Diretta/ Lecce-Verona (risultato finale 2-1) streaming DAZN: salentini ok

- Claudio Franceschini

Diretta Lecce Verona, streaming video DAZN: big match al Via del Mare dove si affrontano quinta e sesta forza del campionato cadetto, i salentini arrivano dal pesante ko di Cittadella.

Laribi Meccariello Verona Lecce lapresse 2019
Diretta Lecce Virtus Bolzano, amichevole (Foto LaPresse)

DIRETTA LECCE-VERONA (RISULTATO FINALE 2-1): LARIBI ACCORCIA MA NON BASTA

Il Lecce si rialza dopo il pesante KO in casa del Cittadella battendo il Verona per 2 a 1: bel colpo per la squadra di Liverani che batte una diretta rivale nella corsa verso i play-off. Tuttavia nel finale i salentini hanno tremato non poco, gli scaligeri hanno cercato in tutte le maniere di riaprire una partita che sembrava già chiusa, all’86’ Pazzini sciupa un’interessantissima punizione dal limite scagliando il pallone alle stelle. Nel recupero gli uomini di Grosso accorciano le distanze grazie alla papera di Vigorito che non trattiene un innocuo traversone di Laribi e fa piombare nella paura tutto il Via del Mare. Serve il triplice fischio di Sacchi allo scadere del 96′ per restituire il sorriso e la tranquillità ai tifosi e ai giocatori del Lecce. {agg. di Stefano Belli}

RADDOPPIO DI LUCIONI

Diretta Lecce-Verona 2-0: a metà del secondo tempo è aumentato il vantaggio degli uomini di Liverani anche se a inizio ripresa gli scaligeri erano andati a un passo dal pari con il colpo di testa di Pazzini che al 48′ aveva sfiorato la traversa, spaventando il pubblico di Via del Mare. Un eccesso di fiducia costa però carissimo agli uomini di Grosso che al 52′ regalano un calcio di punizione dal limite agli avversari, sul pallone arriva prima degli altri Lucioni che lo deposita in rete alle spalle di Silvestri. Nel momento di massima spinta degli ospiti, i padroni di casa hanno trovato così il raddoppio che rappresenta una mazzata a livello psicologico per l’Hellas, servirà una grande impresa oltre a una grande forza d’animo per cancellare i due gol di svantaggio. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA LA MANTIA

Il primo tempo di Lecce-Verona si è concluso sul parziale di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Liverani. Al Via del Mare i padroni di casa continuano ad attaccare rendendosi piuttosto pericolosi con un calcio d’angolo al 33′, Silvestri fa buona guardia in mezzo ai pali e allontana la sfera dall’area piccola. Solamente sessanta secondi più tardi l’estremo difensore scaligero, però, non può far assolutamente nulla sull’incornata vincente di La Mantia che trasforma in oro il cross di Calderoni, malissimo Vitale che perde la marcatura sul numero 19 spianandogli la strada verso la porta. Ospiti costretti a reagire e a scoprirsi, le squadre si allungano e i ritmi si alzano, al 36′ Pazzini ci prova al volo con Vigorito che blocca in due tempi. Due minuti più tardi i giocatori dell’Hellas protestano per una presunta trattenuta di Tachtsidis su Dawidowicz non sanzionata dall’arbitro Sacchi che invece fischia fallo in attacco, a Grosso scappa qualche parola di troppo e viene allontanato dall’area tecnica, nervosismo alle stelle nelle fila del Verona. {agg. di Stefano Belli}

LA MANTIA CALCIA ADDOSSO A SILVESTRI

Al Via del Mare è cominciato lo scontro ad alta quota tra Lecce ed Hellas Verona, a metà della prima frazione di gioco il punteggio è di 0-0. I salentini, vogliosi di riscattare il pesante KO di sabato scorso in casa del Cittadella, si riversano immediatamente nella trequarti avversaria, al 6′ La Mantia si presenta davanti a Silvestri il quale riesce in qualche modo a respingere la conclusione del centravanti di Liverani. Gli scaligeri, recuperando un po’ di palloni a centrocampo, si propongono in contropiede senza comunque finalizzare le azioni d’attacco e affacciarsi dalle parti di Vigorito. Per adesso in campo regna l’equilibrio, l’impressione è che stasera servirà la giocata del singolo per sbrogliare la matassa, Grosso si affida a Pazzini che al 20′ cerca la porta ma viene murato dalla retroguardia del Lecce. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lecce Verona non sarà disponibile: la partita infatti sarà un’esclusiva della nuova piattaforma DAZN, che fornisce a tutti i suoi abbonati l’intero pacchetto relativo al campionato di Serie B. Per assistere alle immagini dovrete avere a disposizione apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per attivare la diretta streaming video, o comunque per collegarli al vostro televisore tramite Chromecast; in alternativa potrete installare l’applicazione direttamente su una smart tv che abbia un collegamento a internet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Lecce Verona sta per prendere il via e la partita allo stadio Via del Mare sarà sicuramente una delle più significative nel programma di questa ventiseiesima giornata di Serie B. Prima di scoprire le formazioni ufficiali possiamo allora curiosare tra le statistiche stagionali delle due squadre. Il Lecce ha raccolto 38 punti in ventitré partite disputate, con dieci vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte per i giallorossi salentini che hanno segnato 38 gol a fronte dei 32 incassati, per una differenza reti pari dunque a +6 per il Lecce. Numeri molto simili per il Verona che, in ventiquattro partite disputate (una in più rispetto ai pugliesi), ha raccolto dieci vittorie, nove pareggi e cinque sconfitte, dunque 39 punti. L’Hellas ha segnato 36 gol e ne ha subiti 27, dunque la differenza reti dei gialloblù è pari a +9. Adesso però non è più il momento di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Lecce Verona comincia! LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Arrigoni; Haye; La Mantia, Palombi. All. Liverani VERONA (4-1-4-1): Silvestri; Faraoni, Bianchetti, Dawidowicz, Vitale; Colombatto; Lee, Gustafson, Henderson, Laribi; Pazzini. All. Grosso (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Lecce Verona ci proporrà una partita di grande fascino e tradizione, come dimostra il fatto che le due squadre si siano affrontate in passato già in altre 40 occasioni ufficiali, numerose delle quali anche in Serie A. Il bilancio è molto equilibrato, infatti contiamo 14 vittorie sia per i pugliesi sia per i veneti, alle quali vanno aggiunti 12 pareggi. I successi dell’Hellas sono stati però spesso più ricchi di gol, tanto che il Verona ha segnato 50 gol mentre il Lecce “solo” 39 (spiccano un 5-0 e un 5-1). Il fattore campo naturalmente ha notevole incidenza: nelle 20 partite giocate a Lecce contiamo infatti 11 vittorie per i padroni di casa, a fronte di cinque pareggi e quattro colpacci del Verona. Infine, è doveroso ricordare il precedente più recente, cioè naturalmente la partita d’andata di questo campionato: venerdì 5 ottobre 2018 il Lecce espugnò per 0-2 lo stadio Marcantonio Bentegodi grazie ai gol messi a segno da Andrea La Mantia nel recupero del primo tempo e da Marco Mancosu al 68’ minuto di gioco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA JUAN LUCA SACCHI

Lecce Verona sarà diretta, questa sera presso lo stadio Via del Mare della città pugliese, dall’arbitro Juan Luca Sacchi, che fa parte della sezione Aia di Macerata. La squadra arbitrale per l’incontro della ventiseiesima giornata di Serie B sarà poi completata dai due guardalinee Christian Rossi e Salvatore Affatato ed inoltre dal quarto uomo Antonio Rapuano. Arbitro marchigiano classe 1984, possiamo adesso ricordare che Juan Luca Sacchi nel corso della stagione 2018-2019 ha già diretto otto partite di Serie B. I suoi numeri ci parlano di 40 cartellini gialli, una sola espulsione per rosso diretto e tre calci di rigore assegnati. Interessante infine notare che Lecce e Verona hanno due precedenti stagionali a testa con Juan Luca Sacchi: per i pugliesi pareggio 3-3 a Benevento e successo 2-3 a Cosenza, per il Verona la vittoria 1-2 a Crotone e il bel 4-0 inflitto al Cittadella, dunque sempre partite con tanti gol. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Lecce Verona, in programma alle ore 21:00 di martedì 26 febbraio per la 26^ giornata nel campionato di Serie B 2018-2019, è forse la partita più interessante nel turno infrasettimanale: si affrontano infatti quinta e sesta forza della classifica, dunque stiamo parlando di una sfida diretta per le prime posizioni dei playoff ricordando che terzo e quarto spot della graduatoria manderebbero subito allvea semifinale. Risultati diversi nell’ultimo fine settimana: mentre gli scaligeri hanno confermato il loro buon momento battendo di misura la Salernitana, riportandosi appena sotto la zona che porta alla promozione diretta – vero obiettivo della società – il Lecce è crollato sul campo del Cittadella, facendosi scavalcare proprio dall’Hellas. I salentini però hanno già riposato nel girone di ritorno, dunque hanno una partita in meno rispetto agli avversari di oggi ma anche del Pescara, che ha tre punti di vantaggio e occupa il terzo posto; vincendo oggi la squadra di Fabio Liverani potrebbe dunque sistemare la sua situazione. Partita speciale per lui e Fabio Grosso, entrambi emersi nel Perugia di Gaucci anche se mai in campo insieme; aspettando la diretta di Lecce Verona andiamo a vedere qualche dettaglio su quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori, nelle probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE VERONA

Liverani affronta la diretta di Lecce Verona con il solito rombo di centrocampo, nel quale Tachtsidis rappresenta il vertice basso in cabina di regia e Falco dovrebbe invece giocare come trequartista; sulle mezzali i favoriti restano sempre Arrigoni e Tabanelli, davanti invece possibile avvicendamento con Tumminello pronto a prendere il posto di Palombi, facendo coppia con La Mantia. In difesa Meccariello e Marino dovrebbero rappresentare i centrali a protezione di Vigorito; Venuti se la gioca con Fiamozzi per la fascia destra, dall’altra parte largo vantaggio per Calderoni. Il Verona dovrà fare a meno di Empereur, squalificato: ad ogni modo l’italo-brasiliano era partito dalla panchina venerdì, dunque ci sarà conferma per Bianchetti e Dawidowicz davanti a Silvestri con Faraoni e Luigi Vitale da terzini, mentre Colombatto e Liam Henderson si giocano il posto in regia con Gustafson e Zaccagni che potrebbero essere confermati da interni. Tridente offensivo con Di Gaudio pronto a riprendersi il posto a sinistra; dall’altra parte scalpita ancora il sudcoreano Lee, Pazzini e Di Carmine sono in ballottaggio per il posto da prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico sulla diretta di Lecce Verona abbiamo il supporto dell’agenzia di scommesse Snai: secondo le quote fornite da questo bookmaker i salentini partono favoriti, avendo un valore di 2,25 sull’eventualità del segno 1 che accompagna la loro vittoria. L’ipotesi del successo esterno vale invece 3,25 volte la puntata ed è regolato dal segno 2; dovrete giocare il segno X se pensate che questa partita finirà pari, e in questo caso vincereste una somma corrispondente a 3,15 volte quanto investito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA