DIRETTA MILAN JUVENTUS PRIMAVERA / Risultato finale 1-2, streaming video e tv: la decide Moreno!

Diretta Milan Juventus primavera, info streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella diciottesima giornata del campionato Primavera 1.

09.02.2019, agg. alle 15:24 - Fabio Belli
Juventus_Milan_Primavera_lapresse_2018
Diretta Milan Juventus primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA MILAN JUVENTUS PRIMAVERA (1-2): LA DECIDE MORENO

La Juventus supera il Milan Primavera due a uno al termine di novanta minuti intensi e combattuti. La squadra rossonera avrebbe meritato qualcosina in più, ma ancora una volta ha pagato a caro prezzo alcune imprecisioni difensive. Al triplice fischio hanno fatto festa i bianconeri, che nel primo tempo l’hanno sbloccata grazie ad un calcio di rigore trasformato da Portanova. Poi il temporaneo pareggio siglato da Capanni per il Milan, prima del tap-in decisivo di Moreno nella ripresa grazie al quale arriva il sorpasso della vecchia signora. I rossoneri chiudono il match senza aver raccolto punti, nonostante una prestazione incoraggiante, la classifica inizia ad essere più complicata del previsto.

EQUILIBRIO NEL SECONDO TEMPO

Siamo nel corso del secondo tempo di Milan Juventus Primavera e il punteggio è sempre inchiodato sull’uno a uno. Durante l’intervallo Bellanova ha preso il posto di Barazzetta, mentre i bianconeri sono rientrati sul terreno di gioco con gli stessi undici protagonisti. Al quarantasettesimo chance per la vecchia signora, con Cappellini che prova a spaventare Soncin con un tiro non irresistibile. Il Milano prova a riaffacciarsi in fase offensiva e lo fa al cinquantasettesimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo con la Juventus che riesce in qualche modo a spazzare. Dopo un primo tempo frizzante le due formazioni tendono più a studiarsi in questa ripresa. Vedremo se qualcuno riuscirà a spezzare l’equilibrio…

CAPANNI RISPONDE A PORTANOVA

E’ appena terminato il primo tempo di Milan Juventus Primavera. Le due squadre ci hanno regalato quarantacinque minuti di gioco frizzanti e divertenti con un gol messo a segno da entrambe le parti. Comincia con il piede giusto la compagine bianconera, che spaventa il club meneghino con un palo colpito da Portanova. Il numero undici della vecchia signora si riscatta poco dopo, scaraventando in rete un calcio di rigore che vale il vantaggio della Juventus. Nel momento di maggiore difficoltà arriva la reazione del Milan, che pareggia i conti con Capanni. Grande giocata da parte del talento rossonero, bravo a fulminare Dadone con un destro imprendibile. Intervallo agli sgoccioli a Vismara, tra pochissimo si ricomincia.

SI GIOCA

E’ tempo di dare la parola al campo per la diretta tra Milan e Juventus Primavera e già le formazioni sono pronte ad uscire dagli spogliatoi: andiamo quindi a vedere con che statistiche le due squadre approdano alla 18^ giornata. Come detto prima i rossoneri rimangono fermi alla penultima posizione con appena 14 punti, questi ottenuti con un tabellino con 4 successi e due pareggi: non va bene nemmeno la statistica sui gol con 15 reti fatte e ben 39 subite. Altro genere di numeri si registrano per i bianconeri alla sesta piazza con 26 punti a bilancio, questi vinti seguendo un percorso con 7 vittorie e cinque pareggi: aggiungiamo che la squadra oggi ospite ha fissato a 33:32 la differenza reti. Diamo quindi ora spazio alla partita che sta per aver inizio!. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Milan-Juventus Primavera sarà una sfida trasmessa in diretta tv esclusiva, visibile in chiaro per tutti gli appassionati, sul canale numero 60 del digitale terrestre, ovvero Sportitalia. Ci sarà anche la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet del match collegandosi sul sito sportitalia.com.

TESTA A TESTA

Come è facile immaginare la diretta tra Milan e Juventus Primavera di questo pomeriggio non risulta affatto inedita, anzi disponiamo di uno storico molto ricco che ora andremo ad analizzare. Dal 2007 a oggi infatti le due formazioni giovanili si sono trovati faccia a faccia in ben 7 occasioni tra campionato regolare, fase finale e torneo di Viareggio. In tutto quindi nello scontro diretto possiamo contare 4 vittorie per la squadra giovanile della Vecchia Signora e 2 pareggi con pure una sola affermazione per i rossoneri. Va poi detto che risale al turno di andata del campionato primavera in corso l’ultimo testa a testa registrato tra Milan e Juventus primavera e per la precisione alla terza giornata. Allora fu successo casalingo per i bianconeri con il risultato di 4-3 con i gol di Caviglia, Petrelli, Portanuova e Markovic: furono Tsadjout, e Haidara ad andare a segno per gli ospiti. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Milan Juventus primavera, diretta dall’arbitro Ivan Robilotta, sabato 9 febbraio 2019 alle ore 13.00, sarà una delle sfide della diciottesima giornata del campionato Primavera 1. Tra campionato e Coppa Italia la Juventus non vince da sei partite ufficiali, mentre il Milan è reduce da un nuovo fragoroso capitombolo in casa della Roma, vincente 4-0 contro i rossoneri. Un ko che lascia la squadra di Giunti al penultimo posto in classifica, mentre la Juventus è sesta, a difesa dell’ultimo posto valevole per la qualificazione ai play off Scudetto.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN JUVENTUS PRIMAVERA

Le probabili formazioni per la diretta Milan Juventus primavera: rossoneri in campo con Soncin in porta e una linea difensiva a quattro schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra rispettivamente con Barazzetta, Ruggri, Merletti e Negri. A centrocampo spazio a Sala, Torrasi e Brescianini, Maldini sarà il trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Tonin e Capanni. Risponderà la Juventus con Dadone tra i pali, il portoghese Bandeira sull’out difensivo di destra e Anzolin sull’out difensivo di sinistra, mentre Gozzi e Capellini saranno i centrali della linea a quattro. Pinelli, Morrone e Caviglia giocheranno nel terzetto di centrocampo, mentre nel tridente offensivo bianconero saranno schierati lo spagnolo Moreno, il brasiliano Rosa e Petrelli.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Il 4-3-3 sarà il modulo di partenza sia per il Milan allenato da Federico Giunti, sia per la Juventus guidata in panchina da Francesco Baldini. E’ terminato 4-3 per la Juventus l’emozionante match d’andata tra le due compagini, bianconeri vincenti con un gol di Markovic al 93’. Così come lo sono stati nell’ultimo precedente di campionato in casa del Milan, 0-1 il 18 novembre 2017 grazie a una rete di Pjaca, in campo per recuperare dopo l’infortunio subito in prima squadra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA