Diretta/ Atalanta Sampdoria primavera (risultato finale 3-1): Kulusevski decisivo

- Claudio Franceschini

Diretta Atalanta Sampdoria Primavera, streaming video e tv: la capolista del campionato 1 ospita i blucerchiati che sono terzultimi in classifica, per la Dea sfida dunque abbordabile.

Atalanta Milan Primavera lapresse 2019
Diretta Atalanta Napoli Primavera, campionato 1 26^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA SAMPDORIA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 3-1): KULUSEVSKI DECISIVO

Termina qui la diretta di Atalanta Sampdoria Primavera col risultato finale di 3-1. Decisivo è stato Kulusevski con una splendida doppietta. La gara è stata aperta al minuto 35 da un gol di Mpie che porta avanti gli ospiti. La rete di Kulusevski alla fine del primo tempo però cambia anche a livello psicologico l’andamento del match. Nella ripresa la Dea scende di certo con una mentalità diversa in campo oltre che con Colley al posto di Ta Bi. La squadra inizia finalmente a giocare sui suoi ritmi e trova all’ora di gioco il vantaggio con una rete di Piccoli. A dieci dalla fine segna ancora Kulusevski con la gara che a quel punto si può dire chiusa nonostante il tentativo finale di assedio della Doria. Con questo successo la squadra bergamasca torna a +4 sulla Fiorentina in testa alla classifica del campionato Primavera, dal canto suo continua il filotto di sconfitte per la Samp che è ancora penultima a 3 punti dalla salvezza. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

La diretta di Atalanta Sampdoria Primavera ci porta al giro di boa, l’intervallo, col risultato che è di 1-1. Pronti via dopo 4 minuti ci prova Traoré dopo un errore della difesa blucerchiata. La conclusione è forte, ma poco precisa e termina sopra la traversa. La Doria protesta poi per un eventuale calcio di rigore con Scarlino che dribbla un paio di calciatori e viene messo a terra. L’arbitro Carella non ravvisa il fallo. Al sesto calcia Kulusevski senza però riuscire a impensierire il portiere avversario Krapikas. Passiamo al minuto 19 con una grande occasione per gli ospiti, Ndiaye è bravissimo a parare un tiro in diagonale di Prelec. Sblocca la partita al minuto 35 Yayi Mpie che è bravo a trovare spazio e a beffare con un tiro preciso il portiere avversario. La Dea pareggia alla fine della prima frazione di gioco. Kulusevski riesce a beffare la difesa avversaria servito dentro da una grande palla di Traoré. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per prendere il via Atalanta Sampdoria Primavera: come sappiamo nel corso della stagione la Dea ha “perso” Dejan Kulusevski, centrocampista svedese (di origine macedone) che ormai fa stabilmente parte della rosa di Gian Piero Gasperini. La promozione in prima squadra è il giusto premio per un calciatore che in questa stagione ha disputato 19 partite con la Primavera segnando 6 gol, e distribuendo anche 5 assist; in Serie A Kulusevski ha già giocato importanti spezzoni contro Milan e Torino, ma potrebbe sempre tornare utile per la fase finale del campionato. A parte la Coppa Italia, il centrocampista non disputa una sfida di campionato 1 dal 15 dicembre, nel 3-3 contro il Torino; l’anno scorso un percorso simile lo aveva fatto Musa Barrow mentre nella stagione precedente era toccato ad Emmanuel Latte Lath, che però in prima squadra ha trovato poco spazio e oggi gioca nella Carrarese, in Serie C. Siamo però pronti a lasciar parlare il campo per questa mattinata dedicata alla diretta di Atalanta Sampdoria Primavera, mettiamoci comodi perchè finalmente la partita comincia! Atalanta: Ndiaye, Zortea, Girgi, Delprato, Okoli, Guth, Traore, Ta Bi, Piccoli, Kulusevski, Cambiaghi. A disposizione: Carnesecchi, Brogni, Heidenreich, Bergonzi, Da Riva, Gyabuaa, Cortinovis, Peli, Louka, Pina Gomes, Colley. Allenatore: Massimo Brambilla. Sampdoria: Krapikas, Doda, Campeol, Trimboli, Veips, Farebegoli, Giordano, Soomets, Prelec, Scarlino, Yayi Mpie. A disposizione: Hutvagner, Maggioni, Sorensen, Perrone, Casanova, Vieira, Boutrif, Cabral, Cappelletti, Ejjaki, Raspa, Dos Santos. Allenatore: Simone Pavan. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per la diretta tv di Atalanta Sampdoria Primavera dovrete andare su Sportitalia, l’emittente che come sempre trasmette le partite del campionato 1. La novità di questa stagione è che tutte le gare di ogni singola giornata sono disponibili sul sito www.sportitalia.com e dunque le potrete seguire in diretta streaming video attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; per quanto riguarda la sfida che stiamo presentando, l’appuntamento sarà anche al numero 60 del vostro televisore oppure, per gli abbonati alla televisione satellitare, al 225 del decoder.

LA STORIA

Atalanta Sampdoria Primavera si gioca oggi per la settima volta: le due squadre sono avversarie nel corso della stagione regolare solo dal 2017 – quando è stato introdotto il girone unico – ma in precedenza si erano affrontate in tre occasioni in altro contesto. Nel 2008 per esempio i blucerchiati avevano vinto la Supercoppa battendo la Dea ai rigori: dopo il 2-2 dei tempi regolamentari (a segno Tobia Fusciello e Gullit Asante Okyere per gli orobici, Nicola Ferrari con una doppietta per la Sampdoria) aveva deciso l’errore di Andrea Lazzaro nella serie dagli undici metri. Era stata la prima di tre vittorie consecutive dei liguri, che avevano festeggiato anche nella doppia sfida degli ottavi per la fase finale del campionato, nel 2010: in particolare al Bortolotti avevano segnato Luca Rizzo e Dieter Elsneg. Da allora l’Atalanta non ha più perso: l’anno scorso ha ottenuto un 4-1 esterno e un 3-1 casalingo (Andrea Colpani, Rilind Nivokazi su rigore e Dejan Kulusevski), mentre lo scorso novembre al Riccardo Garrone è finita 1-1, a segno Ognjen Stijepovic e David Heidenreich che, dopo tanti problemi fisici, è tornato in panchina contro la Roma ma non gioca dalla settimana seguente la partita appena citata. (agg. dI Claudio Franceschini)

LA DEA FAVORITA DAL PRONOSTICO

Atalanta Sampdoria Primavera, che sarà diretta dal signor Luigi Carella, si gioca alle ore 10:00 di domenica 10 marzo ed è la partita che chiude il programma della 22^ giornata nel campionato Primavera 1 2018-2019. La capolista Atalanta arriva dalla vittoria di Roma con la quale si è rilanciata dopo un periodo negativo (un punto in due partite, senza segnare) ma deve stare attenta perchè in settimana ha giocato una dispendiosa semifinale di Coppa Italia. Ad ogni modo la corsa degli orobici in questo momento è fatta sul Torino, perchè l’obiettivo è quello di arrivare direttamente alla fase finale del campionato e meglio ancora se con il primo posto della classifica; la sfida di oggi contro la Sampdoria è sulla carta favorevole, tra le due squadre ci sono 26 punti di distanza e i blucerchiati devono pensare a salvarsi, attraverso i playout o magari anche direttamente. Obiettivo alla portata, ma la squadra non vince da quattro partite (tre sconfitte) e ha anche perso il derby contro il Genoa. Andiamo dunque a vedere in che modo queste due compagini potrebbero disporsi sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Atalanta Sampdoria Primavera.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA SAMPDORIA PRIMAVERA

In Atalanta Sampdoria Primavera le scelte di Massimo Brambilla dovrebbero ricalcare quelle che hanno portato alla vittoria sulla Roma: davanti al portiere Carnesecchi agiranno Okoli e Guth, sugli esterni invece avremo la spinta di Zortea e Brogni. Centrocampo con Del Prato, che ha la fascia di capitano, schierato in cabina di regia con Colpani (mezzala con il vizio del gol) e Gyabuaa che saranno gli interni in grado di aiutare anche il tridente offensivo, nel quale Ebrima Colley e Cambiaghi partono favoriti per affiancare la prima punta, uno tra Louka e Amad Traoré. La Sampdoria di Simone Pavan scende in campo con un 4-2-3-1 nel quale Veips e Farabegoli si posizionano davanti al portiere Hutvagner, Doda e Campeol sono i due terzini mentre in mezzo al campo Soomets e Trimboli formeranno la cerniera adibita a fare da filtro e creare gioco. Yayi Mpie e Bahlouli sembrano favoriti per aggredire le corsie laterali sulla linea delle mezzali; in posizione centrale viene schierato Scarlino, davanti a lui Stijepovic e Prelec sono in ballottaggio per avere la maglia da prima punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA