Diretta Sbk 2019/ Superbike: Bautista vince gara 2 e fa doppietta! (Gp Australia)

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2019: Superbike, streaming video e tv di Superpole Race 2 e gara 2 previste oggi 24 febbraio per il Gp d’Australia a Phillip Island.

jonathan_rea_sbk_superbike_2018
Diretta Sbk 2019: Gp Italia (LaPresse)

Il mondiale della Sbk 2019 si apre nel segno di Alvaro Bautista: il pilota spagnolo della Aruba Ducati infatti non pago del successo ottenuto ieri in Gara 1 fa doppietta sulla pista di Phillip Island e trova il trionfo anche in gara 2 e tutti i punti messi in palio per il campionato di Superbike. Lo spagnolo ha quindi trovato il primo tempo al traguardo riesce anche a segnare il giro più veloce in gara con 1,30,573. Dietro di lui a podio non sono mancati poi i protagonisti più attesi al Gp d’Australia ovvero le Kawasaki di Jonathan Rea e Leon Haslam, mentre hanno chiuso la top ten dell’ordine di arrivo Van der Mark, Lowes, Melandri, Davies, Cortese, Laverty e Camier. Nulla da fare infine per Razgatlioglu, Herfoss e Delbianco che non hanno trovato la bandiera a scacchi. Con questa mirabile doppietta al Gp d’Australia 2019 Bautista, campione del mondo nel 2006 nella classe 125, vola quindi in testa alla classifica del mondiale Sbk con ben 62 punti: dietro di lui troviamo Rea con 49 punti e Melandri, che insegue dalla terza piazza e con 30 punti in saccoccia (gli stessi di Lowes). (agg Michela Colombo)

OCCHIO A BAUTISTA

A Phillip Island sta già per cominciare la domenica del Gp Australia 2019 della Superbike, perché le dieci ore che ci separano dal circuito si fanno naturalmente sentire in modo molto significativo, tuttavia per il momento può essere utile ricordare che cosa è successo nel sabato della Sbk in Australia. Alvaro Bautista ha vinto gara-1 in sella alla sua nuova Ducati ed è diventato il primo esordiente in Superbike a vincere gara-1 del suo primo Gp dai tempi di Max Biaggi nel 2007. Per di più, il pilota spagnolo ha dominato gara-1 rifilando un distacco di 14”9 a un certo Jonathan Rea, comunque secondo ma preoccupato per il pesante ritardo accusato dalla sua Kawasaki dalla Ducati del nuovo arrivato. Altra buona notizia in ottica italiana è il terzo posto di Marco Melandri, al debutto in sella a una Yamaha. Con queste premesse si tornerà in pista fra non molto per il warm-up della domenica mattina che, scherzi appunto del fuso orario, prenderà il via quando in Italia saranno ancora le 23.30 di sabato sera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

Anche oggi la Superbike in diretta tv sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky: questa è la principale novità per gli appassionati della Sbk 2019, visibile dunque solamente per gli abbonati alla televisione satellitare. Le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione diventerà a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video anche degli appuntamenti di oggi sarà dunque garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri, il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike già a partire da questo Gp Australia 2019 a Phillip Island resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

PRESENTAZIONE GIORNATA

Si chiuderà nella notte italiana il Gp d’Australia 2019: questa sera infatti verranno disputate Superpole 2 e Gara 2, ultimi due banchi di prova per questo fine settimana sul circuito di Phillips Island, primo appuntamento per il mondiale Sbk 2019. La diretta della Superbike quindi costringerà ancora una volta gli appassionati italiani a fare le ore piccole, ma come abbiamo visto ieri, in gara 1 come pure nella prima giornata di prove libere di venerdi, lo spettacolo dà ampiamente ragione della levataccia obbligata. Il fuso orario con l’Australia infatti non facilità affatto gli appassionati italiani ma poco male: questo sono i primi punti che vengono assegnati in stagione e ovviamente è grande lo spettacolo che vedremo anche oggi in pista. Non dimentichiamo infine che questa sarà la prima volta che verrà disputata la Superpole 2, una grande novità di questa stagione della Sbk, che deciderà la griglia di partenza di gara 2 del Gp d’Australia 2019.

GLI ORARI DI OGGI

Come annunciato prima la grande novità della stagione 2019 della Superbike è l’introduzione della Superpole Race 2 di domenica, ovvero una gara prevista oggi che servirà, allo stesso modo della classica Superpole del sabato, a disegnare la griglia di partenza della gara 2. Sarà quindi una gara sprint di appena dieci giri a punti dimezzati, ma che si rivelerà fondamentale, vista poi la complessità dello stesso circuito di Phillip Island. Andando poi a vedere che cosa ci riservirà per la notte di oggi il calendario del Gp d’Australia 2019 ecco che i motori della Sbk si accenderanno già sabato notte tra le ore 23,00 e le 23,45 per il consueto Warm up. A seguire alle ore 2,00 di notte di domenica 24 febbraio si tornerà in pista a Phillip Island per disputare la Superpole 2: solo alle ore 5 del mattino i motori si riaccenderanno per la tanto attesa gara 2 della prova australiana del Mondiale Sbk 2019, che distribuirà i restanti 25 punti messi in palio in questo primo fine settimana di stagione, validi per la classifica del mondiale piloti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA