Diretta/ Benevento Pescara (risultato finale 2-1): la decide Volta!

- Mauro Mantegazza

Diretta Benevento Pescara streaming video Rai: probabili formazioni, orario, quote e risultato live per la partita di Serie B valida per la 26^ giornata (26 febbraio)

nicolas_viola_benevento_lapresse_2017
Diretta Benevento Pescara (LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO PESCARA (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE VOLTA

Termina col risultato finale di 2-1 la diretta di Benevento Pescara. Il Delfino era riuscito a trovare il pareggio al minuto 67 grazie al gol di Mancuso che aveva sfruttato bene una palla servita dentro da Capone entrato al posto di Marras poco prima. A quattro minuti dalla fine le streghe trovano la rete della vittoria grazie a un gol di testa di Volta sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Sicuramente è una rete di fondamentale importanza che regala tre punti in grado di mettere grande pressione al Palermo. I giallorossi superano i rosanero che stasera saranno impegnati contro il Crotone fuori casa. Inoltre superano proprio il Pescara che precedentemente a questa gara si trovava un punto sopra la squadra di casa. Attenzione dunque anche al Lecce che potrebbe agganciare gli abruzzesi.

DENTRO CAPONE

La diretta di Benevento Pescara ci porta all’ora di gioco col risultato che è di 1-0. I padroni di casa hanno sbloccato il match con Massimo Coda alla fine del primo tempo. All’inizio della ripresa i due tecnici hanno deciso di tornare in campo con gli stessi 22 effettivi che avevano abbandonato il campo di gioco alla fine della prima frazione di gioco. Al minuto 56 però il delfino decide di effettuare la prima sostituzione, Capone entra per Marras e vedremo se questa sostituzione sarà importante per la squadra ospite. Anche le streghe hanno effettuato un cambio poco tempo dopo con Nicolas Viola che ha preso il posto di Cristian Buonaiuto, una sostituzione conservativa che ci dà l’idea che i padroni di casa vorranno provare a blindare un risultato al momento per loro favorevole. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI CODA, INTERVALLO

Siamo all’intervallo della diretta di Benevento Pescara e il risultato è di 1-0. Protagonista assoluto della partita è stato Massimo Coda. Il lungo attaccante delle streghe ha sbagliato un rigore al minuto 25 e poi ha siglato il gol che al momento sta regalando i tre punti ai giallorossi. La rete è arrivata al minuto 44 e sicuramente potrà avere un peso specifico per il Delfino anche nella ripresa. Sembrava tutto volgere in favore degli ospiti, con Fiorillo bravissimo a fare un paio di parate importanti. La dinamica del match però è cambiato improvvisamente proprio per questa rete di una punta che in cadetteria è diventato una vera e propria leggenda. Vedremo se nella ripresa ci saranno eventuali sostituzioni e se una volta in campo i nuovi potranno cambiare la partita. (agg. di matteo Fantozzi)

CI PROVA CRECCO

La diretta di Benevento Pescara volge alla metà del primo tempo e il risultato è di 0-0. Pronti via Roberto Insigne ci prova con un sinistro a giro, senza però riuscire a trovare minimamente la porta. Poco dopo calcia da fuori con grande violenza Crecco che risponde così al suo avversario, anche lui ha poca fortuna. Arriva il minuto numero 16 e Memushaj calcia di mancino da fuori, la palla termina sopra la traversa. Passano due minuti e Cristian Buonaiuto colpisce di destro, grande respinta da parte di Fiorillo che dimostra la solita reattività tra i pali. Al ventunesimo ci prova Massimo Coda, dopo che ancora una volta era stato bravo Insigne. Il lungo attaccante calcia su palla messa dentro da Lorenzo Crisetig, impeccabile è ancora Fiorillo tra i migliori in campo della prima frazione di gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare Benevento Pescara e, prima di leggere le formazioni ufficiali dell’intrigante anticipo che aprirà la ventiseiesima giornata di Serie A, scopriamo alcuni numeri che caratterizzano la stagione fin qui vissuta dalle due squadre. Sappiamo che si tratta di uno scontro di alta classifica, infatti il Pescara ha 41 punti e il Benevento 40 ma con una partita giocata in meno. Per gli abruzzesi ecco undici vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte su ventiquattro partite disputate, con 35 gol segnati e 29 subiti per una differenza reti pari a +6. Dall’altra parte, il Benevento ha disputato ventitré partite con undici vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte, 34 le reti all’attivo a fronte delle 23 incassate dai campani, che hanno dunque una differenza reti pari a +11. Adesso però non è più il momento di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Benevento Pescara comincia! BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Volta, Tuia, Caldirola, Maggio; Buonaiuto, Bandinelli, Crisetig, G. Letizia; R. Insigne, M. Coda. Allenatore: Cristian Bucchi PESCARA (4-3-3): Fiorillo; M. Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Balzano; Memushaj, Brugman, Crecco; Marras, Monachello, L. Mancuso. Allenatore: Giuseppe Pillon (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Benevento Pescara in diretta tv sarà disponibile in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, il canale numero 57 del telecomando, dal momento che sarà proprio questa la partita trasmessa dalla Rai per il turno infrasettimanale di campionato. Di conseguenza la diretta streaming video sarà garantita gratuitamente per tutti da Rai Play, oltre che su DAZN per tutti gli abbonati alla piattaforma che trasmette tutte le partite di Serie B. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

IL PROTAGONISTA

Tra i protagonisti più attesi del match di questa sera di Benevento Pescara troviamo ovviamente Ledian Memushaj, punto di riferimento per i delfini e pure grande ex del match. Ecco infatti che il centrale albanese che veste la maglia del Pescara dal luglio del 2018, in carriera ha servito più volte anche i colori giallorossi: anzi nell’ultimo periodo si può dire che le due società si siano rimpallate il giocatore in più di un’occasione. Dando un occhio ai numeri va infatti detto che Memushaj, ha vestito la maglia dei pescara in 133 partite, mentre sono solo 17 i match vissuti con indosso la casacca degli stregoni. Tornando al presente va quindi aggiunto che in stagione Memushaj ha messo a bilancio 24 presenze nel campionato della Serie B, mettendo nelle gambe anche 2074 minuti, a cui aggiungiamo anche 8 assist vincenti serviti ai compagni. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Verso la diretta di Benevento Pescara, dobbiamo osservare che si tratta di una partita piuttosto povera di precedenti, in totale appena nove di cui otto relativi alla Serie C o Lega Pro, con l’unica eccezione naturalmente costituita dalla partita d’andata di questo campionato di Serie B. Il bilancio è nettamente favorevole al Pescara, ancora imbattuto con sei vittorie e tre pareggi. Per il Benevento gli abruzzesi sono un incubo, lo confermano anche gli appena 8 gol segnati a fronte dei 20 incassati. Nemmeno il fattore campo aiuta i campani, che infatti hanno raccolto a Pescara due dei tre pareggi. Ricordi molto dolci invece per il Delfino, compreso quello relativo alla partita disputata sabato 6 ottobre 2018 allo stadio Adriatico, che fu una vittoria per 2-1 del Pescara. I padroni di casa abruzzesi passarono in vantaggio al 38’ minuto con gol di Leonardo Mancuso, il Benevento riuscì a pareggiare al 51’ grazie a una rete di Nicolas Viola su punizione ma infine il Pescara si impose grazie al gol segnato al 53’ da José Machin. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA VALERIO MARINI

Benevento Pescara sarà diretta questo pomeriggio allo stadio Ciro Vigorito da Valerio Marini, arbitro che fa parte della sezione Aia di Roma 1. Questo però è il momento per scoprire la composizione di tutta la squadra arbitrale per il primo anticipo della ventiseiesima giornata di Serie B: avremo dunque anche i due guardalinee Michele Grossi e Vito Mastrodonato, mentre come quarto uomo ci sarà il signor Luca Massimi. Tornando al primo arbitro, possiamo osservare che il signor Valerio Marini ha già diretto dieci partite in questo campionato di Serie B, con un bilancio di 53 cartellini gialli, tre espulsioni (di cui una per somma di ammonizioni e due rossi diretti) e sei calci di rigore assegnati. Da notare che, nonostante il buon numero di partite arbitrate, non ci sono precedenti stagionali per Marini con il Benevento, mentre per il Pescara possiamo contare il successo per 1-3 a La Spezia del 19 ottobre scorso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Benevento Pescara, diretta dall’arbitro Valerio Marini della sezione Aia di Roma 1, è il gustoso anticipo che alle ore 18.00 di oggi pomeriggio aprirà allo stadio Ciro Vigorito il programma della ventiseiesima giornata di Serie B. Benevento Pescara sarà anzi proprio il big-match di questo turno infrasettimanale del campionato cadetto ed è facile capire il perché dando uno sguardo alla classifica: il Pescara che arriva dal successo sul Padova è terzo a quota 41 punti mentre il Benevento reduce da un pareggio a Foggia segue al quarto posto a 40 punti e una partita in meno giocata, per cui virtualmente potrebbe anche essere davanti ai rivali. Con una vittoria oggi però il sorpasso diventerebbe molto concreto, d’altro canto il Pescara con un colpaccio consoliderebbe di molto la propria posizione. La lotta però naturalmente non è soltanto per il terzo posto: Benevento e Pescara sono anche molto vicini ai primi due posti che varranno a fine campionato la promozione diretta, chi vince rafforzerebbe di molto la propria candidatura.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO PESCARA

Dando adesso uno sguardo alle probabili formazioni per Benevento Pescara, ecco che Cristian Bucchi dovrebbe schierare i padroni di casa secondo il modulo 4-2-3-1, con Caldirola, Costa, Maggio e Tuia a formare la linea difensiva a quattro davanti al portiere Montipò; in mediana dovremmo invece assistere alla coppia formata da Bandinelli e Crisetig, ecco poi ancora sulla trequarti agire Buonaiuto, Asencio e Roberto Insigne in appoggio alla prima punta Coda. Per il Pescara allenato da Bepi Pillon potremmo invece prevedere un 3-4-3 con Fiorello in porta protetto da una retroguardia a tre uomini formata da Campagnaro, Gravillon e Scognamiglio; esterni Ciofani a destra e Crecco a sinistra, nella coppia in mediana dovremmo invece vedere Brugman e Memushaj. Infine il tridente d’attacco, che dovrebbe prevedere titolari Mancuso, Marras e Monachello.

PRONOSTICO E QUOTE

Come ultima cosa, osserviamo il pronostico di Benevento Pescara secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Nettamente favoriti sembrano i padroni di casa, infatti il segno 1 è quotato ad appena 1,90, mentre per il segno 2 si arriva a 4,25 in caso di affermazione del Pescara. Livello intermedio infine per il pareggio: il segno X infatti varrebbe 3,30 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA