Diretta Feralpisalò Vicenza/ Risultato finale 1-3: il LaneRossi vola ai quarti! (Coppa Italia Serie C)

Diretta Feralpisalò Vicenza, risultato finale 1-3: i biancorossi di Michele Serena espugnano il Lino Turina e si qualificano per i quarti di finale della Coppa Italia Serie C.

05.02.2019, agg. alle 22:19 - Claudio Franceschini
Diretta Rimini Feralpisalò, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA FERALPISALO’ VICENZA (RISULTATO FINALE 1-3)

Feralpisalò Vicenza 1-3: al Lino Turina il LaneRossi conferma l’ultima vittoria esterna del campionato e si qualifica per i quarti di finale della Coppa Italia Serie C, al termine di una prestazione convincente ma soprattutto cinica e concreta. La Feralpisalò si era riportata in partita con Alessio Vita, al 64’: bella azione dei padroni di casa avviata da Pesce, il cui lancio aveva trovato l’accorrente Mattia Marchi che da sinistra aveva messo dentro per l’accorrente trequartista, capace di battere Albertazzi. L’entusiasmo dei Leoni del Garda però è durato appena tre minuti: tanto ha impiegato Alessio Curcio a mandare il pallone alle spalle di Livieri sfruttando l’assist di Tronco. Inevitabilmente il tris del Vicenza ha tagliato le gambe alla Feralpisalò, che aveva cullato l’idea di rimettere in piedi la partita e arrivare ai tempi supplementari. Al 76’ Curcio, galvanizzato dal gol, ha provato un fantastico destro a giro mancando di poco il bersaglio grosso; i bresciani hanno provato a rimanere dentro la partita, con Pesce che ha mandato alto un tiro generato da uno spunto del sempre presente Mattia Marchi. A Domenico Toscano però non è bastato nemmeno Andrea Caracciolo, entrato al 60’: il veterano ha lottato ma l’attenta difesa del Vicenza non gli ha permesso di incidere. Domani le altre sei partite del programma: il Vicenza intanto è la prima qualificata ai quarti. (agg. di Claudio Franceschini)

FERALPISALO’ VICENZA (0-2): DOPPIETTA DI MAISTRELLO

Feralpisalò Vicenza 0-2: si mette male per i padroni di casa, che al 54’ minuto subiscono il secondo gol di uno scatenato Tommy Maistrello: la doppietta dell’attaccante nasce da un pallone che Miceli perde banalmente in mezzo al campo, Zonta è bravo ad approfittarne allargando il gioco per il numero 23 che mette in porta da due passi, non lasciando alcuna speranza a Livieri. Diventano 4 i gol stagionali di Maistrello, che diventa eroe della serata: il Vicenza mette due reti tra sè e la Feralpisalò e a questo punto vede da molto vicino la qualificazione ai quarti di Coppa Italia Serie C. Da segnalare l’ammonizione a Bizzotto che commette fallo su Mattia Marchi, mentre i bresciani avevano in precedenza cambiato tre uomini: dentro Guidetti, Maiorino e Legati per Ferretti, Ambro e Dametto. Vedremo adesso quello che succederà nel restante periodo che ci separa dal 90’ minuto, il Vicenza saprà confermare questo vantaggio superando il turno? La Feralpisalò certamente non vuole stare a guardare: un destro di Maiorino da ottima posizione non ha inquadrato la porta, segnali di riscossa per i Leoni del Garda. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Feralpisalò Vicenza sarà trasmessa su Sportitalia (canale 60 del televisore) e dunque sarà a disposizione anche il sito www.sportitalia.com per seguire la sfida del Lino Turina in mobilità; ovviamente resta valida la solita alternativa garantita dal portale elevensports.it, che trasmette tutte le partite della Serie C (campionato e coppa) ai suoi abbonati, ma anche tramite l’acquisto del singolo evento ad un prezzo fisso. Per attivare la diretta streaming video avrete ovviamente bisogno di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; il costo dell’abbonamento è gratuito per chi lo rinnovasse dalla passata stagione.

FERALPISALO’ VICENZA (0-1): GOL DI MAISTRELLO

Feralpisalò Vicenza 0-1: sembrava che i Leoni del Garda fossero in controllo della partita e invece, al 28’ minuto, è arrivato il gol del Lanerossi che al momento decide la partita: Rete di Tommy Maistrello, che ha deviato in maniera intelligente una punizione di Curcio: terzo gol stagionale, il secondo in Coppa Italia Serie C, e biancorossi che a questo punto sognano il colpo al Turina. In precedenza, come detto, era stata la Feralpisalò a rendersi pericolosa: zampata sotto porta di Mattia Marchi che aveva trovato pronto Albertazzi, poi una bella punizione di Ferretti mandata in angolo da una deviazione. Dopo il gol i bresciani hanno impiegato un po’ di tempo per riorganizzarsi, e così il Vicenza ha sfiorato il raddoppio ancora con Maistrello, che ha avuto spazio per preparare la botta vincente ma ha clamorosamente mancato il bersaglio, e non di poco. Adesso ci prepariamo a vivere il secondo tempo di questo ottavo in Coppa Italia Serie C: la Feralpisalò ha bisogno di segnare per agguantare almeno i tempi supplementari, il Vicenza non deve commettere l’errore di abbassarsi troppo e pensare solo a difendere il vantaggio. (agg. di Claudio Franceschini)

FERALPISALO’ VICENZA (0-0): RITMI IN AUMENTO

Feralpisalò Vicenza 0-0: a dominare nella prima parte della partita di Coppa Italia Serie C è la scarsa vena di entrambe le squadre. Un solo lampo se vogliamo, da parte di Vita: il trequartista della Feralpisalò ci ha provato da fuori ma la parata di Albertazzi non ha richiesto effetti speciali. La risposta del Vicenza è stata affidata ad Andrea Bovo che, entrato in area di rigore, è andato giù a seguito di un contrasto che l’arbitro (Gianpiero Miele) non ha ritenuto falloso; da lì in avanti bresciani e veneti non hanno più avuto velleità, se non per una conclusione di Ambro – che ha trovato sulla sua strada una deviazione, utile per diminuire la velocità di un pallone che ancora una volta Albertazzi ha parato senza troppi patemi – e un tiro di Tronco che ha alzato troppo la mira. Abbiamo superato la prima metà del primo tempo in Feralpisalò Vicenza, perciò siamo solo all’inizio: possono ancora succedere molte cose e le ultime due azioni lasciano intendere che i ritmi possano progressivamente alzarsi, non ci resta che aspettare per scoprire se sarà davvero così o se si sarà trattato di un fuoco di paglia. (agg. di Claudio Franceschini)

FERALPISALO’ VICENZA (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Feralpisalò Vicenza sta per cominciare: dobbiamo ricordare che queste due squadre hanno iniziato il loro cammino in Coppa Italia Serie C dal primo turno, cioè quello successivo alla fase a gironi. I Leoni del Garda hanno incrociato la Virtus Verona e l’hanno battuta per 1-0 grazie al gol messo a segno da Mattia Marchi al 93’ minuto, utile dunque per evitare i tempi supplementari all’ultimo secondo; poco più di due settimane più tardi sono invece serviti i rigori per avere ragione del Sudtirol, dopo che un’autorete di Zanon aveva impattato il vantaggi altoatesino di Costantino. Per la Feralpisalò errore di Martin, ma erano stati decisivi Antezza e Mazzocchi che avevano sbagliato le loro conclusioni; il Vicenza alla lotteria dal dischetto ci era arrivata nel turno precedente, dopo un 2-2 contro la Triestina (a segno l’ex Rachid Arma e Loris Zonta, poi tre centri di Curcio, Arma e Laurenti). Bello il successo sul campo del Pordenone, capolista del girone B, con Arma a segno per un altro gol dell’ex. Ora però è davvero arrivato il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare sia il campo: ecco le formazioni ufficiali di Feralpisalò Vicenza, che finalmente comincia! FERALPISALO’ (3-4-2-1): Livieri; Dametto, Giani, P. Marchi; Magnino, Ambro, Miceli, Hergheligiu; Ferretti, Vita; M. Marchi. Allenatore: Domenico Toscano VICENZA (4-3-2-1): Albertazzi; Pasini, Bonetto, Bizzotto, Stevanin; A. Bovo, Pontisso, Zonta; Curcio, Tronco; Maistrello. Allenatore: Michele Serena (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Parlando di Feralpisalò Vicenza e dei suoi precedenti, è inevitabile citare il fatto che le due squadre si sono affrontate in campionato solo dieci giorni fa: eravamo però al Romeo Menti e la formazione bresciana si era imposta per 2-1 in trasferta, grazie alla doppietta di Fabio Scarsella inframmezzata dal pareggio di Nicolò Bianchi. Un risultato che ha rappresentato la prima vittoria della Feralpisalò contro il Vicenza, in sette incroci: in precedenza infatti i biancorossi avevano ottenuto quattro successi a fronte di due pareggi, entrambi per 1-1. Lo scorso ottobre per esempio le reti per il 3-0 del Turina erano state segnate da Stefano Giacomelli e Rachid Arma, a segno con una doppietta; abbiamo poi un’altra vittoria del Vicenza in campo avverso, ovvero quella del febbraio 2018 quando erano sempre arrivati tre gol (di Pietro De Giorgio, due volte di cui una su rigore, e Francesco Giorno) ma con i bresciani che erano stati in grado di trovare il punto della bandiera con un’autorete di Luca Crescenzi sul cross di Vitofrancesco. Al Menti la storia non cambia: il Vicenza si è preso due vittorie piuttosto nette (3-1 nell’agosto 2013 in Coppa Italia, addirittura 4-1 nel febbraio seguente) ma se non altro la Feralpisalò ha pareggiato una volta anche in Veneto, oltre a farlo in una occasione al Turina (ottobre 2013). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Feralpisalò Vicenza si gioca alle ore 20:30 di martedì 5 febbraio: presso lo stadio Lino Turina va in scena la partita valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia Serie C 2018-2019. Ancora una volta è prevista gara secca: dunque, in caso di parità dopo i 90 minuti si andrà ai tempi supplementari e poi eventualmente ai calci di rigore, per stabilire la squadra che passerà il turno. Le due formazioni, entrambe inserite nel girone B di campionato, hanno disputato l’impegno dei sedicesimi a fine ottobre; il turno però si è esaurito solo nei giorni scorsi con i due recuperi, nel frattempo ovviamente sia i Leoni del Garda che i veneti hanno disputato i loro impegni di campionato e nell’ultima giornata la Feralpisalò ha fatto la voce grossa in casa del Teramo, vincendo 2-1 con una doppietta di Andrea Caracciolo, risultato identico per il Vicenza che ha ottenuto i tre punti a Pesaro. Entrambe sono in zona playoff, ma con i bresciani che dopo un periodo poco brillante sembrano essersi ripresi nel migliore dei modi; naturalmente la priorità viene data al campionato, ma questo non significa che la partita di Coppa Italia sarà snobbata in toto. A questo proposito dunque staremo a vedere quello che succederà tra poco sul terreno di gioco, nella diretta di Feralpisalò Vicenza; intanto possiamo leggere in maniera più dettagliata quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori per questa sera, analizzando appunto le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FERALPISALO’ VICENZA

Entrambi gli allenatori dovrebbero fare turnover per Feralpisalò Vicenza: Domenico Toscano si dispone con il modulo ad albero di Natale, e dunque con due trequartisti che potrebbero essere Vita e Maiorino a supporto della prima punta Mattia Marchi, che rimane favorito su Ferretti. A centrocampo potrebbero agire Corsinelli e Ambro a supporto di Guidetti, mentre in difesa il veterano Canini potrebbe essere rimpiazzato da Dametto al centro dello schieramento, in coppia con Paolo Marchi o Magnino che si piazzerà davanti al portiere Livieri. Sulle corsie esterne sono invece pronti Legati e Mordini; sarà modulo speculare per il Vicenza di Michele Serena, con Albertazzi tra i pali e i due centrali difensivi in Bizzotto e Pasini, con Davide Bianchi e Stevanin terzini. Mediana comandata da Laurenti, con Salvi e Cinelli (o Zonta) che potrebbero essere scelti per agire come mezzali. Alle spalle della prima punta, che dovrebbe essere Maistrello in sostituzione di Arma, avremo anche in questo caso due trequartisti: verso la panchina Guerra e Giacomelli, Gashi e Curcio potrebbero essere i giocatori scelti per iniziare questa partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA