Risultati Serie B/ Classifica aggiornata: il Benevento vince ancora! Diretta gol live

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite in programma oggi, martedì 26 febbraio, per la 26^ giornata in turno infrasettimanale

benevento_vigorito_curva
Risultati Serie B 26^ giornata, Foto LaPresse

Nel primo dei risultati di Serie B per il turno infrasettimanale, continua la grande rimonta del Benevento: i sanniti affondano il Pescara vincendo 2-1, grazie al gol messo a segno da Massimo Volta a quattro minuti dal 90’. Nel primo tempo Massimo Coda aveva fatto e disfatto: prima il calcio di rigore sbagliato, poi il gol che al 44’ aveva portato in vantaggio la squadra di Cristian Bucchi. Al 67’ però il Pescara ha pareggiato con il solito Leonardo Mancuso (gol numero 14 in campionato) ma la formazione di casa ha avuto la meglio sfruttando il maggiore stato di forma; si tratta della quarta vittoria nelle ultime cinque partite che proietta il Benevento al secondo posto della classifica, a -3 dal Brescia rispetto al quale ha giocato al momento lo stesso numero di partite. Con due gare in più il Pescara è a -2 dagli stregoni; adesso però dobbiamo tornare a dare la parola ai campi, perché finalmente sta per cominciare la serata con ben sei partite in questa ventiseiesima giornata del campionato cadetto con Brescia, Palermo, Verona e Lecce in campo contemporaneamente. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA BENEVENTO PESCARA

Tutto è pronto per Benevento Pescara, la partita che aprirà il quadro dei risultati di Serie B attesi nella ventiseiesima giornata del campionato cadetto, turno infrasettimanale che ci farà toccare a tutti gli effetti i due terzi della Serie B 2018-2019. L’attesa è grande anche perché proprio Benevento Pescara è forse la partita più significativa della giornata, in base alla classifica di Serie B. I campani infatti sono quarti con 40 punti, gli abruzzesi terzi a quota 41 ma anche una partita disputata in più. Di fatto si tratta naturalmente delle due inseguitrici più significative per la coppia di testa formata da Brescia e Palermo, che ad oggi occupano i due posti che garantiscono la promozione diretta. Questo anticipo avrà dunque valore nella lotta per la promozione e per capire meglio le gerarchie in zona playoff: a questo punto non ci resta altro da fare che cedere la parola allo stadio Vigorito, perché Benevento Pescara sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN ZONA PLAY OFF

Parlando dei risultati di Serie B, una lotta di grande interesse è naturalmente quella per entrare in zona playoff. Detto che, come da tradizione nel campionato cadetto, la classifica è ancora molto corta, possiamo notare un significativo “buco” di quattro punti tra il Lecce a quota 38 (per di più con una partita in meno giocata) e lo Spezia che invece vanta 34 punti in classifica. Pur con tutte le cautele del caso, possiamo dunque ipotizzare che le squadre fino al Lecce, cioè le prime sei, sono quelle che sono già molto vicine alla certezza dei playoff e possono anzi puntare alle prime due posizioni, che significheranno promozione diretta già al termine della stagione regolare. Dallo Spezia in giù si apre invece un folto gruppo di squadre, che dobbiamo estendere almeno fino all’Ascoli – a quota 28 ma con ben due partite giocate in meno -, le quali lotteranno per gli ultimi due posti a disposizione ai playoff. Considerando che subito sotto si apre già la lotta salvezza, ecco che la conseguenza è un campionato di Serie B come sempre vivissimo, nel quale tutto è possibile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI ANDATA

Aspettando i risultati Serie B attesi per questa sera, ci sembra interessante ricordare come erano andate nel girone d’andata – naturalmente a campi invertiti rispetto ad oggi – le sette partite che caratterizzeranno il martedì del turno infrasettimanale. La prima partita sarà Benevento Pescara, che un girone fa all’Adriatico era terminata con la vittoria per 2-1 dei padroni di casa abruzzesi. C’erano state poi alcune partite davvero ricche di reti: il Brescia ad esempio aveva travolto per 4-1 il Padova, chiaro segnale delle stagioni praticamente opposte che stanno vivendo lombardi e veneti; appassionante fu la vittoria per 3-2 del Foggia ai danni dell’Ascoli allo stadio Zaccheria, per la gioia dei tifosi pugliesi. Il risultato però forse più significativo fu la vittoria per 0-2 del Lecce al Bentegodi, in casa di un Verona che nelle prime giornate sembrava in grado di dominare il campionato cadetto. Da ricordare anche la vittoria per 1-0 del Palermo alla Favorita contro il Crotone e il pareggio per 1-1 tra Carpi e Cosenza in casa degli emiliani, infine Cremonese Salernitana allo Zini terminò con uno 0-0, unico pareggio a reti bianche all’andata delle partite che ci attendono oggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I MATCH DI OGGI

Sarà un martedì molto ricco per gli appassionati di calcio: in serata l’attesa sarà soprattutto per i risultati Serie B attesi nella ventiseiesima giornata, che si disputa in turno infrasettimanale. Naturalmente in totale saranno nove le partite di questa giornata di Serie B e sette saranno in programma oggi, dunque per prima cosa presentiamo tutti gli appuntamenti di oggi: si comincerà alle ore 18.00 con l’anticipo Benevento Pescara, mentre le altre sei partite avranno inizio alle ore 21.00 e saranno Ascoli Foggia, Cosenza Carpi, Crotone Palermo, Lecce Verona, Padova Brescia e Salernitana Cremonese. I due posticipi di domani saranno invece Venezia Perugia e Spezia Livorno, naturalmente le due partite che riguardano Livorno e Venezia, cioè le due squadre che sono scese in campo appena domenica sera nel posticipo della precedente giornata, disputata nel fine-settimana. Ricordiamo infine che in questo turno infrasettimanale tocca al Cittadella riposare.

RISULTATI SERIE B: LA CAPOLISTA

Tra i risultati Serie B più attesi oggi, martedì 26 febbraio, ci sarà naturalmente quello della capolista Brescia, che sabato ha dimostrato anche di essere fortunata nella partita contro il Crotone: un pizzico di buona sorte non guasta nel lungo cammino della Serie B, la classifica comunque ci dice in modo chiaro che le Rondinelle lombarde meritano di stare dove sono. Si tratta comunque di una classifica ancora complicata da analizzare, ad esempio va riconosciuto che l’allungo del Brescia è arrivato anche grazie al turno di riposo osservato nel weekend dal Palermo, tuttavia Eugenio Corini può contare su un attacco davvero impressionante, con 52 gol all’attivo mentre nessuna altra squadra della Serie B è ancora arrivata nemmeno a 40. Questa sera attenzione al testa-coda sul campo del Padova: i 28 punti di differenza identificano in modo chiaro il Brescia come favorito, ma i veneti sono alla disperata ricerca di punti salvezza e giocare sul campo di una pericolante nasconde sempre molte insidie.

SERIE B, 26^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Benevento Pescara 2-1 – 44′ M. Coda (B), 67′ L. Mancuso (P), 86′ Volta (B)
RISULTATO FINALE Ascoli Foggia 2-2 – 12’ Rosseti (A), 30’ Deli (F), 44’ Ninkovic (A), 95’ Kragl (F)
RISULTATO FINALE Cosenza-Carpi 1-0 – 28’ Tutino
RISULTATO FINALE Crotone-Palermo 3-0 – 28’ Rohden, 78’ Mraz, 92’ rig. Simy
RISULTATO FINALE Lecce-Verona 2-1 – 34’ La Mantia (L), 52’ Lucioni (L), 94’ Laribi (V)
RISULTATO FINALE Padova-Brescia 1-1 – 57’ Mazzocco (P), 78’ Ndoj (B)
RISULTATO FINALE Salernitana-Cremonese 2-0 – 61’ Minala, 68’ L. Jallow

CLASSIFICA

Brescia 47
Benevento 43
Palermo 42
Lecce, Pescara 41
Verona 39
Spezia, Salernitana 34
Cittadella, Cosenza 33
Perugia 32
Ascoli 29
Cremonese 27
Venezia 26
Foggia (-6), Livorno 23
Crotone 22
Carpi 21
Padova 19

© RIPRODUZIONE RISERVATA