Video/ Juventus Parma (3-3): highlights e gol della partita (Serie A, 22^ giornata)

Video Juventus Parma (3-3): highlights e gol della partita di Serie A, le immagini dall’Allianz Stadium per la 22^ giornata: i bianconeri si fanno raggiungere da Gervinho in extratime

03.02.2019 - Fabio Belli
Dybala_esultanza_Von_Ballmoos_Juventus_Young_Boys_lapresse_2018
Video Juventus Parma: Paulo Dybala (Foto LaPresse)

Il video di Juventus Parma documenta un incredibile epilogo all’Allianz Stadium: avanti 3-1 a metà secondo tempo, la Juventus torna ad incassare ad oltre quattro anni dall’ultima volte tre gol in due partite ufficiali di fila. Dopo l’Atalanta, il Parma infatti riesce a rimontare e a trovare il 3-3 sfruttando le incertezze difensive. Non manca solo la BBC, con Bonucci, Barzagli e Chiellini fuori gioco per infortunio, ma la… BBBC visto che la cessione di Benatia inizia già ad essere rimpianta. Nel primo tempo la Juventus gioca discretamente, colpendo un clamoroso palo a Sepe battuto con Khedira e trovando il vantaggio grazie a Cristiano Ronaldo, su conclusione deviata da Iacoponi. Nella ripresa la formazione bianconera sembra in controllo, colpisce un altro palo con Khedira ma trova il raddoppio grazie ad un perfetto inserimento sul secondo palo di Rugani, al 16’. 2’ dopo però un cross di Kucka trova la testa di Barillà: il Parma accorcia subito ma sempre Cristiano Ronaldo di testa fissa il 3-1 che sembra chiudere i conti. Neanche per sogno. Prima Gervinho di tacco sfrutta una deviazione di Rugani, mettendo fuori causa Perin. Finale di partita vibrante, ma il Parma con le incursioni di Inglese non rinuncia mai a cercare l’insperato pari. Che arriva al 93’, con un grave errore di Mandzukic: il croato invece di tenere il pallone vicino alla bandierina o metterlo fuori, lo scodella in area dove Inglese brucia di nuovo Rugani e mette in mezzo. La conclusione di Gervinho piega le mani a Perin, doppietta per l’ivoriano e clamoroso 3-3 con la Juventus che scende da +11 a +9 sul Napoli.

JUVENTUS PARMA, GOL E HIGHLIGHTS: IL VIDEO



© RIPRODUZIONE RISERVATA