Diretta Imolese Carrarese/ Risultato finale 2-1: ribaltone ligure, Dionisi ai quarti! (Coppa Italia Serie C)

Diretta Imolese Carrarese, risultato finale 2-1: dopo il gol di Latte Lath i liguri ribaltano con Giuseppe Giovinco e il rigore di Boccardi, e sono ai quarti della Coppa Italia Serie C.

06.02.2019, agg. alle 17:01 - Claudio Franceschini
Diretta Imolese Sambenedettese (Foto LaPresse)

DIRETTA IMOLESE CARRARESE (RISULTATO FINALE 2-1)

Imolese Carrarese 2-1: grande ribaltone dei liguri nel secondo tempo, continua la stagione fantastica della neopromossa che si prende la qualificazione ai quarti della Coppa Italia Serie C. Dallo stadio Romeo Galli arriva la quinta vittoria interna in sei partite del turno: recrimina davvero tanto la Carrarese, che nel primo tempo avrebbe potuto arrotondare il suo vantaggio (firmato da Emmanuel Latte Lath) ma ha sprecato grosse occasioni ed è poi stata punita dalla formazione di Alessio Dionisi. Al 59’ è arrivato il pareggio di Giuseppe Giovinco: al secondo gol in Coppa Italia, l’attaccante ha emulato in qualche modo il più celebre fratello Sebastian disegnando una splendida punizione che ha battuto Mazzini. Per un po’ di tempo le due squadre hanno dato la sensazione di voler spingere la partita ai tempi supplementari, ma a sei minuti dal 90’ Alari si è fatto soffiare il pallone da Belcastro e lo ha messo giù in area di rigore. A occuparsi della battuta dal dischetto è stato Filippo Boccardi, già matchwinner nella partita dello scorso agosto: esecuzione perfetta e qualificazione per l’Imolese, anche se all’ultimo minuto Piscopo ha avuto una gran palla che ha sprecato tirando male, e subito dopo Tavano e la Carrarese hanno recriminato per una presunta trattenuta su Tavano in area. (agg. di Claudio Franceschini)

IMOLESE CARRARESE (0-1): INTERVALLO

Imolese Carrarese 0-1: proprio quando sembrava che la partita di Coppa Italia Serie C dovesse andare all’intervallo senza reti, ecco il gol del vantaggio che proietta gli ospiti un po’ più vicini ai quarti di finale del torneo. E’ il 42’ minuto quando Cardoselli, uno dei migliori nella sua squadra, trova un filtrante perfetto per servire in area di rigore Emmanuel Latte Lath, il cui taglio senza palla gli permette di far fuori la difesa e battere Turrin. Colpita quanto meno se lo aspettava, l’Imolese ha accusato il momento e un minuto più tardi ha rischiato di capitolare quando Biasci ha costretto il portiere avversario alla grande risposta su un tiro da posizione defilata; grande squadra la Carrarese, che ha un’infinità di soluzioni offensive e si può permettere di tenere in panchina giocatori come Maccarone, Tavano e Piscopo. L’Imolese però non molla: in precedenza aveva avuto le sue occasioni, una in particolare con Rossetti che aveva ricevuto palla da Gargiulo presentandosi da solo in area, ma aveva tirato malissimo. Tra poco si torna in campo per il secondo tempo: riuscirà la Carrarese a confermare il vantaggio e qualificarsi oppure la squadra di casa saprà trovare la reazione giusta per riaprire la partita? (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Imolese Carrarese: le partite di Coppa Italia Serie C, come quelle del campionato di terza divisione, sono un’esclusiva del portale elevensports.it che per la quinta stagione permette di abbonarsi ad un servizio in diretta streaming video. Tramite l’utilizzo di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone potrete allora seguire le immagini di questa sfida, che potrete anche acquistare singolarmente pagando un prezzo fisso.

IMOLESE CARRARESE (0-0): SI COMINCIA!

Siamo pronti a vivere la diretta di Imolese Carrarese: i numeri offensivi della squadra toscana sono impressionanti e ci parlano di 54 gol realizzati nelle 26 partite stagionali, con la media di oltre due per gara. Le 50 reti messe a segno nel girone A rappresentano il miglior attacco di tutta la Serie C, due in più della Juve Stabia che – con una partita in meno – è l’unica altra squadra ad aver timbrato almeno 40 volte. Il cannoniere stagionale è Francesco Tavano, autore di 17 gol nel solo campionato; segue a quota 12 Giuseppe Caccavallo che ha una media devastante, ovvero una rete ogni 83 minuti. Kevin Piscopo ha segnato 7 volte, mentre Tommaso Biasci ha garantito 4 reti di cui due nel turno precedente di Coppa Italia Serie C, contro la Virtus Entella. Sono dati ottimi, che però potrebbero non garantire il passaggio ai quarti di finale del torneo; a tale proposito noi adesso possiamo metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose, perchè finalmente possiamo dare la parola al campo e vivere in prima persona questa appassionante Imolese Carrarese, che finalmente prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Imolese Carrarese conta un solo precedente nella storia, che è recente e curiosamente è stato sempre valido per la Coppa Italia: in questo caso però parliamo del torneo organizzato dalla Lega A, nel quale entrambe le squadre hanno partecipato dal primo turno. Era il 29 luglio scorso, e per l’Imolese iniziava l’esaltante stagione in cui sarebbe stata protagonista in Serie C da neopromossa: si giocava allo stadio dei Marmi e per i ragazzi di Alessio Dionisi era arrivata la prima gioia di un’annata proficua. Il gol di Michael De Marchi, realizzato al 69’ minuto, aveva permesso ai liguri di espugnare il campo dei gialloblu prendendosi la qualificazione; ininfluente l’espulsione, in pieno recupero, del difensore centrale Filippo Boccardi che aveva ricevuto un rosso diretto. Il calciatore tuttavia non aveva potuto giocare il secondo turno della competizione, nel quale l’Imolese era stata sconfitta a Benevento: l’autorete di Christian Maggio era arrivata quando i sanniti, nel primo tempo, avevano già realizzato i tre gol che avevano sancito il passaggio del turno. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Imolese Carrarese sarà diretta dal signor Pashuku e si gioca alle ore 15:00 di mercoledì 6 febbraio: lo stadio Romeo Galli ospita la gara secca valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia Serie C 2018-2019, un contesto dunque che prevede la possibilità di andare ai tempi supplementari e anche ai calci di rigore, qualora anche dopo i 120 minuti la situazione fosse di parità. Partiamo subito con il dire che questa è una delle partite più interessanti nel turno: sia i liguri che i toscani infatti sono tra le migliori squadre del rispettivo girone. Lo aspettavamo dalla Carrarese, che ha costruito una rosa che potesse puntare alla promozione diretta; Silvio Baldini però sta affrontando un periodo difficile e, dopo aver perso in casa contro la Pro Vercelli, si è ulteriormente staccato dalla vetta e rischia anche le posizioni di immediato rincalzo nel girone A. L’Imolese rappresenta la vera sorpresa del girone B, perchè da neopromossa sta tenendo un rendimento fantastico; è terza in classifica ma purtroppo il ko di Pordenone l’ha fatta scivolare a 11 punti dalla capolista. Ad ogni modo per Alessio Dionisi il reale obiettivo resta la salvezza, dunque trovarsi alla fase nazionale dei playoff sarebbe qualcosa di assolutamente insperato. Mentre aspettiamo la diretta di Imolese Carrarese possiamo allora valutare in che modo i due allenatori potrebbero disporre in campo le loro formazioni per gli ottavi della Coppa Italia Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI IMOLESE CARRARESE

Dionisi dovrebbe fare turnover per Imolese Carrarese: spazio a Turrin tra i pali con una difesa nella quale Varutti può prendere il posto di Fiore a sinistra, dall’altra parte conferma per Sciacca mentre in mezzo Tissone e Boccardi appaiono favoriti. A centrocampo fuori Hraiech e capitan Valentini, dentro eventualmente Bensaja e Ranieri; potrebbe giocare ancora Carraro in qualità di playmaker davanti alla difesa. Sulla trequarti Giannini si candida ed entra in ballottaggio con Belcastro, davanti dovrebbero riposare Lanini e De Marchi con Cappelluzzo e Rossetti pronti a subentrare. La Carrarese potrebbe confermare la squadra che ha dominato il primo tempo contro l’Entella (nei sedicesimi) prima di rischiare il pareggio: davanti a Mazzini ci saranno Alari e Varga, mentre Carissoni e Luca Ricci saranno i due terzini. A centrocampo la cerniera di protezione sarà formata da Agyei e Cardoselli, Latte Lath e Valente dovrebbero rappresentare i due esterni offensivi con Piscopo schierato da trequartista centrale, a supporto della prima punta che dovrebbe essere Biasci (doppietta a Chiavari una settimana fa).

QUOTE E PRONOSTICO

Quotata dall’agenzia di scommesse Snai, Palermo Foggia presenta un pronostico nel quale i rosanero partono favoriti: vale infatti 1,80 volte la somma messa sul piatto il segno 1 per il successo interno, mentre la vittoria dei satanelli è quella regolata dal segno 2 e vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 4,75 volte quello che avrete investito con questo bookmaker. Il pareggio, eventualità identificata dal segno X, porta in dote un corrispettivo di 3,30 volte la somma investita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA