Diretta/ Vicenza Gozzano (risultato finale 2-0) info streaming video: Successo netto

- Claudio Franceschini

Diretta Vicenza Gozzano, streaming video e tv: le due squadre si affrontano al Menti nei quarti di finale della Coppa Italia Serie C, sulla panchina dei veneti è tornato Giovanni Colella.

Bizzotto Vicenza calma lapresse 2019
Diretta Vicenza Gubbio (Foto LaPresse)

DIRETTA VICENZA GOZZANO (2-0): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Romeo Menti il Vicenza batte il Gozzano per 2 a 0. Nel primo tempo i biancorossi passano in vantaggio in apertura all’8′ grazie a Curcio, su assist di Giacomelli, e sfiorano poi il raddoppio già al 20′ con il palo colto da Bianchi. Nel secondo tempo ci pensa infine Giacomelli, approfittando di un’incertezza difensiva di Gigli, a chiudere definitivamente i conti al 73′. Il successo ottenuto questa sera consente al Vicenza di accedere al turno successivo mentre il Gozzano saluta la competizione.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista la diretta tv di Vicenza Gozzano: anche la Coppa Italia Serie C, così come le partite di campionato, sono esclusiva del portale elevensports.it che per la quinta stagione fornisce ai suoi abbonati il ventaglio delle sfide in diretta streaming video. Dovrete dunque usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; in questo modo potrete poi abbonarvi al servizio oppure acquistare, ad un prezzo fisso, il singolo evento di volta in volta.

FASE FINALE DEL MATCH 

Quando manca ormai solamente una quindicina di minuti al novantesimo della sfida tra Vicenza e Gozzano, il punteggio è cambiato nuovamente ed è ora di 2 a 0. Nel corso di questo secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Arma al posto di Guerra da un lato e di Tumminelli con Rolfini al posto di Rizzo e Libertazzi dall’altro, i padroni di casa riescono a siglare la rete del raddoppio al 73′ per merito di Giacomelli, sfruttando un lancio dalle retrovie ed approfittando di un’incertezza difensiva da parte di Gigli.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Vicenza e Gozzano sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. I biancorossi insistono dopo la rete del vantaggio iniziale e sfiorano il raddoppio al 20′ quando il tiro di N. Bianchi si stampa contro il palo. Gli ospiti si affacciano in zona offensiva solamente nel finale di frazione lamentando pure un possibile fallo da calcio di rigore non ravvisato dall’arbitro al 37′. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito il solo Pasini tra le fila del Vicenza al 28′.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Veneto la partita tra Vicenza e Gozzano è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa partono forte e trovano la rete del vantaggio subito all’8′ grazie a Curcio, perfettamente servito da Giacomelli. Ecco le formazioni ufficiali: LR VICENZA VIRTUS (4-3-1-2) Albertazzi; D. Bianchi, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Zonta, Bovo, N. Bianchi; Curcio; Guerra, Giacomelli. A disp.: Pizzignacco, Salviato, Laurenti, Tronco, Zarpellon, Arma, Cinelli, Bonetto, Maistrello, Gashi, Pontisso, Mantovani. All.: Giovanni Colella. GOZZANO (3-4-1-2) Casadei; Gigli, Emiliano, Manè; Rizzo, Graziano, Gemelli, Evan’s; Messias; Carletti, Libertazzi. A disp.: Viola, Romeo, Salvestroni, Acunzo, Bruzzaniti, Tordini, Tumminelli, Grossi, Rolfini, Secondo, Bruschi, Mangraviti. All.: Antonio Soda.

SI COMINCIA!

Siamo finalmente arrivati al calcio d’inizio di Vicenza Gozzano: dunque questa di Coppa Italia Serie C è la partita in cui Giovanni Colella riprende il ruolo di allenatore del LaneRossi. Gli era stato fatale il pareggio interno contro l’AlbinoLeffe, nel giorno di Santo Stefano; nella sua prima esperienza Colella aveva ottenuto 26 punti in 19 partite, non facendo nemmeno malissimo visto che la squadra era comunque in zona playoff, e inoltre aveva superato due turni di coppa eliminando niente meno che Triestina e Pordenone. Michele Serena, “saltato” con la sconfitta contro la Virtus Verona, ha allenato il Vicenza per nove giornate di campionato: in questo lasso di tempo ha ottenuto 10 punti, dunque una media inferiore a quella del collega. In Coppa Italia Serie C il suo LaneRossi era andato a espugnare il Turina qualificandosi ai quarti, ma questo traguardo non è bastato; dunque vedremo se Colella darà nuove energie a una squadra che, oltre a prendersi playoff, vuole anche arrivare in fondo alla Coppa Italia. Ci siamo dunque, mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perchè al Romeo Menti è tutto pronto per la diretta di Vicenza Gozzano! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Vicenza Gozzano si gioca per la prima volta nella storia: le due squadre ovviamente hanno un percorso ben diverso, i piemontesi ad esempio si affacciano per la prima volta di sempre al torneo della terza divisione che hanno conquistato al termine di uno spettacolare testa a testa con il Como. Il Vicenza alla fine degli anni Novanta ha vissuto con la proprietà inglese un’epoca gloriosa: ha centrato la vittoria della Coppa Italia grazie alla quale si è qualificata in Coppa delle Coppe, andando a raggiungere un’epica semifinale persa contro il Chelsea di Gianluca Vialli. Negli ultimi anni il LaneRossi ha vissuto momenti più complicati, con la retrocessione prima in Serie B e poi addirittura in terza divisione; nell’ultima stagione la società è formalmente fallita e avrebbe abbandonato il calcio che conta se non avesse rilevato il titolo sportivo dal Bassano, mantenendo così la sua categoria (e il girone) e provando a riproporsi in grande stile. Sfida non certo immediata, e questa partita di Coppa Italia potrebbe dare una mano… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Vicenza Gozzano, partita diretta dal signor Andrea Colombo, si gioca alle ore 19:30 di mercoledì 27 febbraio: è valida per i quarti di finale di Coppa Italia Serie C 2018-2019 e viene disputata in gara secca, dunque con la possibilità di andare ai tempi supplementari e anche ai calci di rigore per stabilire la squadra che si qualificherà alla semifinale. Per il Vicenza la coppa può rappresentare una sorta di valvola di sfogo: l’ultima sconfitta, arrivata nel derby sul campo della Virtus Verona, ha messo ancor più a rischio la qualificazione ai playoff del campionato e soprattutto ha portato all’esonero di Michele Serena, sostituito da Giovanni Colella che torna ad allenare il LaneRossi dopo la sostituzione avvenuta nemmeno due mesi fa. La vittoria sul campo della Feralpisalò ha permesso ai biancorossi di continuare il loro percorso in questa competizione, dove il Gozzano si è fatto strada grazie al successo di misura sull’AlbinoLeffe; nel weekend i piemontesi non hanno giocato perchè il calendario prevedeva la partita contro la Pro Piacenza, esclusa ufficialmente dal campionato, e dunque hanno avuto a disposizione qualche giorno extra per riposare e preparare al meglio la diretta di Vicenza Gozzano, di cui ora possiamo andare a valutare le probabili formazioni sul terreno di gioco del Menti aspettando il calcio d’inizio, atteso ormai tra poche ore.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA GOZZANO

Nella diretta di Vicenza Gozzano scopriamo che il modulo biancorosso non dovrebbe cambiare: Colella giocava prevalentemente con il rombo di centrocampo senza però disdegnare il doppio trequartista, che dunque potrebbe essere confermato oggi con Tronco e Curcio in appoggio a Maistrello o con l’ex Arzachena qualche passo avanti. A centrocampo le scelte dovrebbero vertere ancora su Zonta e Andrea Bovo da mezzali, a supportare Pontisso che agirà come playmaker basso; Pasini e Bizzotto i centrali difensivi a protezione del portiere Albertazzi, Bonetto e Stevanin dovrebbero essere i terzini. Antonio Soda dovrebbe invece affrontare questa partita con il 3-5-2: Mangraviti, Gigli ed Emiliano formano il terzetto difensivo davanti a Jacopo Viola, con due laterali come Tumminelli e Evans che agiscono partendo da centrocampo dove daranno supporto a Gemelli e Graziano, schierati sulle mezzali. Il regista di riferimento sarà Sampietro, mentre davanti Libertazzi dovrebbe fare coppia con Rolfini il cui gol è stato decisivo negli ottavi di finale contro l’AlbinoLeffe.



© RIPRODUZIONE RISERVATA