DIRETTA/ Bologna-Juventus (finale 0-1) streaming video: Allegri soffre ma vince!

- Claudio Franceschini

Diretta Bologna Juventus, streaming video e tv: i bianconeri arrivano al Dall’Ara con 13 punti di vantaggio sul Napoli, ma devono cancellare la pesante sconfitta del Wanda Metropolitano.

Dybala Calabresi Juventus Bologna lapresse 2019
Pronostico Bologna Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA-JUVENTUS (RISULTATO FINALE 0-1): ALLEGRI SOFFRE MA VINCE!

Una Juventus tutt’altro che brillante batte il Bologna al Dall’Ara per 1 a 0 grazie al gol di Paulo Dybala e sale a 69 punti in classifica, tenendo a distanza di sicurezza il Napoli che anche in caso di successo contro il Parma rimarrebbe a tredici punti di ritardo a una settimana dal big match in programma all’Allianz Stadium. Dopo il KO in casa della Roma arriva un’altra sconfitta per i felsinei che restano al terzultimo posto, a tre lunghezze di distanza dall’Empoli e dalla salvezza, la prestazione degli uomini di Mihajlovic non è comunque da buttare via. Nelle battute conclusive del match i padroni di casa non si danno per vinti e cercano in tutte le maniere di rovinare la domenica ad Allegri, all’85’ il destro di Soriano finisce sul fondo ma basta e avanza per allarmare il tecnico dei bianconeri che toglie Bernardeschi per inserire Chiellini e rinforzare la difesa. Quattro minuti più tardi il tiro di Dijks non impensierisce assolutamente Perin che in tuffo blocca la sfera. Nel recupero la Dea Bendata dà una mano non indifferente alla Vecchia Signora con il palo colpito da Sansone a Perin battuto, Bologna sfortunato che ancora una volta raccoglie meno di quanto meriti. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA DYBALA!

Diretta Bologna-Juventus 0-1: a un quarto d’ora dal novantesimo è finalmente cambiato il punteggio al Dall’Ara, il fortino dei felsinei è caduto al 67′ per mano di Paulo Dybala, entrato dalla panchina pochi minuti prima al posto di Alex Sandro per rimpolpare il reparto offensivo biancero. Helander sbaglia completamente il disimpegno e lascia il pallone incustodito, l’argentino se ne impossessa e lo scaraventa in rete alle spalle di Skorupski che non può far assolutamente nulla per evitare lo 0-1. Tutti gli sforzi compiuti dagli uomini di Mihajlovic per neutralizzare i campioni d’Italia svaniscono come d’incanto, gol importantissimo per la squadra di Allegri che di certo oggi non sta brillando sul terreno di gioco. {agg. di Stefano Belli}

MBAYE MURATO DA ALEX SANDRO

È ricominciato dopo l’intervallo il match della 25^ giornata di Serie A 2018-19 tra Bologna e Juventus, al decimo del secondo tempo il punteggio rimane sempre sullo 0-0. A inizio ripresa il copione della partita non cambia con i bianconeri che non riescono a mettere sotto gli avversari; al 49′ Betancur trova un corridoio per Mandzukic che viene steso da Helander, ci sarebbero gli estremi per la punizione dal limite ma l’assistente di Calvarese segnala l’offside dell’attaccante croato e dunque il pallone viene riconsegnato ai felsinei. Al 55′ occasione per Mbaye che viene murato da Alex Sandro all’interno dell’area piccola, il numero 12 brasiliano dà una grossa mano a Perin e spazza via il pallone a pochi passi dalla linea di porta. {agg. di Stefano Belli}

OCCASIONE PER BERNARDESCHI

Il primo tempo di Bologna-Juventus va in archivio sul punteggio di 0-0, per adesso regna l’equilibrio al Dall’Ara con gli uomini di Mihajlovic che stanno rendendo la vita difficile a quelli di Allegri, evidentemente la sconfitta di mercoledì scorso in Champions League contro l’Atletico Madrid ha lasciato parecchie scorie che i bianconeri faticano a smaltire del tutto. Al 32′ sale in cattedra Bernardeschi il cui sinistro fa il solletico all’incrocio dei pali, se non altro gli ospiti dimostrano di essere in partita al netto di qualche tentennamento di troppo in fase difensiva. Ritmi che continuano a essere piuttosto bassi, e poi ci lamentiamo che nelle coppe europee le squadre italiane soffrano eccessivamente la velocità e la forza fisica delle avversarie straniere… {agg. di Stefano Belli}

BIANCONERI IN AFFANNO

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Bologna-Juventus è sempre bloccato sullo 0-0. I felsinei continuano a giocare molto bene e per poco non trovano la porta di Perin con il destro di Sansone che all’11’ si spegne di pochissimo a lato. La risposta dei bianconeri si fa attendere e non si materializza prima del 20′ quando Bernardeschi, invece di andare al tiro da posizione invitante, decide di servire Matuidi ma il corridoio per il centrocampista francese si rivela troppo lungo, così il pallone viene recuperato da Skorupski che smorza l’azione offensiva dei campioni d’Italia. Quattro minuti più tardi l’undici di Mihajlovic va di nuovo al tiro con Edera il cui mancino sfiora il palo alla sinistra di Perin che era comunque sulla traiettoria e sarebbe intervenuto senza troppi patemi d’animo; al 29′ Santander ci prova dal limite, anche in questo caso la palla termina sul fondo ma il Bologna avanza con fin troppa facilità. {agg. di Stefano Belli}

BUON AVVIO DEI FELSINEI

Al Dall’Ara l’arbitro Calvarese ha dato il via al match valevole per la 25^ giornata di Serie A 2018-19 tra Bologna e Juventus, al decimo del primo tempo il parziale rimane fermo sullo 0-0. Nonostante l’enorme divario tecnico tra le due squadre i felsinei partono a spron battuto aggredendo i bianconeri, quasi spiazzati dall’atteggiamento garibaldino degli uomini di Mihajlovic (al serbo sono bastate poche settimane per dare la sua impronta alla squadra). Al 6′ Pulgar interviene duramente su Cristiano Ronaldo, punizione dal limite per la Vecchia Signora e cartellino giallo per il numero 5 del Bologna che era diffidato e quindi salterà lo scontro diretto per la salvezza contro l’Udinese. La barriera fa il suo dovere e il pallone non passa. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI!

Bologna Juventus porterà fra pochissimo in campo al Dall’Ara due squadre che sono agli antipodi anche al numero di statistiche. I felsinei sono terzultimi a 18 punti con 3 vittorie, 9 pareggi e 12 sconfitte. Dall’altra parte invece troviamo una Juve prima in classifica con tantissimi record tagliati tra cui 66 punti arrivati alla 24ma giornata con 21 successi e 3 pari senza nessun ko. I bianconeri hanno il miglior attacco della categoria con 52 reti fatte e la migliore difesa con appena 15 gol subiti. Dall’altra parte invece troviamo i rossoblù che hanno il secondo peggior attacco con 19 gol fatti e una difesa che traballa con 37 reti incassate. Re dei record è Cristiano Ronaldo che ha segnato già 19 reti alla sua prima stagione in Italia, oltre ad essere il migliore marcatore è anche tra i più prolifici assistman con ben 6. Il portoghese è il calciatore che per distacco tira di più, 115 conclusioni di cui 69 in porta e 46 fuori. Mario Mandzukic invece è il secondo ad aver fatto più gol di testa 4, dietro solo a Leonardo Pavoletti del Cagliari a 7. Il Bologna corre moltissimo, basti pensare che con una media di 11.8 km a partita di Erick Pulgar e Adam Nagy terzi in questa classifica. Adesso però è il momento delle formazioni ufficiali di Bologna Juventus: si gioca! BOLOGNA: Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Edera. All.: Mihajlovic. JUVENTUS: Perin; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Sandro; Cancelo, Matuidi, Bentancur, Bernardeschi; Ronaldo, Mandzukic. All.: Allegri. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bologna Juventus è disponibile sulla televisione satellitare, e dunque sarà un’esclusiva riservata agli abbonati: appuntamento sui canali Sky Sport Serie A (numero 202) o Sky Sport 252 – eventualmente utilizzabile il codice d’acquisto 420144 per comprare il singolo evento – mentre in assenza di un televisore potrete attivare l’applicazione Sky Go per seguire la partita in diretta streaming video, usufruendo senza costi aggiuntivi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

MIHAJLOVIC CONTRO ALLEGRI

Manca sempre meno alla diretta di Bologna Juventus, ma prima di dare la parola al campo per la sfida nella 25^ giornata di Serie A, andiamo a vedere con che numeri i due allenatori approdano a questo scontro diretto. Ecco quindi che dopo l’avventura Inzaghi, è Sinisa Mihajlovic il tecnico dei felsinei: arrivato solo lo scorso 28 gennaio, non ci sorprende che l’allenatore ex Sporting abbia collezionato solo tre presenze, ma ha fissato a 1,33 la sua media punti. Dall’altra parte del campo ecco Massimiliano Allegri che con Mihajlovic si è di fatto alternato anche alla guida del Milan pochi anni fa. Ora però l’allenatore di Livorno è alla guida della Juventus e per la precisione dal luglio del 2014: dando un occhio ai numeri si ricorda che Allegri nelle sue 253 presenze in panchina ha fissato a 2,32 la sua media punti a incontro. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Ci avviciniamo alla diretta di Bologna Juventus ed è quindi arrivato il momento di considerare pure lo storico di questo atteso match, valido nella 25^ giornata di Serie A. La partita è ovviamente molto datata: ricordiamo infatti ben 1620 precedenti occorsi finora, dal 1929 in poi e tali dati sono stati raccolti tutti tra primo campionato italiano e Coppa Italia. Il bilancio complessivo dunque ci racconta di solo 25 successi da parte dei rossoblu nello scontro diretto e di pure 83 vittorie della Vecchia signora, che pare quindi stra favorita oggi: ci aggiungiamo inoltre anche 52 pareggi. Possiamo inoltre aggiungere che risale al turno di andata del campionato di Serie A in corso l’ultima volta in cui le due formazioni si sono trovate faccia a faccia. Allora al Dall’Ara fu successo dei bianconeri con il risultato di 2-0, firmato da Matuidi e Dybala. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bologna Juventus, che verrà diretta dal signor Gianpaolo Calvarese, si gioca alle ore 15:00 di domenica 24 febbraio: siamo arrivati alla venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019, e questa partita simboleggia un riscatto per due. I felsinei, reduci dal ko contro la Roma, vogliono ripartire di slancio andando a prendersi la salvezza e sapendo che, giocando come hanno fatto all’Olimpico, potranno eventualmente sorpassare le avversarie in classifica e centrare l’obiettivo; i bianconeri invece dormono sonni tranquilli in campionato visti i 13 punti di vantaggio sul Napoli, ma arrivano dalla pesante sconfitta di Madrid in Champions League e questo potrebbe avere ripercussioni psicologiche sulle prossime uscite. Fra meno di tre settimane Massimiliano Allegri e la sua banda saranno chiamati all’impresa disperata di ribaltare lo 0-2 del Wanda Metropolitano, intanto devono dimostrare di poter essere ancora una schiacciasassi entro i confini nazionali e chiudere quanto prima, anche se solo idealmente, il discorso legato ad uno scudetto che a questo punto (Supercoppa a parte) rischia seriamente di essere l’unico titolo della stagione. Mentre aspettiamo la diretta di Bologna Juventus possiamo andare a vedere in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Dall’Ara, analizzando in maniera più approfondita le scelte di Sinisa Mihajlovic (per lui quasi un derby, visti i precedenti recenti sulla panchina del Torino) e Allegri.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA JUVENTUS

Bologna Juventus non inizia benissimo per Mihajlovic, che dovrà fare a meno di Mattiello (ex della partita) e Destro; da valutare anche Lyanco e Giancarlo Gonzalez, l’unico degli infortunati a recuperare dovrebbe essere Palacio che dunque si prepara a essere schierato come esterno destro di un tridente completato da Santander e da Nicola Sansone, che ha ottimi ricordi delle sfide ai bianconeri. A centrocampo dovrebbe cambiare poco o nulla con Pulgar in cabina di regia e due mezzali che saranno Andrea Poli e Roberto Soriano, in difesa Ibrahima Mbaye e Dijks spingeranno sulle corsie esterne mentre Danilo ed Helander proteggeranno il portiere Skorupksi. La Juventus perde Emre Can per squalifica, mentre Khedira ne avrà per almeno un mese dopo l’intervento causa aritmia: scelte obbligate a centrocampo con Pjanic stretto tra Bentancur e Matuidi, a meno che non venga impiegato Bernardeschi come mezzala. In difesa (Perin si candida per la porta) possibile inserimento di Rugani o Caceres al posto di Chiellini, Joao Cancelo e Spinazzola si candidano per gli esterni ma Alex Sandro, squalificato per il ritorno di Champions League, potrebbe comunque giocare. Davanti Douglas Costa potrebbe almeno sedersi in panchina; possibili titolari – nuovamente – Dybala, Mandzukic e Cristiano Ronaldo.

QUOTE E PRONOSTICO

I bianconeri partono nettamente favoriti in Bologna Juventus, e la conferma arriva dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker infatti il segno 2 che identifica la vittoria esterna dei bianconeri vale 1,47 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo a 7,00 volte la puntata come vincita portata in dote dal segno 1, eventualità da giocare per il successo del Bologna. L’ipotesi del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 3,50 volte quanto investito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA