principality Stadium per motivi di sponsorizzazione. Costruito per la Coppa del Mondo di rugby 1999, è ben presto diventato uno dei “templi” di questo sport. Già la partita inaugurale fu memorabile: il 26 giugno 1999, a pochi mesi dal torneo iridato, il Galles ospitò in amichevole proprio il Sudafrica e batté gli Springboks per la prima volta nella storia (29-19), un precedente che in Galles ricordano sempre volentieri. La finale dei Mondiali vide invece la vittoria dell’Australia sulla Francia. Il Millennium Stadium poi ha ospitato anche alcune partite della Coppa del Mondo del 2015, basata però in Inghilterra, ed è la casa di tutte le partite casalinghe delle Nazionali gallesi sia di rugby sia di calcio. A proposito di calcio, il 3 giugno 2017 ha ospitato la finale di Champions League vinta dal Real Madrid sulla Juventus, ma per tutti è soprattutto un tempio della palla ovale, fama che rinvigorirà anche oggi con una nuova grande sfida, forse la più importante del 6 Nazioni 2019. Parola dunque al campo: Galles Inghilterra sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ULTIMI PRECEDENTI

Ci avviciniamo alla diretta di Galles Inghilterra dando uno sguardo agli ultimi due precedenti nel 6 Nazioni per questa partita. L’ultimo match al Millennium Stadium di Cardiff risale naturalmente al 2017, quando l’Inghilterra riuscì ad espugnare la casa del Galles con il punteggio di 16-21, grazie a due mete segnate contro una che fecero la differenza (esattamente di cinque punti) in una partita che per il resto vide una trasformazione e tre calci di punizione a segno per parte. Il Galles dunque dovrà provare a riscattare quella sconfitta casalinga, ma pure il k.o. subito un anno fa a Twickenham, dove l’Inghilterra si impose il 10 febbraio al termine di un incontro caratterizzato da un punteggio bassissimo (12-6). Gli inglesi a dire il vero misero comunque a segno due mete, ma ne trasformarono una sola e non ebbero altri punti da calci piazzati; zero mete invece per il Galles, ma due punizioni che comunque non bastarono evidentemente ad evitare la sconfitta. La tendenza degli ultimi anni dunque è chiara, il Galles saprà invertirla e fare felice il caldo e numeroso pubblico che oggi affollerà il Millennium Stadium? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Galles Inghilterra, diretta dall’arbitro sudafricano Jaco Peyper, si gioca alle ore 17.45 italiane (le 16.45 locali) di oggi pomeriggio, sabato 23 febbraio, per la terza giornata del 6 Nazioni 2019 di rugby. Appuntamento al Millennium Stadium di Cardiff per quello che è naturalmente il big-match di questo turno del leggendario torneo di rugby: Galles e Inghilterra infatti guidano la classifica di questo 6 Nazioni con due vittorie nelle prime due partite disputate. Il Galles infatti finora ha vinto in Francia e poi anche due settimane fa in Italia: due trasferte consecutive, adesso finalmente i Dragoni godranno del fattore campo che a Cardiff non è mai un dettaglio di poco conto, anche se va pure detto che l’avversaria sarà oggi molto più tosta. L’Inghilterra infatti finora ha disputato un 6 Nazioni eccellente e sembra pronta a riprendersi il ruolo di nazione guida del rugby europeo: una vittoria preziosissima in Irlanda alla prima giornata, poi un trionfo totale contro una Francia seppellita per 44-8, se i Bianchi dovessero fare il colpaccio anche oggi in Galles avrebbero probabilmente già sigillato il trionfo con ben due giornate d’anticipo, tenuto pure conto che in seguito giocheranno in casa sia con l’Italia sia con la Scozia. Insomma, oggi Galles Inghilterra mette in palio un bel pezzo del 6 Nazioni.

RISULTATI E PRECEDENTI

L’importanza di Galles Inghilterra è già stata ben spiegata da quanto abbiamo evidenziato in precedenza. Onore soprattutto all’Inghilterra, che ha ottenuto finora due vittorie di quelle che entrano nella storia. A Dublino gli inglesi hanno sconfitto in casa sua un’Irlanda reduce dal Grande Slam dell’anno scorso e anche da due vittorie contro gli All Blacks negli ultimi due anni, tanto che molti (fino a sabato 2 febbraio) parlavano proprio dell’Irlanda come Nazionale più forte al mondo in questo momento. L’Inghilterra ha ribaltato le gerarchie, poi ha sommerso la Francia con un 44-8 che è la vittoria più netta dei Bianchi sui Bleus dal 1911 in poi e adesso arriva in Galles per un’altra trasferta molto difficile, ma che se si chiudesse con una vittoria inglese sarebbe già un’ipoteca forse definitiva sul 6 Nazioni. Il Galles finora ha vinto due partite su due in trasferta e questo è un dato mai banale, anche se va detto che la Francia versione 2019 e l’Italia non erano ostacoli impossibili per i Dragoni: capiremo oggi il vero livello del Galles, giocare a Cardiff potrebbe dare un vantaggio anche se poi resteranno la trasferta in Scozia e il match con l’Irlanda, per cui anche in caso di vittoria non ci sbilanceremmo così presto su un successo finale, come invece sarebbe per l’Inghilterra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA