PROBABILI FORMAZIONI / Parma Inter: quote, la freccia Gervinho sarà protagonista questa sera? (Serie A)

Probabili formazioni Parma Inter: quote, le notizie su moduli e titolari a poche ore dalla partita di Serie A che potrebbe essere decisiva per Spalletti

09.02.2019, agg. alle 18:21 - Mauro Mantegazza
Probabili formazioni Parma Inter: Radja Nainggolan (LaPresse)

Protagonista annunciato nelle probabili formazioni di Parma Inter non potrebbe essere che l’esterno di sinistra nello spogliatoio di D’Aversa Gervinho, vera star della compagine ducale in questa parte della stagione. L’ex di Arsenal e Roma, dopo la lunga parentesi cinese è torneranno nel calcio europeo e veste la maglia del Parma dall’agosto scorso e pure con grandissimo profitto. Numeri alla mano vediamo infatti che in stagione, nelle 16 presenze fissate nel primo campionato italiano, Gervinho ha registrato ben due assist vincenti e 8 gol, sufficienti per competere con Inglese al ruolo di primo marcatore della squadra. Oltre a questo però si contano prestazioni via via sempre più decisive e convincenti al servizio dei ducali, per i quali è diventato un elemento imprescindibile nello schieramento come anche nello spogliatoio in termini di personalità. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Per le probabili formazioni di Parma Inter fissiamo ora la nostra attenzione sul duello tra bomber che si accenderà quest’oggi al Tardini e quindi tra Roberto Inglese e Mauro Icardi. Partendo dal padroni di casa vediamo infatti che Inglese (che condivide la vetta della classifica marcatori del club con Gervinho), è sicuramente l’uomo di punta di D’Aversa. In stagione l’attaccante di Lucera, in gialloblu solo da questa estate, ha messo a bilancio 8 gol e un assist vincente in 18 presenze in campionato segnando dunque una rete ogni 178 minuti. Ha fatto appena meglio Icardi che pure sta vivendo un lungo digiuno dai gol (che dura da metà dicembre ormai): l’argentino, capitano dell’Inter infatti in 19 presenze per la Serie A ha segnato 2 assist vincenti e 9 gol ovvero una rete ogni 175 minuti di gioco. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Ci avviciniamo al via del match di Serie A, ma prima andiamo a vedere chi sono gli assenti annunciati in questa 23^ giornata, e quindi i nomi a cui i due tecnici hanno dovuto fare a meno nel disegnare le probabili formazioni di Parma Inter. A dir il vero va detto che sia D’Aversa che Spalletti non hanno registrato poi troppe defezioni e anzi oggi avranno entrambi a disposizione la maggior parte dei soliti titolari. Ecco quindi che in casa del Parma segnaliamo l’assenza di Grassi e Rigoni, il primo per rottura del crociato e il secondo per un guaio fisico giunto alla vigilia. Per l’Inter invece si contano le assenze di Vrsaljko e Borja Valero: il primo per un problema al ginocchio e il secondo per un risentimento muscolare. Da ricordare che sempre per l’Inter non sarà a disposizione Politano, fermato dal giudice sportivo. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Parma Inter si gioca alle ore 20.30, quando le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Tardini per dare il via a un delicatissimo anticipo della 23^ giornata di Serie A, soprattutto per una delle due formazioni. Parma Inter infatti potrebbe essere lo spartiacque della stagione dell’Inter e decisiva per il futuro di Luciano Spalletti: con una vittoria i nerazzurri uscirebbero dalla crisi consolidando il terzo posto, ma se le cose dovessero andare male ecco che niente sarebbe più da escludere. Il Parma proverà ad approfittarne, con la serenità di chi sta vivendo un campionato ben al di sopra delle aspettative e vuole regalarsi un’altra serata di gloria. Tenuto conto di queste premesse, andiamo adesso a vedere tutte le notizie sulle probabili formazioni di Parma Inter.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando adesso uno sguardo anche al pronostico per Parma Inter, ecco che l’agenzia di scommesse Snai quota il segno 2 per una vittoria esterna dei nerazzurri a 1,70. Si sale poi fino a 3,85 in caso di pareggio, identificato naturalmente dal segno X. Infine, in caso di vittoria casalinga da parte del Parma, gli scommettitori che avranno creduto nel segno 1 verrebbero ripagati 4,75 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA INTER

LE MOSSE DI D’AVERSA

Parlando dunque delle probabili formazioni di Parma Inter, ecco che Roberto D’Aversa non dovrebbe operare cambiamenti significativi rispetto alla squadra che settimana scorsa ha colto un fantastico pareggio in casa della Juventus. Di conseguenza, Scozzarella è favorito su Stulac in cabina di regia, mentre Biabiany è il principale candidato a completare il tridente d’attacco con gli intoccabili Inglese e Gervinho. Per il resto, non dovrebbero davvero esserci dubbi di sorta sulla conferma di tutti i titolari di sabato scorso, anche se resta un margine di dubbio su Bruno Alves, che in settimana ha avuto qualche problemino fisico: certa la presenza di Bastoni, il cui futuro sarà nerazzurro, se il portoghese alzasse in extremis bandiera bianca (ipotesi comunque piuttosto remota) verrebbe accentrato Iacoponi e come terzino destro ci sarebbe posto per Gazzola.

LE SCELTE DI SPALLETTI

Più difficile fare le scelte in casa Inter, anche perché Luciano Spalletti non ha molti precedenti positivi ai quali ispirarsi nel 2019. Il ballottaggio principale è quello tra Joao Mario e Nainggolan per il ruolo di trequartista a supporto di Icardi, mentre Candreva e Perisic sono i grandi favoriti come esterni, anche perché Politano è ancora squalificato e Keita sta recuperando ma di certo non è ancora al top. In mediana dovrebbero agire Vecino e Brozovic, a meno che si passi al 4-3-3 che vedrebbe l’uruguaiano relegato in panchina, in difesa doppio dubbio per quanto riguarda i terzini. A destra se la giocano Cedric e D’Ambrosio, a sinistra Asamoah e Dalbert, mentre le note più positive in questo momento vengono da Handanovic e dalla coppia centrale De Vrij-Skriniar, naturalmente tutti confermati perché una retroguardia che subisce poco è la certezza da cui l’Inter deve provare a ripartire.

IL TABELLINO

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bastoni, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany. All. D’Aversa.

A disposizione: Frattali, Dimarco, Gazzola, Gobbi, Machin, Stulac, Rigoni, Dezi, Sprocati, Ceravolo, Siligardi.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Grassi.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, D’Ambrosio, Miranda, Gagliardini, Joao Mario, Lautaro Martinez, Salcedo, Balde Keita.

Squalificato: Politano.

Indisponibili: Vrsaljko, Borja Valero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA